Honeywell presenta i sistemi EVAC compatti miniVES

2707 0
I sistemi miniVES di Honeywell rispondono alle prescrizioni della normativa EVAC e sono certificati secondo le norme EN54-16 e EN54-4 con tecnologia di comunicazione TCP/IP, perfetti per la realizzazione di architetture scalabili multiuso.
La serie miniVES è composta da unità di gestione e controllo economiche ma potenti, perfette per la realizzazione di impianti EVAC certificati in piccoli edifici come supermercati, hotel, strutture sanitarie, scuole e in tutte quelle situazioni dove sono richieste funzionalità di base come l’evacuazione vocale, il paging microfonico e la distribuzione musicale di sottofondo.

MiniVES e le soluzioni Honeywell per il risparmio energetico

miniVES è un’unità PAVA completa, indipendente e scalabile in cui sono implementate soluzioni avanzate di risparmio energetico. L’alimentatore e caricabatterie integrato (EN54-4) controlla le batterie alloggiate all’interno del cabinet in una apposita nicchia completa di ripiano dedicato.
La tecnologia di comunicazione basata su protocollo ETH TCP/IP è perfetta per la realizzazione di architetture scalabili multiuso. Grazie alla messa in rete miniVES può essere decentralizzato e interconnesso a più unità che concorrono alla realizzazione del sistema EVAC (max 254 nodi di rete, call station ETH incluse), questa tipologia di impianto risulta particolarmente adatta nell’ambito dei trasporti, dei campus universitari, delle residenze sanitarie connesse, dei grandi edifici verticali, dei parchi a tema o industriali e in tutte quelle situazioni dove è richiesta una supervisione e gestione multi-sito centralizzata.

MiniVES: la composizione delle unità di controllo

Le unità di controllo sono dotate di due amplificatori in classe D con una potenza di 160 o 320 W per l’indirizzamento dei segnali con priorità alle linee audio a 100V (da 4 a 8 linee di altoparlanti a seconda del modello). La configurazione delle linee può essere realizzata in stile linea singola, ridondata oppure ad anello. Tutti i modelli sono dotati di amplificatore di backup.
La qualità di riproduzione è superiore, i segnali vengono elaborati con risoluzione ADC a 32 bit e la velocità di campionamento è di 48 KHz. I canali audio dispongono di un DSP integrato che permette l’elaborazione dettagliata del segnale per l’applicazione di trasduttori speciali quali subwoofers, diffusori invisibili, diffusori Hi-Fi e può gestire i tempi di ritardo per la compensazione temporale dei diffusori applicati in aree estese.

MiniVES e funzionamento

Il sistema è progettato come unità Plug & Play e fornito completo di configurazione di base che include messaggi acustici preregistrati, trigger di attivazione, routing della musica di sottofondo e scenari di attivazione con priorità preimpostata secondo gli standard maggiormente utilizzati dall’evacuazione classica. La configurazione di default consente il funzionamento immediato, così come può essere facilmente modificata, tramite software in dotazione, in conformità agli scenari richiesti dal piano di gestione delle emergenze.
miniVES può essere gestito da remoto grazie al supervisore a mappe grafiche in modalità multi-sito su rete geografica con Server singolo o ridondato. Gli operatori possono comandare i sistemi connessi fino ad un massimo di quattro postazioni Client in contemporanea.

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore