Edilizia
 APPROFONDIMENTO
Delimitazioni di aree di lavoro temporanee : obbligo normativo e casi di specie
11 giugno 2018
fonte: 
area: Edilizia
Delimitazioni di aree di lavoro temporanee : obbligo normativo e casi di specie In caso di attività di manutenzione, collaudo o lavorazioni a carattere temporaneo, procedere ad una corretta ed efficace delimitazione dell'area di lavoro è un obbligo di legge, che però spesso viene sottovalutato. Le norme esistono e sono conosciute, almeno teoricamente, ma spesso ci sono vari impedimenti che non ne rendono efficace la realizzazione. Uno di questi è la complessità del luogo di lavoro.

Nell'articolo di Clio Gargiulo: "Delimitazione delle aree di lavoro temporanee. Presidio strategico e obbligo normativo" pubblicato sulla rivista Ambiente&Sicurezza sul lavoro n.5/2018 vengono presi a riferimento due settori in cui questa complessità esiste, mettendone in evidenza le caratteristiche e gli elementi da tenere in considerazione per rispondere in modo efficace alle richieste della norma e della sicurezza. I due ambiti in esame sono quello del sollevamento in quota e quello industriale.

Nel contesto di lavorazioni che prevedano il sollevamento in quota i rischi possono essere davvero elevati. In questo ambito, quindi, gli operatori sono più stimolati a trovare soluzioni di delimitazione che siano efficaci, ma allo stesso tempo di facile utilizzo. Si cita a riguardo, l'articolo di Lorenzo Perino, pubblicato sulla rivista annuale dell'Associazione IPAF.
Un altro settore molto ricettivo, perché fin da subito ha recepito le indicazioni del D.Lgs. 81/2008 è quello industriale. Qui la delimitazione fissa delle macchine automatiche è ormai, quasi sempre, applicata e la moderna tecnologia robotizzata aiuta anche a questo scopo. C'è dunque sensibilità e attenzione, ma ancora molto da fare per garantire gli stessi livelli di sicurezza applicati a tutte quelle aree di lavoro che sono legate invece alla temporaneità.

Riferimenti bibliografici
Delimitazione delle aree di lavoro temporanee. Presidio strategico e obbligo normativo
Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.5/2018

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s'incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
Per abbonarsi alla rivista, compila il modulo da inviare via fax (06 33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!