SafetyExpo 2018
APPROFONDIMENTO
Gli evacuatori di fumo e calore: normativa e manutenzione
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Gli evacuatori di fumo e calore: normativa e manutenzione Sulla rivista Antincendio un articolo di C. Romano, Comandante VVF Imperia) fa il punto sulla normativa di riferimento in materia di evacuatori fumo e calore alla luce delle recenti norme tecniche che disegnano la manutenzione dei componenti e gli obblighi manutentivi e documentali

Sistema EFC e normativa di riferimento

Recentemente tra gli obiettivi del legislatore europeo e italiano, nell'ambito dei sistemi di protezione attiva, risulta emergere un crescente interesse sui "sistemi" e/o "impianti" EFC. Questa nozione è confermata a seguito dell'emanazione del Codice di Prevenzione Incendi che decreta il passaggio dall'approccio prescrittivo a quello prestazionale.
In particolare, il concetto di prestazione costituisce una condizione tipica del Sistema EFC conseguibile attraverso una corretta progettazione e integrazione dei vari sistemi di protezione attiva finalizzati a conferire un adeguato grado di sicurezza dell'edificio.
Con l'emanazione delle norme europee e quelle italiane UNI 9494, in diverse parti della loro esposizione, la nozione di approccio basata su ogni singolo prodotto è ritenuta superata in quanto, gli evacuatori naturali e/o forzati (ENFC e EFFC) istallati sulle coperture non garantiscono da soli le prestazioni di controllo dei fumi.
Con l'entrata in vigore della norma UNI 9494-3 (novembre 2014) tutti i soggetti addetti al settore possono utilizzare come riferimento le procedure da seguire in fase di controllo iniziale e manutenzione degli impianti di evacuazione fumo e calore.
L'introduzione della norma UNI 9494-3 è risultata necessaria per chiarire tutti gli aspetti di manutenzione degli impianti SEFC.

Manutenzione dei SEFC: un quadro di sintesi su Antincendio

L'articolo dell'Ing. Corrado Romano, Comandante Provinciale Vigili del fuoco di Imperia "Gli evacuatori di fumo e calore nell'ambito della normativa europea" su Antincendio 4/2018, analizza il sistema EFC nel quadro normativo europeo evidenziando le norme di prodotto relative ai componenti di un SEFC, e nelle norme cogenti italiane
L'autore passa poi a spiegare la manutenzione impianti SEFC analizzando passo dopo passo tutte le parti della UNI 9494 e della UNI 9493-1:2014. Non manca una utile tabella sulle operazioni di controllo e manutenzione da effettuare, la loro periodicità minima e l'obbligo della registrazione. Si passa poi a indicare gli adempimenti del responsabile del SEFFC, la documentazione di progetto e installazione, la verifica documentale e visiva e la Sorveglianza sui componenti del SEFC.
Chiude l'articolo un interessante e utile quadro di sintesi delle verifiche alla luce della EN 9494-3:2014.

Riferimenti bibliografici:
Gli evacuatori di fumo e calore nell'ambito della normativa europea
Ing. Corrado Romano, Comandante Provinciale Vigili del fuoco di Imperia
Antincendio n.4/2018

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.
Scopri la rivista Antincendio e Abbonati!
Compila il seguente modulo, e invialo via fax (F: 06/33111043)

La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS