Mese del software Progetto Sicurezza Lavoro
APPROFONDIMENTO
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro 4/2015 si parla di...
fonte: 
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro 4/2015 si parla di... La rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro nel numero di aprile affronta diverse tematiche: dalla sicurezza nelle scuole, tema di pressante attualità alla protezione dell'udito nei luoghi di lavoro, di cui invece non si parla spesso. Inoltre, la protezione dei lavoratori a contatto con apparecchi per la risonanza magnetica, e per gli addetti al settore eolico che lavorano sugli aerogeneratori. Per finire con un approfondimento sulla Movimentazione manuale dei carichi e sulle buone prassi per evitare i disturbi muscoloscheletrici.

Il Sommario completo del numero di aprile di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro è disponibile in allegato alla notizia.In allegato anche il modulo da inviare via fax (06 33111043) per abbonarsi alla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro.

Ecco un abstract degli articoli del numero di aprile 2015

Istituti scolastici le responsabilità nella gestione della sicurezza
di Giuseppe de Falco
L'articolo presenta unchiarimento puntuale relativamente all'individuazione di competenze (e responsabilità) plurime che si affiancano nella gestione della sicurezza negli edifici scolastici, soprattutto nei frequentissimi casi in cui non v'è coincidenza tra l'ente proprietario dell'edificio e la titolarità della scuola ospitata nello stesso.

Protezione dell'udito: problematiche connesse alla scelta dei DPI
di Pierangelo Tura
I fattori che influiscono sulle prestazione dei dispositivi di protezione dell'udito sono molteplici, tanto che la fase di selezione può comportare un lavoro impegnativo che tuttavia è giustificato dall'importanza che riveste. Una scelta errata può infatti determinare nel tempo un danno per il lavoratore. L'articolo analizza i fattori che possono influenzare il processo di valutazione e scelta degli otoprotettori in relazione al contesto ambientale in esame.

Risonanza magnetica, la sorveglianza sanitaria degli addetti
di Nicola Magnavita
Personale sanitario e ricercatori che operano con impianti di risonanza magnetica sono abitualmente esposti a campi magnetici statici. Anche se l'esistenza di un rischio professionale è nota, sussistono ancora rilevanti incertezze circa le modalità di caratterizzazione dell'esposizione e di valutazione del rischio.
L'articolo riporta indagini sui livelli di esposizione e indicazioni operative per l'effettuazione delle visite periodiche del personale esposto a questo rischio specifico

Aerogeneratori: le criticità riguardanti ascensori e paranchi
di Francesco Paolo Nigri
L'articolo riporta una serie di chiarimenti in merito ad alcuni dubbi concernenti gli ascensori di servizio e i paranchi elettrici installati nelle torri eoliche, con particolare attenzione alla documentazione tecnica da esibire in fase di verifica ispettiva.
Il lavoro nasce da un'analisi approfondita di una serie di quesiti posti all'autore dall'ANEV, l'Associazione nazionale che riunisce i costruttori di aerogeneratori. Il lettore si trova di fronte a un quadro articolato di domande e risposte all'interno del quale si cerca di esaminare rapidamente gli aspetti di maggiore criticità riguardanti, in particolare, gli ascensori di servizio e i paranchi elettrici installati nelle torri eoliche. Questi ultimi sono utilizzati dal personale addetto alle operazioni di service nei parchi eolici per il sollevamento in quota di utensili e materiale di ricambio.

Movimentazione carichi, buone prassi e contrattazione sindacale
di Nicola D'Erari
I disturbi muscolo-scheletrici generati da un errato approccio alla movimentazione manuale dei carichi rappresentano una delle principali cause di problemi di salute nei luoghi di lavoro. Esistono best practices ed accordi collettivi che possono integrare le attività di prevenzione e contribuire a ridurre i costi sociali.
L'articolo intende focalizzare l'attenzione proprio sulle forme di prevenzione, su come sia possibile prevenire tali dinamiche, anche con l'ausilio di metodologie valutative o modifiche del sistema produttivo/organizzativo, adottate all'interno di buone prassi aziendali, o attraverso accordi sottoscritti grazie alla sinergia delle Parti Sociali.

PER SAPERNE DI PIù
Clicca qui per maggiori informazioni e per abbonarsi alla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro

Clicca qui per richiedere una copia omaggio.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: