SafetyExpo 2018
IL SOMMARIO
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.2/2017 si parla di...
fonte: 
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.2/2017 si parla di... È online per gli abbonati, il numero di febbraio della rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro che in questo numero affronta come sempre, diverse tematiche del settore prevenzione: si apre con un'intervista al Professor Bernardo De Bernardinis, Presidente dell'Ispra e del Consiglio del Sistema nazionale del Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente. Si passa poi alle tematiche più strettamente collegate alla sicurezza: una riflessione sul ruolo del RSPP, un contributo sulla prevenzione incendi negli uffici alla luce del D.M. 8 giugno 2016, una ricerca sul Microclima in ambienti di lavoro freddi, l'Ergonomia come sfida al management aziendale e le strategie per assicurare una sicurezza che sia anche realmente efficace. Ecco tutti i temi del numero!

Nelle rubriche, il consueto appuntamento con la sentenza del mese, approfondiamo sui valori di esposizione agli agenti chimici e verifichiamo quali sostanze ad alto rischio sono state candidate all'autorizzazione europea. Infine, riportiamo come studio l'indagine conoscitiva sui lavoratori immigrati realizzata dal Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (DIMEILA) in collaborazione con Università Sapienza Roma (già affrontata in parte su queste pagine).
Chiudono il numero le rassegne di norme tecniche tratte da UNI, i finanziamenti nazionali più importanti in scadenza, e la vetrina di prodotti e servizi delle aziende più attive del settore sicurezza e ambiente.

INFORMAZIONI
Il Sommario completo del numero di Febbraio di Ambiente & Sicurezza sul Lavoro è disponibile in allegato alla notizia.
Di seguito, un abstract degli articoli.
Per abbonarsi alla rivista, è disponibile il modulo da inviare via fax (06 33111043)

ARTICOLI

Il Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente verso un esercizio omogeneo dell'azione conoscitiva e dei controlli
Intervista di Francesca Mariani al Professor Bernardo De Bernardinis
Come funziona il nuovo SNPA? E quali sono le prospettive evolutive del Sistema?
Attraverso un dialogo a tutto tondo con il Professor Bernardo De Bernardinis, Presidente dell'Ispra e del Consiglio del Sistema nazionale, impariamo a conoscere questa nuova "entità" che nasce per assicurare "omogeneità ed efficacia all'esercizio dell'azione conoscitiva e di controllo pubblico della qualità dell'ambiente" e a cui, peraltro, la legge attribuisce compiti fondamentali in materia.
Ma si è parlato anche di ecoreati, del delicato ruolo dell'Ufficiale di Polizia Giudiziaria e della necessità di istituire nel nostro Paese un Fondo Nazionale per l'Ambiente in cui far convergere "in forma finalizzata e orientata la fiscalità ambientale".

Il ruolo apicale del RSPP considerazioni sulla collocazione di questa importante figura in azienda
di Rinaldo Reni
Il Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro attribuisce al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione il ruolo di figura cardine della Safety in azienda. Una attenta lettura del decreto evidenzia la funzione decisiva del RSPP per la vita di ogni organizzazione. Peccato che sovente sia la giurisprudenza a doverlo rammentare.

Prevenzione incendi negli uffici, la nuova regola tecnica
di Luca Fiorentini
Il D.M. 8 giugno 2016 costituisce integrazione specifica alla regola tecnica orizzontale definita dal D.M. 3 agosto 2015 per quanto attiene le attività di ufficio. Il Decreto fornisce al progettista gli elementi di valutazione per l'individuazione della più corretta strategia antincendio in relazione alle varie aree componenti l'attività, ai casi d'uso ed ai requisiti di gestione della sicurezza antincendio nel tempo (GSA).

Microclima: stima e valutazione in ambiente di lavoro severo freddo
di Pierangelo Tura
Il presente lavoro analizza i metodi di valutazione, gli indici termici e i valori di riferimento relativi ad un ambiente di lavoro severo freddo e mostra un esempio di applicazione del metodo di valutazione per esposizioni continuative ed intermittenti.

L'approccio scientifico alla sicurezza una definizione operativa efficace per essere efficaci
di Gianpaolo Natale
Talvolta diamo per scontato il significato del termine sicurezza e frequentemente vi è confusione o incertezza sulla sua definizione. Ma se non riusciamo a definire la sicurezza, come possiamo definirci esperti di sicurezza? L'articolo mira a dare una risposta a questa domanda e a contribuire ad una riflessione sull'argomento.

Ergonomia: della manutenzione una nuova sfida per il management aziendale
di Paolo Gentile
Negli ultimi anni, ad una rapida evoluzione delle tecniche manutentive si è accompagnata una sempre più forte attenzione per la sicurezza, spesso perché oltre alla salvaguardia della vita umana, diventa irrinunciabile anche la protezione delle strutture e delle installazioni.
La conoscenza del ciclo di vita di macchine e impianti e la padronanza dei modelli affidabilistici, diventano fondamentali opportunità di miglioramento della competitività aziendale.

Nelle rubriche...
IL CASO DEL MESE - Marcatura CE del macchinario e responsabilità del datore di lavoro
a cura di Maurizio Prosseda
Il caso di questo mese prende spunto da una recentissima sentenza della Corte di Cassazione relativa ad un infortunio mortale occorso ad un lavoratore a causa di un macchinario che, benché marcato CE, presentava tuttavia dispositivi di sicurezza deteriorati.
La sentenza in questione ci consente di fare il punto sulla giurisprudenza in materia...

MONDO CHEMICALS - Sostanze ad alto rischio inserite nella lista nuove candidate
di Roberto Montali
Con un recente provvedimento (Decisione ED/01/2017 del 04.01.2017) l'ECHA ha individuato altre nuove sostanze SVHC come prioritarie per l'inserimento nel citato allegato XIV di REACH inserendole come sempre nella nota "Candidate list". La decisione finale in merito all'inclusione delle sostanze nell'allegato XIV sarà presa dalla Commissione europea in collaborazione con gli Stati membri e il Parlamento europeo. Attualmente le sostanze contenute nella citata lista salgono così a 173.

STUDI&RICERCHE - Salute e sicurezza in agricoltura un'indagine conoscitiva su lavoratori immigrati
a cura di Antonio Mazzuca
INAIL ha pubblicato un'interessante indagine sulle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori immigrati realizzata dal Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (DIMEILA) in collaborazione con Università Sapienza Roma - Facoltà di farmacia e medicina - Dipartimento di scienze e biotecnologie medico-chirurgiche.
Il volume è realizzato dai ricercatori del DIMEILA ed è frutto di un progetto di ricerca condotto nel 2013. Ne estrapoliamo le parti più significative relative ai dati infortunistici e delle malattie professionali.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: