Safety Expo 2019
 Tutela Ambientale
 MODULISTICA
MUD: approvato il modello per il 2019
25 febbraio 2019
fonte: 
area: Tutela ambientale
MUD: approvato il modello per il 2019 Approvato per l'anno 2019 il nuovo Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), attraverso DPCM 24 dicembre 2018 in sostituzione di quello precedente allegato al DPCM del 28 dicembre 2017 (MUD 2018), come richiesto dal Ministero dell'ambiente, così da poter acquisire i dati relativi ai rifiuti da tutte le categorie di operatori, in attuazione della più recente normativa europea ed in attesa dell'entrata in vigore del nuovo SISTRI, annunciata a seguito delle disposizioni della DL Semplificazioni.

Il modello sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare entro il 30 aprile di ogni anno con riferimento all'anno precedente, come disposto dalla legge 25 gennaio 1994, n. 70. L'accesso alle informazioni ivi contenute è disciplinato dal decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 195.
Contiene un riferimento alla propria articolazione e le istruzioni per la compilazione, ed è suddiviso in alcune parti generiche (Struttura, Presentazione, Soggetti Obbligati) e nelle parti relative alle diverse Comunicazioni (Semplificata, Comunicazioni Rifiuti, Veicoli fuori uso, Imballaggi, Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, Rifiuti urbani e assimilati e le Comunicazioni dei Produttori di AEE).

Negli Allegati II (Scheda anagrafica semplificata per la SEZIONE RIFIUTI SEMPLIFICATA) e III le Schede da compilare e per le diverse Comunicazioni; infine, all'allegato IV le Indicazioni per la presentazione del MUD per via telematica.

Riferimenti normativi:
DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 24 dicembre 2018 Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2019.
(GU n.45 del 22-2-2019 - Suppl. Ordinario n. 8)

Selezionate per te da InSic
Vedi anche:
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!