Norme tecniche per le Costruzioni 2018
DAL GOVERNO
Codice Antimafia, il Governo approva un DDL di modifica
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Edilizia
Codice Antimafia, il Governo approva un DDL di modifica Il Governo, nel Consiglio dei Ministri del 23 luglio, ha reso noto di aver approvato in esame preliminare lo schema di decreto legislativo che reca ulteriori disposizioni integrative e correttive del Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia.

Lo schema di Decreto è stato presentato su proposta dei Ministri dell'Interno, Angelino Alfano, della Giustizia, Andrea Orlando, e per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Maria Anna Madia e modifica ed integra il Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione.
Detta inoltre, nuove disposizioni migliorative in materia di documentazione antimafia sulla base di quanto emerso dall'applicazione della disciplina del Codice antimafia. Il Governo anticipa che passa da 45 a 30 giorni il termine decorso il quale si può procedere alla stipula di contratti pubblici e al rilascio di concessioni, autorizzazioni e finanziamenti senza che sia intervenuta la comunicazione antimafia, previa però acquisizione dell'autocertificazione; si interviene, parimenti, sulla disciplina delle informazioni antimafia, che sono richieste per la stipula di contratti o il rilascio di provvedimenti di valore superiore alla soglia dei 150 mila euro, prevedendo anche in tal caso l'acquisizione diretta, mediante collegamento alla Banca dati.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.governo.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: