Impianti rinnovabili

Decreto FER1: arrivano gli incentivi ministeriali alla produzione di energia da fonti rinnovabili

1875 0
In Gazzetta Ufficiale (GU n.186 del 9-8-2019) è stato pubblicato il Decreto 4 luglio 2019 (Decreto FER1) che sostiene la produzione di energia da fonti rinnovabili per gli impianti (indicati nell’allegato 1) al fine del raggiungimento dei target europei al 2030 definiti nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC).
L’ attuazione del provvedimento consentirà la realizzazione di impianti per una potenza complessiva di circa 8.000 MW, con un aumento della produzione da fonti rinnovabili di circa 12 miliardi di kWh e con investimenti attivati stimati nell’ordine di 10 miliardi di Euro, spiega il MISE che punta a favorire la creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro attraverso l’attuazione della transizione energetica, in un’ottica di decarbonizzazione.
Il decreto è operativo dal 10 agosto ed il primo bando per partecipare alle Aste e ai Registri è calendarizzato per il 30 settembre prossimo. Sul sito del GSE è stato pubblicato il “Regolamento Operativo per l’iscrizione ai Registri e alle Aste del DM 4 luglio 2019” ed è stata creata una sezione dedicata proprio ai meccanismi di incentivazione.

Beneficiari degli incentivi FER 1

Il nuovo Decreto prevede l’accesso agli incentivi, previa procedure di gara, per quattro gruppi differenti di impianti.
Nel Gruppo A ci sono gli impianti eolici on-shore di nuova costruzione, integrale ricostruzione, riattivazione o potenziamento, oltre agli impianti fotovoltaici di nuova costruzione.
Nel Gruppo A-2 sono previsti incentivi per gli impianti fotovoltaici di nuova costruzione, i cui moduli sono installati su coperture di edifici e fabbricati rurali, in sostituzione di eternit o amianto.
Nel Gruppo B sono ricompresi gli impianti idroelettrici di nuova costruzione, integrale ricostruzione (esclusi gli impianti su acquedotto), riattivazione o potenziamento. Oltre a questi, anche gli impianti a gas residuati dei processi di depurazione di nuova costruzione, riattivazione o potenziamento.
Nel Gruppo C il Decreto prevede incentivi per il rifacimento totale o parziale di impianti eolici on-shore, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione.

Come accedere agli incentivi FER 1Gli incentivi sono riconosciuti all’energia elettrica prodotta netta immessa in rete dall’impianto, calcolata come minor valore tra la produzione netta (a sua volta pari alla produzione lorda ridotta dei consumi dei servizi ausiliari, delle perdite di linea e di trasformazione) e l’energia elettrica effettivamente immessa in rete, misurata con il contatore di scambio.

Accesso agli degli incentivi FER 1

Due le modalità di accesso agli incentivi a seconda della potenza dell’impianto e del gruppo di appartenenza.
1. Iscrizione ai Registri: gli impianti di potenza superiore a 1 kW (20 kW per i fotovoltaici) e inferiore a 1 MW che appartengono ai Gruppi A, A-2, B e C devono essere iscritti ai Registri, attraverso i quali è assegnato il contingente di potenza disponibile sulla base di specifici criteri di priorità
2. Partecipazione a Procedure d’Asta: gli impianti di potenza superiore o uguale a 1 MW che appartengono ai Gruppi A, B e C devono partecipare alle Aste, attraverso le quali è assegnato il contingente di potenza disponibile, in funzione del maggior ribasso offerto sul livello incentivate e, a pari ribasso, applicando ulteriori criteri di priorità
Le procedure di registro e asta sono disciplinate, rispettivamente, dal Titolo II e III del Decreto ma per accedere alle procedure, sono necessari alcuni requisiti generali per la partecipazione alle procedure di asta e Registro (indicati in comma 5 dell’art.3)

Invio delle richieste di iscrizione a Registri e Aste

Le richieste di iscrizione ai Registri e alle Aste e le richieste di accesso agli incentivi per gli impianti risultati ammessi in posizione utile in graduatoria possono essere inviate esclusivamente tramite il Portale FER-E, accessibile registrandosi all’Area Clienti del sito del GSE .
Necessaria la trasmissione al GSEdella documentazione che attesta il possesso dei requisiti necessari e dei criteri di priorità. L’elenco completo della documentazione digitale da trasmettere in funzione delle diverse casistiche è disponibile nel “Regolamento operativo per l’iscrizione ai Registri e alle Aste” disponibile sul sito del GSE.
Il produttore dovrà inviare al GSE (art.4):
a) copia della documentazione necessaria a comprovare il rispetto dei requisiti generali di cui all’art. 3;
b) documentazione necessaria a comprovare il possesso delle caratteristiche necessarie per l’applicazione dei criteri di priorita’ di cui ai Titoli II e III, ivi compresa l’eventuale richiesta di applicazione del criterio di cui all’art. 9, comma 2, lettera f);
c) documentazione necessaria a comprovare il rispetto dei requisiti specifici per la partecipazione alle procedure d’asta.

Svolgimento delle procedure

In Art. 4 le tempistiche di svolgimento delle procedure che cominceranno il 30 settembre 2019 e via via ogni 4 mesi fino al 30 settembre 2021: sono infatti previsti 7 bandi per la partecipazione ai Registri e/o alle Aste ma le richieste di iscrizione possono essere inviate esclusivamente nei periodi di apertura dei bandi, tramite il Portale FER-E, accessibile registrandosi all’Area Clienti del sito.

Riferimenti normativi:

DECRETO 4 luglio 2019 del MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Incentivazione dell’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione.

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore