Gestione_sistemi di gestione

Sistemi di Gestione Integrati: da INAIL le Linee di indirizzo SGI-AE – gli Atti del Convengo INAIL 2022

3205 0

Nel 2021 INAIL ha pubblicato la nuova edizione delle Linee di indirizzo SGI-AE – Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l’uso alla luce dell’introduzione della Uni Iso 45001:2018 (leggi il nostro approfondimento sui Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro) .

  • A distanza di vent’anni dalla pubblicazione delle primissime Linee guida Sgsl-Uni/Inail nel 2001, un Convegno INAIL celebra questo lavoro, frutto del lavoro congiunto INAIL_UNI con un convegno che fa il punto questi vent’anni sotto il profilo storico, tecnico e normativo insieme alle prospettive e alle sfide che i mutamenti economici e organizzativi stanno ponendo al sistema produttivo anche in termini di sicurezza lavorativa.

Di seguito facciamo il punto sull’aggiornamento delle Linee guida SGI_AE e rimandiamo agli atti del seminario del 17 febbraio 2022 per gli articoli di commento sullo sviluppo di questa importante normativa.

Le Linee di Indirizzo SGI-AE: cosa contengono?

Si tratta di Linee di indirizzo di carattere volontario, rivolte alle aziende del settore Energia -Petrolio.

Il Documento è conforme ai requisiti Iso per le norme sui sistemi di gestione: l’adesione alle Linee Guida comporta l’implementazione di un Sistema di Gestione Integrato che costituisce “un intervento rilevante” nel campo della salute e sicurezza sul lavoro anche ai fini della domanda di riduzione del premio assicurativo nei modi e nella misura previste da INAIL.

  • sono state redatte in conformità alle Linee Guida per un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro (Sgsl) pubblicate dall’Uni nel 2001;
  • sono congrue con  le norme internazionali Uni En Iso 14001:2015 e Uni Iso 45001:2018;
  • importa le migliori metodologie di gestione integrata HSE già adottati dalle stesse aziende nelle modalità applicative e metodologiche;
  • non considerano gli obblighi derivanti dall’eventuale assoggettamento agli obblighi in materia di rischi di incidenti rilevanti (d.lgs.105/15).
  • sono aggiornabili in base ad eventuali cambiamenti normativi e contrattuali.

La documentazione suggerita e gli indicatori di prestazione esposti nei singoli processi hanno un carattere non obbligatorio, potendo ciascuna organizzazione definirli nel modo più idoneo alle sue specificità.

Sistema di gestione integrato: come si articolano le Linee guida INAIL 2021?

Si articolano in una serie di schede nelle quali vengono descritti i requisiti e le modalità di corretta gestione di specifici processi correlati ed interagenti che compongono un sistema di gestione aziendale.

Gli allegati al documento contengono strumenti di lavoro utili per le aziende dei settori interessati che intendano attuare e mantenere il sistema di gestione SGI-AE.

Qual è la loro finalità?

La finalità è quella di strutturare un sistema organico, integrato con l’operatività aziendale complessiva, che intende pianificare i miglioramenti progressivi delle sue performance nella tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente come effettivo risultato delle proprie attività e dei processi produttivi.

Come sono articolate le Schede?

INAIL spiega che i processi vengono descritti con un approccio di sistema che li collega ai processi correlati ai quali rimanda per le specifiche indicazioni operative. L’insieme dei processi e le loro corrispondenze con le Linee Guida Sgsl – Uni 2001, Uni Iso 45001:2018 e le Uni En Iso 14001:2015, sono evidenziati nella tabella di correlazione riportata tra gli allegati.

Come si descrivono i processi nelle Linee guida INAIL SGI-AE 2021

Per ogni processo del sistema SGI-AE prevede:

• scopo e obiettivi: che esplicitano cosa si prefigge il processo;

• descrizione delle attività: nelle quali sono spiegati i requisiti e le modalità operative con cui svolgere il processo;

• documentazione di riferimento (riferimenti normativi, collegamenti ai processi correlati, l’elenco delle procedure e delle registrazioni di cui si richiede l’implementazione

• ruoli e responsabilità: (ruoli e le funzioni delle diverse figure aziendali coinvolte nelle attività di

ogni processo);

• meccanismo di verifica: in cui viene descritto come si misura l’efficacia del processo.

Per approfondire sulle Linee guida INAIL-SGI_AE 2021: gli atti del Convegno INAIL 2022

Disponibili sul sito di INAIL gli atti di un Convegno che ha celebrato i vent’anni dalla pubblicazione delle Linee guida Sgsl-Uni/Inail: si tratta di un primo bilancio di questi vent’anni sotto il profilo storico, tecnico e normativo insieme alle prospettive e alle sfide che i mutamenti economici e organizzativi stanno ponendo al sistema produttivo anche in termini di sicurezza lavorativa.

Sistemi di gestione: cosa è cambiato in questi 20 anni?

Come sostenuto negli interventi dei relatori, numerosi sono stati i passi avanti compiuti in questo ventennio di attuazione. Dal punto di vista normativo, le Linee guida hanno permesso una diffusione ampia dei sistemi Ohsas 18001 e sono state incluse nell’art. 30 del decreto 81/2008, che attribuisce all’applicazione effettiva dei Sgsl una efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle imprese. Risale poi al 2018 la ricezione e pubblicazione in Italia della norma globale sulla gestione della salute e sicurezza sul lavoro, la Uni Iso 45001.

Vantaggi economici e produttivi. Sotto il profilo prevenzionale, l’efficacia e la validità dei Sgsl sono state dimostrate da numerose ricerche, fra cui uno studio di Accredia e Inail che ha evidenziato riduzioni rilevanti nella gravità e nella frequenza degli infortuni all’interno delle aziende che li hanno adottati. Altrettanto sostanziali i benefici economici che le imprese possono ricevere dall’adozione di un Sgsl, come ad esempio la richiesta all’Inail di riduzione del premio assicurativo o di finanziamento di progetti migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza attraverso il bando Isi.

Gli atti del Convengo INAIL 2022 sui Sistemi di gestione INAIL-SGI-AE

Per saperne di più sui Sistemi di Gestione della sicurezza

L’ultimo volume editato dalla EPC Editore sui sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro

Il sistema di gestione della sicurezza sul lavoro – il volume di EPC Editore

Guida operativa aggiornata con la UNI 37001:2016, la UNI CEI EN ISO/IEC 27001:2017, la UNI EN ISO 22301:2019 e la UNI ISO 26000:2010. Documenti disponibili in download

Il testo ha come obiettivo quello di avvicinare le organizzazioni ai SGSL, attraverso una lettura ragionata dell’impianto normativo.

Il Sistema di gestione integrato – articoli di approfondimento su Rivista Ambiente & Sicurezza sul Lavoro

La rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro ha dedicato diversi articoli alla UNI ISO 45001 e ai Sistemi di gestione integrati: gli articoli sono consultabili solo da utenti abbonati alla Rivista

Rivista Ambiente e SicurezzaSettembre2021Infortuni sul lavoro: tema di attenzione prioritaria dopo il Covid-19Cinzia Frascheri
Rivista Ambiente e SicurezzaSettembre2021Lo standard internazionale ISO 45003: gestione dei fattori di rischio psicosociali nei luoghi di lavoroCarlo Bisio
Rivista Ambiente e SicurezzaMaggio2021Transizione alla norma UNI ISO 45001: l’esempio delle Linee di indirizzo SGSL-UA. Guercio, L. Mercadante

Per aggiornati sui Sistemi di Gestione della sicurezza con i corsi di Istituto Informa

Istituto Informa organizza due diversi corsi per conseguire la qualifica di Auditor di terza parte

Auditor di Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro – Norma UNI ISO 45001:2018

La prima giornata è fruibile singolarmente per gli Auditor OHSAS 18001:07 che vogliono conseguire l’aggiornamento ai sensi della nuova norma

Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale

La norma UNI EN ISO 14001:2015 – Corso riconosciuto AICQ SICEV n° 102 erogato da CERSA S.r.l.

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore