Veicoli fuori uso: Adeguamenti europei, esenzioni Piombo, Mercurio, Cadmio e Cromo VI – sostituito Allegato II D.Lgs.209/2003

2252 0

In questo articolo riportiamo le principali modifiche al decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209, di attuazione della direttiva 2000/53/CE, relativa ai veicoli fuori uso.

In particolare, le modifiche riguardano l’allegato II del Decreto che riporta (in analogia con l’Allegato II della Direttiva) i Materiali e le Componenti ai quali non si applica il divieto di produzione o immissione sul mercato di materiali e di componenti di veicoli contenenti piombo, mercurio, cadmio o cromo esavalente.

Qui il punto sulle modifiche europee alla Direttiva sui veicoli fuori uso.

Qui le più recenti modifiche nazionali introdotte con:

DECRETO 26 giugno 2023

Con DECRETO 26 giugno 2023 (GU Serie Generale n.168 del 20-07-2023), il MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ENERGETICA attua la direttiva delegata (UE) 2023/544, che modifica la direttiva 2000/53/CE per quanto riguarda le esenzioni relative all’uso del piombo nelle leghe di

  • alluminio destinate a lavorazione meccanica;
  • rame;
  • e in determinati accumulatori.

Il Decreto sostituisce completamente l’allegato II del decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209

 «Allegato II 
                        (articolo 9, comma 1) 
 
Materiali e componenti ai quali non si applica  il  divieto  previsto
                      dall'articolo 9, comma 1. 
 
    E' ammessa una concentrazione massima dello 0,1 %, in peso e  per
materiale omogeneo, di piombo, cromo esavalente  e  mercurio  nonche'
una concentrazione massima dello 0,01 %,  in  peso  e  per  materiale
omogeneo, di cadmio. 
    Ai pezzi di ricambio immessi sul mercato dopo il 1° luglio 2003 e
destinati ai veicoli immessi sul mercato prima del 1° luglio 2003, ad
eccezione delle masse di equilibratura delle ruote, delle spazzole in
carbonio dei motori elettrici e delle guarnizioni dei freni,  non  si
applicano le disposizioni  dell'articolo  9,  comma  1,  del  decreto
legislativo 24 giugno 2003, n. 209. 
    
=====================================================================
|                          |                    |    Materiali e    |
|                          |                    |  componenti che   |
|                          |                    |  possono essere   |
|                          |                    |rimossi prima di un|
|                          |                    |     ulteriore     |
|                          |                    |   trattamento a   |
|                          |                    |  condizione che   |
|                          |     Ambito di      |siano etichettati o|
|                          |applicazione e data |resi identificabili|
|                          |    di scadenza     |  con altri mezzi  |
|  Materiali e componenti  |   dell'esenzione   |    appropriati    |
+==========================+====================+===================+
|Piombo come elemento di lega                                       |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|1 a). Acciaio destinato a |                    |                   |
|lavorazione meccanica e   |                    |                   |
|componenti di acciaio     |                    |                   |
|galvanizzato per          |                    |                   |
|rivestimento discontinuo  |                    |                   |
|per immersione a caldo,   |                    |                   |
|contenenti, in peso, al   |                    |                   |
|massimo lo 0,35% di piombo|                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|1 b). Lamiera di acciaio  |Veicoli omologati   |                   |
|galvanizzato di continuo  |prima del 1° gennaio|                   |
|contenente, in peso, al   |2016 e loro pezzi di|                   |
|massimo lo 0,35% di piombo|ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|2 a). Alluminio destinato |Come pezzi di       |                   |
|a lavorazione meccanica   |ricambio per i      |                   |
|contenente, in peso, al   |veicoli immessi sul |                   |
|massimo il 2% di piombo   |mercato prima del 1°|                   |
|                          |luglio 2005         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|2 b). Alluminio           |Come pezzi di       |                   |
|contenente, in peso, al   |ricambio per i      |                   |
|massimo l'1,5% di piombo  |veicoli immessi sul |                   |
|                          |mercato prima del 1°|                   |
|                          |luglio 2008         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|2 c) i). Leghe di         |                    |                   |
|alluminio destinate a     |Veicoli omologati   |                   |
|lavorazione meccanica     |prima del 1° gennaio|                   |
|contenenti, in peso, al   |2028 e loro pezzi di|                   |
|massimo lo 0,4 % di piombo|ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|2 c) ii). Leghe di        |                    |                   |
|alluminio non incluse     |                    |                   |
|nella voce                |        [1]         |                   |
|2 c) i) contenenti, in    |                    |                   |
|peso, al massimo lo 0,4 % |                    |                   |
|di piombo [2]             |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|3. Leghe di rame          |                    |                   |
|contenenti al massimo il  |        [3]         |                   |
|4% di piombo in peso      |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|4 a). Cuscinetti e pistoni|Come pezzi di       |                   |
|                          |ricambio per i      |                   |
|                          |veicoli immessi sul |                   |
|                          |mercato prima del 1°|                   |
|                          |luglio 2008         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|4 b). Cuscinetti e pistoni|Come pezzi di       |                   |
|utilizzati nei motori,    |ricambio per i      |                   |
|nelle trasmissioni e nei  |veicoli immessi sul |                   |
|compressori per impianti  |mercato prima del 1°|                   |
|di condizionamento        |luglio 2011         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|Piombo e composti di piombo nei componenti                         |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|5 a). Piombo negli        |                    |                   |
|accumulatori utilizzati   |                    |                   |
|nei sistemi ad alta       |                    |                   |
|tensione [4] usati solo   |Veicoli omologati   |         X         |
|per la propulsione dei    |prima del 1° gennaio|                   |
|veicoli appartenenti alle |2019 e loro pezzi di|                   |
|categorie M1 ed N1        |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|5 b) i). Piombo negli     |                    |                   |
|accumulatori:             |                    |                   |
|1) utilizzati in          |                    |                   |
|applicazioni a 12 V       |                    |                   |
|2) utilizzati in          |                    |                   |
|applicazioni a 24 V nei   |        [3]         |         X         |
|veicoli per uso speciale  |                    |                   |
|quali definiti all'art. 3 |                    |                   |
|del regolamento (UE)      |                    |                   |
|2018/858 del Parlamento e |                    |                   |
|del Consiglio (1)         |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|5 b) ii). Piombo negli    |                    |                   |
|accumulatori utilizzati in|Veicoli omologati   |                   |
|applicazioni non incluse  |prima del 1° gennaio|         X         |
|nella voce 5 a) ne' 5 b)  |2024 e loro pezzi di|                   |
|i)                        |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|6. Masse smorzanti        |Veicoli omologati   |                   |
|                          |prima del 1° gennaio|         X         |
|                          |2016 e loro pezzi di|                   |
|                          |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|7 a). Agenti di           |                    |                   |
|vulcanizzazione e         |                    |                   |
|stabilizzanti per         |                    |                   |
|elastomeri utilizzati in  |                    |                   |
|tubi per freni, tubi per  |Come pezzi di       |                   |
|carburante, tubi per      |ricambio per i      |                   |
|ventilazione, parti in    |veicoli immessi sul |                   |
|elastomero/metallo del    |mercato prima del 1°|                   |
|telaio, e castelli motore |luglio 2005         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|7 b). Agenti di           |                    |                   |
|vulcanizzazione e         |                    |                   |
|stabilizzanti per         |                    |                   |
|elastomeri utilizzati in  |                    |                   |
|tubi per freni, tubi per  |                    |                   |
|carburante, tubi per      |                    |                   |
|ventilazione, parti in    |Come pezzi di       |                   |
|elastomero/metallo del    |ricambio per i      |                   |
|telaio, e castelli motore |veicoli immessi sul |                   |
|contenenti, in peso, al   |mercato prima del 1°|                   |
|massimo lo 0,5% di piombo |luglio 2006         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|7 c). Agenti leganti per  |Come pezzi di       |                   |
|elastomeri utilizzati     |ricambio per i      |                   |
|nell'apparato propulsore  |veicoli immessi sul |                   |
|contenenti, in peso, al   |mercato prima del 1°|                   |
|massimo lo 0,5% di piombo |luglio 2009         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 a). Piombo nelle        |                    |                   |
|saldature per collegare   |                    |                   |
|componenti elettrici ed   |                    |                   |
|elettronici a schede      |                    |                   |
|elettroniche e piombo     |                    |                   |
|nelle rifiniture su       |                    |       X [5]       |
|terminazioni di componenti|                    |                   |
|diversi dai condensatori  |                    |                   |
|elettrolitici in          |Veicoli omologati   |                   |
|alluminio, su pin di      |prima del 1° gennaio|                   |
|componenti e su schede    |2016 e loro pezzi di|                   |
|elettroniche              |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 b). Piombo nelle        |                    |                   |
|saldature in applicazioni |Veicoli omologati   |                   |
|elettriche diverse dalle  |prima del 1° gennaio|       X [5]       |
|saldature su schede       |2011 e loro pezzi di|                   |
|elettroniche o su vetro   |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 c). Piombo nelle        |Veicoli omologati   |                   |
|rifiniture di terminali di|prima del 1° gennaio|       X [5]       |
|condensatori elettrolitici|2013 e loro pezzi di|                   |
|in alluminio              |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 d). Piombo utilizzato   |Veicoli omologati   |                   |
|nelle saldature su vetro  |prima del 1° gennaio|       X [5]       |
|nei sensori di flusso di  |2015 e loro pezzi di|                   |
|massa dell'aria           |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 e). Piombo nelle        |                    |                   |
|saldature ad alta         |                    |                   |
|temperatura di fusione    |        [1]         |       X [5]       |
|(ossia leghe a base di    |                    |                   |
|piombo contenenti almeno  |                    |                   |
|l'85% di piombo in peso)  |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 f) i). Piombo in sistemi|Veicoli omologati   |                   |
|di connettori a pin       |prima del 1° gennaio|       X [5]       |
|conformi                  |2017 e loro pezzi di|                   |
|                          |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 f) ii). Piombo in       |                    |                   |
|sistemi di connettori a   |                    |                   |
|pin conformi, eccetto     |Veicoli omologati   |       X [5]       |
|nell'area di accoppiamento|prima del 1° gennaio|                   |
|dei connettori di         |2024 e loro pezzi di|                   |
|cablaggio del veicolo     |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 g) i). Piombo nelle     |                    |                   |
|saldature destinate alla  |                    |                   |
|realizzazione di una      |                    |                   |
|connessione elettrica     |                    |                   |
|valida tra la matrice del |                    |       X [5]       |
|semiconduttore e il       |                    |                   |
|carrier all'interno dei   |Veicoli omologati   |                   |
|circuiti integrati secondo|prima del 1° ottobre|                   |
|la configurazione Flip    |2022 e loro pezzi di|                   |
|Chip                      |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 g) ii). Piombo nelle    |                    |                   |
|saldature destinate alla  |                    |                   |
|realizzazione di una      |                    |                   |
|connessione elettrica     |                    |                   |
|valida tra la matrice del |                    |                   |
|semiconduttore e il       |                    |                   |
|carrier all'interno dei   |                    |                   |
|circuiti integrati secondo|                    |                   |
|la configurazione Flip    |                    |                   |
|Chip qualora tale         |                    |                   |
|connessione elettrica     |                    |                   |
|consista di uno qualsiasi |                    |                   |
|dei seguenti elementi:    |                    |       X [5]       |
|1) un nodo tecnologico del|                    |                   |
|semiconduttore di 90 nm o |                    |                   |
|di dimensioni maggiori;   |                    |                   |
|2) una matrice unica di   |                    |                   |
|300 mm² o di dimensioni   |                    |                   |
|maggiori in qualsiasi nodo|                    |                   |
|tecnologico del           |                    |                   |
|semiconduttore;           |                    |                   |
|3) package di matrici     |[1]                 |                   |
|impilate di 300 mm² o di  |Veicoli omologati a |                   |
|dimensioni maggiori o     |partire dal         |                   |
|interposer di silicio di  |1° ottobre 2022 e   |                   |
|300 mm² o di dimensioni   |loro pezzi di       |                   |
|maggiori.                 |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 h). Piombo nelle        |                    |                   |
|saldature per fissare i   |                    |                   |
|dissipatori di calore al  |                    |                   |
|radiatore in assemblaggi  |                    |                   |
|di semiconduttori di      |                    |                   |
|potenza con un circuito   |                    |       X [5]       |
|integrato con un'area di  |                    |                   |
|proiezione minima di 1 cm²|                    |                   |
|e una densita' di corrente|Veicoli omologati   |                   |
|nominale minima di 1 A/mm²|prima del 1° gennaio|                   |
|di superficie del circuito|2016 e loro pezzi di|                   |
|integrato di silicio      |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 i). Piombo nelle        |                    |                   |
|saldature in applicazioni |                    |                   |
|elettriche su vetro ad    |Veicoli omologati   |       X [5]       |
|eccezione delle saldature |prima del 1° gennaio|                   |
|su lastre di vetro        |2016 e loro pezzi di|                   |
|laminate                  |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 j). Piombo nelle        |Veicoli omologati   |                   |
|saldature di lastre       |prima del 1° gennaio|       X [5]       |
|laminate                  |2020 e loro pezzi di|                   |
|                          |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|8 k). Saldatura di        |                    |                   |
|applicazioni di           |                    |                   |
|riscaldamento con corrente|                    |                   |
|di calore pari o superiore|                    |                   |
|a 0,5 A per relativo      |                    |                   |
|giunto saldato a singole  |                    |       X [5]       |
|lastre laminate con       |                    |                   |
|spessore di parete        |                    |                   |
|inferiore a 2,1 mm. Questa|                    |                   |
|esenzione non si applica  |Veicoli omologati   |                   |
|alle saldature dei        |prima del 1° gennaio|                   |
|contatti integrati nel    |2024 e loro pezzi di|                   |
|polimero intermedio       |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|9. Sedi di valvole        |Come pezzi di       |                   |
|                          |ricambio per tipi di|                   |
|                          |motore sviluppati   |                   |
|                          |prima del 1° luglio |                   |
|                          |2003                |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|10 a). Componenti         |                    |                   |
|elettrici e elettronici   |                    |                   |
|contenenti piombo in vetro|                    |                   |
|o in ceramica, in una     |                    |                   |
|matrice di vetro o        |                    |                   |
|ceramica, in un materiale |                    |                   |
|vetroceramico o in matrici|                    |    X [6] (per     |
|di vetroceramica.         |                    |componenti diversi |
|Questa esenzione non si   |                    |     da quelli     |
|applica all'uso di piombo |                    |piezoelettrici dei |
|in:                       |                    |      motori)      |
|i) vetro delle lampadine e|                    |                   |
|smalto vetroso delle      |                    |                   |
|candele,                  |                    |                   |
|ii) materiali ceramici    |                    |                   |
|dielettrici di componenti |                    |                   |
|indicati alle voci 10 b), |                    |                   |
|10 c) e 10 d)             |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|10 b). Piombo in materiali|                    |                   |
|ceramici dielettrici PZT  |                    |                   |
|di condensatori           |                    |                   |
|appartenenti a circuiti   |                    |                   |
|integrati o a             |                    |                   |
|semiconduttori discreti   |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|10 c). Piombo nei         |                    |                   |
|materiali ceramici        |                    |                   |
|dielettrici in            |                    |                   |
|condensatori per una      |Veicoli omologati   |                   |
|tensione nominale         |prima del 1° gennaio|                   |
|inferiore a 125 V CA o 250|2016 e loro pezzi di|                   |
|V CC                      |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|10 d). Piombo nei         |                    |                   |
|materiali ceramici        |                    |                   |
|dielettrici di            |                    |                   |
|condensatori utilizzati   |                    |                   |
|per compensare le         |                    |                   |
|deviazioni, dovute        |Veicoli omologati   |                   |
|all'effetto termico, di   |prima del 1° gennaio|                   |
|sensori in sistemi sonar  |2017 e loro pezzi di|                   |
|ultrasonici               |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|11. Inneschi pirotecnici  |Veicoli omologati   |                   |
|                          |prima del 1° luglio |                   |
|                          |2006 e loro pezzi di|                   |
|                          |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|12. Materiali             |                    |                   |
|termoelettrici contenti   |                    |                   |
|piombo utilizzati         |                    |                   |
|nell'industria            |                    |         X         |
|automobilistica per       |Veicoli omologati   |                   |
|ridurre le emissioni di   |prima del 1° gennaio|                   |
|CO2 mediante il recupero  |2019 e loro pezzi di|                   |
|dei gas di scarico        |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|Cromo esavalente                                                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|13 a). Rivestimenti       |Come pezzi di       |                   |
|anticorrosione            |ricambio per veicoli|                   |
|                          |immessi sul mercato |                   |
|                          |prima del 1° luglio |                   |
|                          |2007                |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|13 b). Rivestimenti       |Come pezzi di       |                   |
|anticorrosione negli      |ricambio per i      |                   |
|insiemi di dadi e bulloni |veicoli immessi sul |                   |
|dei telai                 |mercato prima del 1°|                   |
|                          |luglio 2008         |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|14. Cromo esavalente come |                    |                   |
|anticorrosivo, fino allo  |                    |                   |
|0,75% in peso nella       |                    |                   |
|soluzione refrigerante,   |                    |                   |
|nei sistemi di            |                    |                   |
|raffreddamento in acciaio |                    |                   |
|al carbonio nei           |                    |                   |
|frigoriferi ad            |                    |                   |
|assorbimento:             |                    |                   |
|a) progettati per         |                    |                   |
|funzionare completamente o|Per a): veicoli     |                   |
|in parte con un           |omologati prima del |                   |
|riscaldatore elettrico,   |1° gennaio 2020 e   |                   |
|con una potenza           |loro pezzi di       |                   |
|elettrica utile assorbita |ricambio            |         X         |
|media inferiore a 75 W in |Per b): veicoli     |                   |
|condizioni di             |omologati prima del |                   |
|funzionamento costanti;   |1° gennaio 2026 e   |                   |
|b) progettati per         |loro pezzi di       |                   |
|funzionare completamente o|ricambio            |                   |
|in parte con un           |                    |                   |
|riscaldatore elettrico,   |                    |                   |
|con una potenza elettrica |                    |                   |
|utile assorbita media pari|                    |                   |
|o superiore a 75 W in     |                    |                   |
|condizioni di             |                    |                   |
|funzionamento costanti;   |                    |                   |
|c) progettati per         |                    |                   |
|funzionare completamente  |                    |                   |
|con riscaldatori non      |                    |                   |
|elettrici                 |                    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|Mercurio                                                           |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|15 a). Lampade a          |Veicoli omologati   |                   |
|luminescenza per          |prima del 1° luglio |         X         |
|proiettori                |2012 e loro pezzi di|                   |
|                          |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|15 b). Tubi fluorescenti  |Veicoli omologati   |                   |
|utilizzati nei            |prima del 1° luglio |         X         |
|visualizzatori del quadro |2012 e loro pezzi di|                   |
|strumenti                 |ricambio            |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|Cadmio                                                             |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
|16. Accumulatori per      |Come pezzi di       |                   |
|veicoli elettrici         |ricambio per i      |                   |
|                          |veicoli immessi sul |                   |
|                          |mercato prima del   |                   |
|                          |31 dicembre 2008    |                   |
+--------------------------+--------------------+-------------------+
    
    (1) regolamento  (UE)  2018/858  del  Parlamento  europeo  e  del
Consiglio, del 30  maggio  2018,  relativo  all'omologazione  e  alla
vigilanza del mercato dei veicoli  a  motore  e  dei  loro  rimorchi,
nonche'  dei  sistemi,  dei  componenti  e  delle  entita'   tecniche
indipendenti destinati a tali veicoli,  che  modifica  i  regolamenti
(CE) n. 715/2007 e (CE) n. 595/2009 e abroga la direttiva 2007/46/CE. 
    Note alla tabella: 
    [1] questa esenzione sara' riesaminata nel 2024; 
    [2] si applica alle leghe di alluminio in cui il  piombo  non  e'
introdotto intenzionalmente  ma  e'  presente  a  causa  dell'uso  di
alluminio riciclato; 
    [3] questa esenzione sara' riesaminata nel 2025; 
    [4] sistemi aventi una tensione > 75 V in  corrente  continua  ai
sensi dell'art. 1 del decreto  legislativo  19  maggio  2016,  n.  86
recante   «Attuazione   della   direttiva   2014/35/UE    concernente
l'armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative  alla
messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato ad
essere adoperato entro taluni limiti di tensione»; 
    [5] demolizione se, in correlazione con la voce 10 a), si  supera
un livello soglia medio di 60  grammi  per  veicolo.  Ai  fini  della
presente nota non  vengono  presi  in  considerazione  i  dispositivi
elettronici non installati dal costruttore nella linea di produzione; 
    [6] demolizione se, in correlazione con le voci da 8 a) a  8  k),
si supera un livello soglia medio di 60 grammi per veicolo.  Ai  fini
della presente nota non vengono presi in considerazione i dispositivi
elettronici  non  installati   dal   costruttore   nella   linea   di
produzione.» 

DECRETO 3 febbraio 2023

Il DECRETO 3 febbraio 2023 del MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ENERGETICA aggiorna la voce 8. g) ii), dell’allegato II del D.Lgs. n.209/2003 (in attuazione di quanto prevede la rettifica apportata dalla direttiva delegata (UE) 2020/363).

La modifica riguarda la data di scadenza dell’esenzione per il Piombo nelle saldature Flip Chip, originariamente prevista per i veicoli omologati prima del 1° ottobre 2022 e per i pezzi di ricambio: ora la correzione “decorre dal” 1° ottobre 2022

---------------------------------------------------------------------
|      |                        |                 |   Materiali e   |
|      |                        |                 | componenti che  |
|      |                        |                 | possono essere  |
|      |                        |                 |rimossi prima di |
|      |                        |                 |  un ulteriore   |
|      |                        |                 |  trattamento a  |
|      |                        |                 | condizione che  |
|      |                        |                 |siano etichettati|
|      |                        |    Ambito di    |     o resi      |
|      |                        | applicazione e  | identificabili  |
|      |                        |data di scadenza | con altri mezzi |
|      | Materiali e componenti | dell'esenzione  |   appropriati   |
+======+========================+=================+=================+
      |((Piombo nelle saldature|                 |                 |
|      |destinate alla          |                 |                 |
|      |realizzazione di una    |                 |                 |
|      |connessione elettrica   |                 |                 |
|      |valida tra la matrice   |                 |                 |
|      |del semiconduttore e    |                 |                 |
|      |il carrier all'interno  |                 |                 |
|      |dei circuiti integrati  |                 |                 |
|      |secondo la              |                 |                 |
|      |configurazione          |                 |                 |
|      |«Flip Chip» qualora tale|                 |                 |
|      |connessione elettrica   |                 |                 |
|      |consista di uno         |                 |                 |
|      |qualsiasi dei seguenti  |                 |                 |
|      |elementi:               |                 |                 |
|      |i) un nodo tecnologico  |                 |                 |
|      |del semiconduttore di   |                 |                 |
|      |90 nm o di dimensioni   |                 |                 |
|      |maggiori;               |                 |                 |
|      |ii) una matrice unica   |                 |                 |
|      |di 300 mm2 o di         |                 |                 |
|      |dimensioni maggiori in  |                 |                 |
|      |qualsiasi nodo          |                 |                 |
|      |tecnologico del         |                 |                 |
|      |semiconduttore;         |                 |                 |
|      |iii) package di matrici |[2] Valida per   |                 |
|      |impilate di 300 mm2     |veicoli omologati|                 |
|      |o di dimensioni         |prima del decorre dal|             |
|      |maggiori o interposer   |1° ottobre 2022  |                 |
|      |di silicio di 300 mm2   |e pezzi di       |                 |
|8. g) |o di dimensioni         |ricambio         |                 |
|ii).  |maggiori.               |per tali veicoli |      X))        |

Decreto 30 luglio 2020

Il DECRETO 30 luglio 2020 apporta quindi modifica diretta all’allegato II del decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209 adottando le modifiche delle direttiva (UE) 2020/362 e direttiva (UE) 2020/363 sulla Direttiva Madre, edescludendo dal divieto i materiali e componenti contenenti:

  • cromo esavalente come anticorrosivo nei sistemi di raffreddamento in acciaio al carbonio nei frigoriferi ad assorbimento dei camper;
  • piombo e i composti di piombo nei componenti.

Approfondisci sul Decreto 30 luglio nel nostro approfondimento.

DECRETO 28 dicembre 2018

Con DECRETO 28 dicembre 2018 viene data attuazione alla direttiva 2017/2096/UE della Commissione del 15 novembre 2017 che in materia di veicoli fuori uso, modifica dell’allegato II della direttiva 2000/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio. Analogamente, il Decreto provvede alla sostituzione definitiva dell’allegato II del decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209, di attuazione della direttiva 2000/53/CE.

In tal modo si fa un passo verso l’eliminazione della procedura di infrazione aperta contro il nostro Paese proprio per questo mancato recepimento (la Causa 2018_0190).

Concentrazioni di piombo, cromo, mercurio e cadmio

In base al nuovo Allegato II (come modificato dal DM 28/12/2018) viene esplicitamente ammessa (con dicitura in testa all’Allegato II)

  • una concentrazione massima dello 0,1 %, in peso e per materiale omogeneo, di piombo, cromo esavalente e mercurio
  • una concentrazione massima dello 0,01 %, in peso e per materiale omogeneo, di cadmio (prescrizione precedentemente non espressa).

Ai pezzi di ricambio immessi sul mercato dopo il 1° luglio 2003 e destinati ai veicoli immessi sul mercato prima del 1° luglio 2003, ad eccezione delle masse di equilibratura delle ruote, delle spazzole in carbonio dei motori elettrici e delle guarnizioni dei freni, non si applica il divieto di cui in art. 9.

La Direttiva 2000/53 – relativa ai veicoli fuori uso

La Direttiva 2000/53 stabilisce misure per prevenire e limitare i rifiuti dei veicoli fuori uso e dei loro componenti garantendone il riutilizzo, il riciclaggio e il recupero. Mira inoltre a migliorare il funzionamento dal punto di vista ambientale di tutti gli operatori economici coinvolti nel ciclo di vita dei veicoli.

Ha subito diverse modifiche, in particolare all’allegato II che riporta le esenzioni per alcuni Materiali e componenti dal divieto di produzione o immissione sul mercato di materiali e di componenti di veicoli contenenti piombo, mercurio, cadmio o cromo esavalente, previsto al suo articolo 9.

In Italia la Direttiva è stata approvata con decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209.

Sotto il quadro delle modifiche europee e la sintesi sui contenuti della Direttiva, realizzata dall’Unione Europea.

Il Decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209
le deroghe dell’allegato II per i materiali Veicoli fuori uso –

L’Allegato II del decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 209 riguarda “Materiali e componenti” ai quali non si applica il divieto previsto dall’articolo 9 di produzione o immissione sul mercato di materiali e di componenti di veicoli contenenti piombo, mercurio, cadmio o cromo esavalente.

Tale divieto non si applica nei casi ed alle condizioni previsti, per l’appunto nell’allegato II che ricalca l’allegato II della direttiva 2000/53/CE.

Rifiuti: aggiornamento e formazione per gli operatori della tutela ambientale

La gestione documentale e la tracciabilità dei rifiuti, EPC Editore, ottobre 2021 (III ed.), Sassone Stefano

La gestione documentale e la tracciabilità dei rifiuti

Sassone Stefano
Libro
Edizione: ottobre 2021 (III ed.)
Pagine: 304
Formato: 150×210 mm
€ 19,95

Il volume si rivolge a enti e imprese chiamate a gestire i rifiuti, offrendo un panorama completo delle competenze, responsabilità, procedure, operazioni e altre prescrizioni che essi devono attuare sotto il profilo documentale, richiamando la normativa vigente e la documentazione di riferimento. 

Vademecum dell'ambiente, EPC Editore, maggio 2020 (IV ed.), Sassone Stefano

Vademecum dell’ambiente

Sassone Stefano
Libro
Edizione: maggio 2020 (IV ed.)
Pagine: 472
Formato: 150×210 mm

Guida pratica agli adempimenti, obblighi e autorizzazioni per le imprese. Aggiornato con le novità del “Circular Economy Package” ed il “Green New Deal” rilasciati dalla Comunità Europea

Corsi di formazione per l’esperto ambientale in gestione dei rifiuti

RIFIUTI

Istituto Informa organizza il corso per professionisti della tutela ambientale e dell’energia:
La gestione documentale e la tracciabilità dei rifiuti
Le novità su RENTRI e il nuovo Formulario Trasporto Rifiuti (Vi.Vi.FIR)
8 Crediti Formativi (CFP) CNI
INFORMA- Roma

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore