SIEMENS
 Prevenzione Incendi
 AGGIORNAMENTO
Progetto, costruzione ed esercizio di Apparecchi e Impianti a pressione - in AULA e VIDEOCONFERENZA
Roma, 3 - 4 novembre 2020
fonte: 
area: Prevenzione incendi
Progetto, costruzione ed esercizio di Apparecchi e Impianti a pressione - in AULA e VIDEOCONFERENZA L'Istituto Informa (Gruppo EPC) organizza a Roma, 3 - 4 novembre 2020 il seminario, con rilascio di attestato: "Progetto, costruzione ed esercizio di Apparecchi e Impianti a pression", valido come Corso di Aggiornamento per RSPP e ASPP. la partecipazione al Seminario permette l'acquisizione di 15 Crediti Formativi (CFP) CNPI; 16 Crediti formativi CNI; mentre sono stati richiesti crediti anche per gli Architetti.

Tra le direttive del "Nuovo Approccio", la Direttiva PED (Pressure Equipment Directive) sugli apparecchi a pressione è una delle più importanti.
La Nuova Direttiva 2014 /68/UE PED, è entrata in vigore il 19 luglio 2016, la prima direttiva aveva notevolmente ampliato il numero dei prodotti che ricadono nel suo campo di applicazione - con la novità assoluta di comprendere tra le apparecchiature anche le tubazioni a pressione e i recipienti per liquidi. Oggi cambiano anche diversi Moduli Certificativi con cui il Fabbricante e il progettista, attraverso l'intervento degli Organismi Notificati, vanno a costruire e valutare la propria attrezzatura a pressione.
Le industrie petrolchimiche, le industrie chimiche e farmaceutiche, le industrie del settore alimentare, le lavorazioni meccaniche con impiego di presse costituiscono solo alcuni degli esempi di attività coinvolte dalla direttiva.

Il D.M. 329/04 in attuazione dell'art. 19 del D. Lgs. 93/2000, stabilendo le norme per la messa in servizio e l'esercizio delle attrezzature a pressione e degli insiemi, ha introdotto ulteriori elementi di novità quali:
- la definizione dei soggetti preposti alle varie verifiche,
- la variazione della periodicità delle verifiche stesse,
- l'obbligo di sottoporre alcune tipologie di attrezzature alla riqualifica periodica (come le tubazioni),
- la possibilità di programmare gli intervalli di ispezione mediante un'analisi del rischio specifica;
- l'esclusione dalla verifica di messa in servizio di alcune tipologie particolari di attrezzature.

Il seminario si pone l'obiettivo di fornire a chi opera nel campo della sicurezza (RSPP, ASPP, consulenti e tecnici) le necessarie informazioni e competenze per affrontare la complessa articolazione degli obblighi previsti dalle normative anche alla luce del Testo Unico modificato dal Dlgs. 106/09.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.istitutoinforma.it 
oppure scrivi a clienti@istitutoinforma.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic