sentenza_cantieri_edilizia_norma

Rischi da interferenza e DUVRI: la giurisprudenza sugli obblighi previsti dall’art. 26

1089 0

Continuiamo con l’analisi dell’articolo 26 sui rischi da interferenza, facendo riferimento alla più recente giurisprudenza di legittimità prodotta su alcune questioni inerenti i rischi da interferenza: dalla nozione di “interferenza” all'organizzazione dei rischi interferenziali, gli obblighi collegati al DUVRI e le responsabilità del committente e dell’appaltatore in materia di appalti.

La nozione di Interferenza

La nozione di interferenza, cui l’art. 26 del Testo Unico correla specifici obblighi in capo alle imprese, tra le quali intercorre il contratto di appalto, ed in particolare l’obbligo di redigere il c.d. DUVRI a carico dell’azienda appaltante/committente, è stato oggetto di attenta considerazione da parte della giurisprudenza anche di Cassazione.

Al riguardo, la Cassazione ha osservato come, in mancanza di una definizione normativa, la nozione in parola possa essere ricavata dalla Determinazione n. 3/2008 dell'Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, da intendere come “circostanza in cui si verifica un contatto rischioso tra il personale del committente e quello dell'appaltatore o tra il personale di imprese diverse che operano nella stessa sede aziendale con contratti differenti” (Cass. pen., sez. 4, 19 luglio 2016, n. 30557).

La ratio della norma è quella di tutelare i lavoratori appartenenti ad imprese diverse che si trovino ad interferire le une con le altre per lo svolgimento di determinate attività lavorative nel medesimo luogo di lavoro.

L’organizzazione dei rischi interferenziali

Al riguardo, il datore di lavoro committente è tenuto ad organizzare la prevenzione dei rischi interferenziali, derivanti dalla contemporanea presenza di più imprese che operano sul medesimo luogo di lavoro, attivando ...

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati.

Registrati gratuitamente per continuare a leggere!
Se non hai ancora un account registrati ora

Angelo Giuliani

Avvocato, esperto di salute e sicurezza sul lavoro. Capo redattore di Notiziario di Giurisprudenza del Lavoro.