comunicazione dati inail

Infortuni e malattie professionali: online gli open data Inail di maggio 2024

344 0

Gli open data Inail di maggio registrano un aumento delle denunce di infortunio pervenute all’Istituto, con particolare rilievo per quelle relative agli incidenti occorsi nel tragitto casa-lavoro.

Aumentano le denunce di infortunio con esito mortale: determinanti, nel calcolo, gli incidenti mortali plurimi. In crescita anche le denunce per patologie di origine professionale.

Open data Inail: aumentano le denunce di infortunio sul lavoro

Le denunce di infortunio sul lavoro crescono del +2,1% rispetto a maggio 2023 e raggiungono quota 251.132.

Nei primi cinque mesi dell’anno si è registrato un aumento dei casi avvenuti in occasione di lavoro (+1.2%), rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Crescono soprattutto quelli in itinere, ovvero nel tragitto di andata e ritorno tra l’abitazione e il posto di lavoro, che si attestano a 38.329 (+7,6%).

I settori più a rischio

Si registra in particolare l’aumento delle denunce di infortunio in occasione di lavoro nei settori produttivitradizionalmente più rischiosi:

  • Sanità e assistenza sociale (+22,3%)
  • Noleggio e servizi di supporto alle imprese (+19,5%)
  • Costruzioni (+17,3%).

Le denunce con esito mortale: il caso degli incidenti plurimi

Le denunce di infortunio con esito mortale pervenute all’Inail nei primi cinque mesi dell’anno in corso sono state 369, con un aumento di 11 casi rispetto allo stesso periodo del 2023.

Al 31 maggio del 2024 risultano quattro denunce di incidenti plurimi, per un totale di 19 decessi; di questi solo due erano stradali. Nello stesso periodo di riferimento del 2023 erano state registrate cinque denunce di incidenti plurimi, per un totale di 10 decessi, quattro dei quali stradali.

Le denunce di malattie professionali

Le denunce di malattia professionale giunte all’Istituto nei primi cinque mesi del 2024 sono state 38.868 (+24,0% rispetto allo stesso periodo del 2023).

Tipologie di malattie professionali più denunciate

Tra le patologie di malattie professionali denunciate si rilevano:

  • patologie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo
  • patologie del sistema nervoso
  • patologie dell’orecchio
  • tumori
  • patologie del sistema respiratorio.

Come leggere i dati

L’Istituto ricorda che gli open data mensili diffusi online sono provvisori e “il loro confronto richiede cautele nelle analisi periodiche di dettaglio, in particolare rispetto all’andamento degli infortuni con esito mortale, soggetti all’effetto distorsivo di picchi occasionali e dei tempi di trattazione delle pratiche”.

Per avere contezza del fenomeno nel suo complesso è dunque opportuno attendere il consolidamento dei dati dell’anno in corso e la conclusione dell’iter di ogni denuncia.

Maggiori informazioni sul sito dell’INAIL

Per approfondire

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore