Mese del software Progetto Sicurezza Lavoro
IN GAZZETTA
Trasporto merci pericolose: adeguamento ADR/RID/ADN al 2015
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Trasporto merci pericolose: adeguamento ADR/RID/ADN al 2015 Sulla Gazzetta Ufficiale (n.78 del 3-4-2015) è stato pubblicato il decreto 16/1/2015 con cui il Ministero delle infrastrutture e Trasporti ha recepito la direttiva 2014/103/UE della Commissione del 21 novembre 2014, la quale adegua al progresso tecnico gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose.


L'articolo 1 del DM 16/1/2015 modifica pertanto, l'art. 3 del decreto legislativo 27 gennaio 2010 n. 35, (il decreto di recepimento della direttiva "madre" 2008/68/UE sul trasporto interno di merci pericolose) rendendo applicabili ai trasporti nazionali l'edizione 2015 di ADR/RID/ADN a decorrere dal 1° gennaio 2015,
In particolare, vengono modificati gli allegati A e B dell'ADR 2013 , l'allegato del RID che figura come appendice C del COTIF, ed i regolamenti allegati all'ADN.

Sul sito del Ministero delle Infrastrutture sono disponibili
-l'Accordo ADR 2013 - traduzione ufficiale in lingua italiana
-il Regolamento RID 2013 - traduzione ufficiale in lingua italiana

Riferimenti normativi:
DECRETO 16 gennaio 2015 del MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Recepimento della direttiva 2014/103/UE della Commissione del 21 novembre 2014 che adegua per la terza volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose.
(GU Serie Generale n.78 del 3-4-2015)


Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: