fbpx

Bando ISI 2021: le risorse, le novità e le prossime scadenze –

1464 0

In questa scheda seguiamo le principali novità del Bando ISI 2021: cos’è il Bando ISI, a chi si rivolge, i progetti ammessi, i destinatari e le principali novità del Bando ISI 2021, le news e scadenze sulla partecipazione e sull’invio delle domande di finanziamento, oltre a tutti i link di riferimento sul sito dell’Istituto.

  • In data 12 settembre 2022 sono state pubblicate le regole tecniche di funzionamento dello sportello informatico nel quale sono descritti il funzionamento dello sportello informatico e le modalità di comportamento da tenere da parte dell’utente, con particolare riguardo alla fase di invio della domanda online.
  • Il prossimo 3 ottobre 2022 la pubblicazione dell’allegato “Tabella temporale“.
  • A partire dal 2 maggio 2022 aperta la procedura informatica per la compilazione della domanda. In fondo le prossime scadenze diffuse dall’Istituto

Il Bando ISI 2021: risorse e incentivi per le imprese 2021

In Gazzetta ufficiale il Comunicato INAIL che annuncia l’apertura del Bando ISI 2021!

A disposizione 274 milioni euro in finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, una cifra superiore a quella stanziata nel 2020 (erano 211 milioni).

Il Bando è stato presentato in un convegno tenutosi all’istituto alla presenza del Ministro Orlando (leggi qui tutte le dichiarazioni).

Fra le novità del Bando ISI: introdotte tre nuove tipologie di progetti di investimento finanziabili con l’asse 1.1, aumentati i fondi per i MOG, introdotte due nuove tipologie di investimento per la MMC e l’accesso all’asse 4 (rimozione amianto) delle piccole e medie imprese.

Bando ISI 2021: i Progetti ammessi

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in cinque assi di finanziamento:

  • progetti di investimento (sub asse 1.1) e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (sub asse 1.2) – Asse di finanziamento 1;
  • progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi – Asse di finanziamento 2;
  • progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3;
  • progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4;
  • progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli – Asse di finanziamento 5.

Bando ISI 2021: le novità introdotte

Sono diverse le novità di questa edizione del Bando ISI:

  1. introdotte tre nuove tipologie di progetti di investimento finanziabili con l’asse 1.1, che riguardano

o        la riduzione del rischio incendio, mediante l’adozione di sistemi di prevenzione e/o protezione,

o        la riduzione del rischio infortunistico, attraverso l’acquisto e l’installazione di dispositivi di protezione per il rilevamento automatico delle persone e di barriere per protezione da macchine fisse e semoventi,

o        la riduzione del rischio radon, grazie alla realizzazione di opere edili e di sistemi di ventilazione per piani terra, seminterrati e interrati nei quali sia presente questo gas.

  • Aumentati i fondi destinati all’adozione dei Mog (asse 1.2),
  • Introdotte due nuove tipologie di intervento per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (asse 2), mediante interventi di automazione e nelle attività di pulizia delle spiagge,
  •  l’aumento dei fondi destinati alla bonifica dell’amianto (asse 3), ai quali potranno accedere per la prima volta anche le micro e piccole imprese agricole.
  • Cambiamento delle tipologie di aziende destinatarie dei fondi stanziati per l’asse 4: comprendono le micro e piccole imprese che si occupano di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti, del recupero e della preparazione per il riciclaggio dei materiali e di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti;  l’elenco degli interventi ammissibili è stato adeguato alle specificità dei rischi professionali presenti in questi settori di attività, fermi restando i parametri generali già adottati a partire dal bando 2016 per questo asse di finanziamento.

Finanziamenti del Bando ISI 2021: le risorse a disposizione

Le risorse finanziarie destinate ai progetti sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.

 L’importo massimo erogabile è di:

  • 130.000 euro per i progetti appartenenti agli assi 1, 2 e 3,
  • 50.000 euro per i progetti appartenenti all’asse 4
  • 60.000 euro per i progetti appartenenti all’asse 5.

Bando ISI 2021: la modulistica

Nella sezione dedicata al bando vengono pubblicati la modulistica e gli avvisi pubblici regionali per la documentazione di dettaglio.

Bando ISI 2021: le prossime scadenze

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’Inail, nella sezione dedicata all’Avviso ISI 2021 dal 26 febbraio 2022.

Di seguito tutte le scadenze del bando ISI 2021 diffusi da INAIL

Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda2 maggio 2022
Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda16 giugno 2022 entro le ore 18.00
Download codici identificatividal 23 giugno 2022
Regole tecniche per l’inoltro della domanda online e data di apertura dello sportello informatico12 settembre 2022
Pubblicazione elenchi cronologici provvisoriEntro 14 giorni dall’apertura dello sportello informatico
Upload della documentazione
(efficace nei confronti degli ammessi agli elenchi pena la decadenza della domanda)
Periodo di apertura della procedura
comunicato con la pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori
Pubblicazione degli elenchi cronologici definitiviAlla data comunicata contestualmente alla pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori

Bando ISI 2021: le FAQ

Quando apre il Bando ISI 2021?

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica per la presentazione della domanda, sono pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata al bando ISI 2021, dal 26 febbraio 2022.

Come presentare la Domanda per il Bando ISI

La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l’apposita funzione, presente nella procedura per la compilazione della domanda on line, di upload/caricamento della documentazione come specificato negli avvisi regionali/provinciali.

Sul sito www.inail.it – Accedi ai servizi online – le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consente, attraverso un percorso guidato, la compilazione e l’inoltro della domanda di finanziamento con le modalità indicate negli avvisi regionali/provinciali.

Cos’è il Bando ISI?

Il Bando ISI ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti. Le risorse finanziarie destinate ai progetti sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento. In attuazione dell’art. 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e dell’art. 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208.

Destinatari del Bando ISI

I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria artigianato e agricoltura e per l’Asse 2 di finanziamento sono destinatari dell’iniziativa anche gli enti del terzo settore

Bando ISI: cosa incentiva?

Incentiva le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché incoraggia le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Per approfondire sul Bando ISI

Consultare le pagine di riferimento di INAIL: Bando Isi 2021 – INAIL

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore