IN GAZZETTA
Attività ricettive turistico-alberghiere: nuova regola tecnica!
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Attività ricettive turistico-alberghiere: nuova regola tecnica! Con decreto 9 agosto, il Ministero dell'Interno ha approvato la nuova Regola tecnica per le attività ricettive turistico - alberghiere e studentati,alloggi turistici,ostelli, bed and breakfast, dormitori e case per ferie.
Il Decreto entrerà in vigore il trentesimo giorno dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale (avvenuta sulla GU n.196 del 23-8-2016) e pertanto dal 23 settembre 2016.

La regola (art.2) si applica alle attività di cui all'allegato I del decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n. 151, ivi individuate con il numero 66, esistenti alla data di entrata in vigore del DM 9/8/2016, ovvero per quelle di nuova realizzazione, ad esclusione delle strutture turistico - ricettive nell'aria aperta e dei rifugi alpini.
Il decreto indica che la Regola si può applicare in alternativa alle specifiche norme tecniche di prevenzione incendi (emanate con DM 9/4/1994, DM 6/10/2003 e con DM 14/72015).

Viene di conseguenza modificata la RTO Antincendio (o "Codice" Antincendio) approvata con DM 3 agosto 2015, aggiungendo all'Allegato 1 - sezione V «Regole tecniche verticali», il capitolo «V.5 - Attività ricettive turistico - alberghiere» che rimanda direttamente all'Allegato 1 del DM 9/8/2016.
Aggiornati nella medesima RTO anche i riferimenti (art.1 del DM 3/8/2015) alle normative specifiche applicabili in alternativa alla nuova Regola tecnica (DM 9/4/1994, DM 6/10/2003 e DM 14/72015) e l'inclusione dell'attività 66 fra quelle previste all'art. 2 (del DM 3/8/2016) e regolate dalla RTO.

RTO: le regole tecniche previste
L'introduzione della Regola tecnica per le strutture ricettive è la seconda in ordine di tempo, dall'introduzione della RTO Antincendio: ricordiamo infatti che con DM 8/6/2016 è stata inserita nel "Codice" anche la Regola tecnica per gli Uffici.
Le attività turistico alberghiere, peraltro, erano già state oggetto di una recente regola tecnica, prevista dal DM 14/7/2015 (richiamata dalla RTO come ancora valida in alternativa a quella del DM 9/8/2016): essa vale però per le attività ricettive con posti letto superiore a 25 e fino a 50, già esistenti alla data di entrata in vigore del decreto.

Riferimenti normativi:
MINISTERO DELL'INTERNO DECRETO 9 agosto 2016
Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139.
(GU n.196 del 23-8-2016)


VERSO IL SAFETY EXPO...
Sei un professionista del settore antincendio?
Allora non puoi mancare al Safety Expo, evento gratuito promosso ed organizzato dalle riviste "Antincendio" e "Ambiente & Sicurezza sul lavoro", dall' Istituto Informa e da EPC Editore a Fiera Bergamo, il 21 e 22 settembre 2016.

Per la parte "antincendio" si parlerà di Codice Antincendio e non solo! Previsti convegni con le Istituzioni, Focus e workshop tecnici con le aziende del settore e Corsi di Aggiornamento 81/08.
Vieni a scoprire l'Agenda
E iscriviti all'Evento!#SafetyExpo16

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gazzettaufficiale.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: