laboratorio chimico

Sorveglianza sanitaria in radioprotezione: Medici autorizzati, come abilitarsi ed iscriversi nell’Elenco ministeriale

3729 0

Con Decreto interministeriale (Lavoro-Salute-Istruzione) del 4 maggio 2022 si disciplina le modalità di iscrizione nell’elenco dei medici autorizzati incaricati della sorveglianza sanitaria in materia di protezione dai rischi derivanti dalle radiazioni ionizzanti, ed i contenuti della formazione e dell’aggiornamento professionale.

La nuova disciplina entra in vigore dal 1° gennaio 2023: nel frattempo continua ad applicarsi la disciplina prevista all’allegato XXI del Decreto legislativo 31 luglio 2020, n. 101, il Decreto Radiazioni Ionizzanti, che richiama l’art. 129 in materia di “Abilitazione degli esperti di radioprotezione (ex riferimento all’articolo 78 del precedente Decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230).

Decreto 4 maggio 2022: autorizzazioni alla sorveglianza sanitaria per la radioprotezione: l’Esame, l’elenco e l’aggiornamento

Il Decreto 4 maggio 2022 attua quanto richiesto dall’art. 138, comma 2, del (Decreto radiazioni Ionizzanti) e regola:

  • l’istituzione della Commissione per l’iscrizione nell’elenco dei medici autorizzati (art.3) che cura (art.4) la valutazione nel merito tecnico e scientifico delle abilitazioni (art.5), verifica la validità e idoneità della documentazione esibita dagli interessati all’abilitazione (art.2) ed eventuali cancellazioni e sospensioni (art.11);
  • la domanda di iscrizione all’Elenco dei Medici abilitati autorizzati (art.2): l’accertamento professionale (art.5) attraverso un esame di abilitazione professionale (art.9) dietro verifica del possesso dei requisiti di accesso (art.8);
  • l’esame di abilitazione (artt.5, 6 e 9)
  • l’aggiornamento professionale continuo dei medici (art.10)

Commissione per l’iscrizione nell’elenco dei medici autorizzati)

Il Decreto 4 maggio 2022 istituisce presso il Ministero del lavoro la Commissione per l’iscrizione nell’elenco dei medici autorizzati. Ne regola la costituzione (art.3) ed i membri (nominati con decreto ed in carica per 5 anni, riconfermabili) ma soprattutto i compiti (art.4) che consistono in deliberazioni sulla abilitazione dei medici divenuti “abilitati” a seguito dell’esame, ma anche le cancellazioni e le sospensioni (art.11)

L’Elenco medici per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori

L’elenco dei medici autorizzati previsto dal DIM 4 maggio 2022 contiene, per ciascuno degli iscritti, il nome e il cognome, il luogo e la data di nascita, il codice fiscale, la data ed il numero di iscrizione.

Elenco Medici autorizzati alla sorveglianza sanitaria: chi può iscriversi?

Sorveglianza sanitaria per la radioprotezione: come iscriversi all’Elenco?

Per l’iscrizione nell’elenco nominativo dei medici autorizzati occorre essere ammessi all’Esame di abilitazione.

L’art.2 indica i pre-requisiti per l’iscrizione del Medico all’Elenco:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • essere in possesso dei titoli di studio e delle attestazioni previste dall’articolo 8;
  • essere abilitati allo svolgimento dei compiti di sorveglianza sanitaria della radioprotezione.

Esame di abilitazione: cosa conoscere?

L’esame di abilitazione da superare per avere l’abilitazione ed accedere all’Elenco è regolato in diverse parti del decreto. Ecco quello che c’è da sapere.

Requisiti per l’accesso all’Esame

Per accedere all’Esame occorre (art.8) il possesso di:

  • laurea in medicina e chirurgia;
  • qualifica di medico competente ai sensi dell’articolo 38 del D.Lgs. n.81/2008;
  • il conseguimento di un corso di studio di specializzazione (vedi sotto).

Corsi di specializzazione richiesti al futuro Medico abilitato

In base all’art.8 i medici devono avere svolto:

  • l’insegnamento della materia di radioprotezione
  • o, in alternativa, aver conseguito un corso di perfezionamento post­ universitario in materia di tutela dagli effetti dell’esposizione alle radiazioni ionizzanti, erogato da Università, dagli Albi professionali dei medici o dalle associazioni di categoria dei medici o da associazioni scientifico-professionali di categoria nell’ambito radioprotezionistico della durata minima di 40 ore con didattica frontale con la previsione di una parte pratica di 40 giorni lavorativi.

Accesso all’Esame di abilitazione: quali materie conoscere?

In base all’art. 9 il candidato deve dimostrare di possedere un’adeguata conoscenza

  • dei problemi generali di prevenzione, di diagnostica precoce e di terapia relativi alle malattie da lavoro
  • dei problemi particolari connessi con i vari impieghi e le possibili esposizioni dei lavoratori alle radiazioni ionizzanti, sia di origine artificiale che naturale,
  • in ambito di radiobiologia, radiopatologia, radiotossicologia, medicina legale e di igiene e sicurezza del lavoro con radiazioni.
  • dei problemi particolari di igiene della popolazione nei confronti dei rischi da radiazioni ionizzanti, sia di origine artificiale che naturale
  • delle disposizioni legislative e regolamentari concernenti la relativa tutela.
  • gli elementi essenziali della sorveglianza fisica della protezione.

Domanda di ammissione all’esame di abilitazione: come presentarla?

L’articolo 6 specifica che la domanda di ammissione all’esame di abilitazione per l’iscrizione nell’elenco dei medici autorizzati, va presentata al Ministero del lavoro – Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, secondo le modalità individuate con decreto del Direttore generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro e pubblicato sul sito istituzionale del Ministero.

Ammissione all’Esame: cosa deve dimostrare il Medico?

Il candidato deve dimostrare il possesso, di tutti i requisiti previsti dall’articolo 2, lettere a), b) ed e) e dei titoli di studio e professionali indicati alla lettera c (con riferimento all’art.8), e di aver provveduto al pagamento della tassa d’esame, da versare per ciascuna sessione.

Quando svolgere l’esame per il Medico abilitato in radioprotezione?

Le sessioni d’esame si svolgono con cadenza annuale e vengono ammessi i candidati che abbiano presentato domanda entro il 31dicembre del precedente anno solare (art.6)

Iscrizione nell’Elenco dei Medici abilitati in radioprotezione

Coloro che sono stati dichiarati abilitati dalla Commissione possono essere iscritti nell’elenco previa domanda, in bollo, al Ministero del lavoro, secondo le modalità individuate con un altro apposito decreto del Direttore generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro e pubblicato e previo pagamento della tassa di concessione governativa.

Aggiornamento professionale dei medici autorizzati alla sorveglianza radiometrica

L’Art. 10 richiede ai medici autorizzati l’aggiornamento professionale mediante la partecipazione a corsi di formazione in materia di radioprotezione medica nell’ambito della formazione continua di cui all’articolo 16-bis del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, a partire dal triennio formativo successivo all’entrata in vigore del decreto (1° gennaio 2023).

Crediti per esperti in radioprotezione

l crediti specifici in materia di radioprotezione medica devono rappresentare almeno il 30 per cento dei crediti, di cui all’articolo 38, comma 3, decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, previsti esclusivamente per il medico competente nel triennio.

Per approfondire sulla protezione dalle radiazioni ionizzanti

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it