La certificazione/qualificazione dei manutentori di porte tagliafuoco: il punto di vista di ACMI

850 0
Si dice un’ovvietà quando si afferma che una porta resistente al fuoco non è in grado di assicurare le prestazioni per le quali è stata progettata e costruita, se non adeguatamente installata e manutenuta da personale competente.Ma come garantire che chi si occupa della posa e manutenzione abbia effettivamente le competenze richieste?ACMI, l’associazione a cui aderiscono la maggior parte dei costruttori italiani e molte aziende di posa e manutenzione di porte antincendio, espone il suo punto di vista nell’articolo in allegato.

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore