sentenza_corte

Oblazione delle contravvenzioni di sicurezza: niente proroga se il giorno di scadenza è festivo

933 0
In tema di prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro, la causa di estinzione delle contravvenzioni non opera se il pagamento della somma determinata a titolo di oblazione amministrativa avviene oltre i trenta giorni fissati dalla legge, trattandosi di termine avente natura perentoria e non ordinatoria.
Il commento della sentenza della Cass. pen., Sez. III, sentenza n. 46462 del 15.11.2019 a cura di S. Casarrubia (avvocato – Studio legale Casarrubia) tratto dalla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro.

Il legale rappresentante di una Società veniva condannato per aver eseguito dei lavori in quota con una piattaforma aerea su un autocarro senza aver attuato idonee misure di protezione contro le cadute dall’alto. Avverso la pronuncia di condanna, l’imputato, a mezzo del proprio difensore, ricorreva in Cassazione, eccependo di aver estinto il reato contravvenzionale, tramite il pagamento tempestivo della sanzione, dovuta a titolo di oblazione. Il difensore, alla luce del principio generale che prevede la proroga dei termini di adempimento delle obbligazioni scadenti in giorno festivo al giorno seguente non festivo, riteneva tempestivo il pagamento effettuato nel giorno del lunedì, sebbene il termine dei trenta giorni scadesse il sabato.

La Suprema Corte rigetta il ricorso, precisando che, in assenza di una disposizione ad hoc, tale principio non trova applicazione nel procedimento di estinzione delle contravvenzioni in materia antinfortunistica. Secondo i giudici di legittimità, in difetto del tempestivo pagamento della sanzione amministrativa l’effetto estintivo del reato non si verifica, pur avendo il contravventore adempiuto alle altre prescrizioni impartite dall’Autorità. La condanna, pertanto, è stata confermata.

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s’incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e acquistala qui!

La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore