Safety Expo 2019
 Tutela Ambientale
 DAL MINISTERO AMBIENTE
Bando per lo sviluppo sostenibile: 3 milioni a disposizione
10 settembre 2019
fonte: 
area: Tutela ambientale
Bando per lo sviluppo sostenibile: 3 milioni a disposizione Sul sito del Ministero dell'Ambiente è stato pubblicato il Bando ministeriale che intende promuovere progetti di ricerca a supporto dell'attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, approvato con Decreto 25 luglio 2019.
Il bando è rivolto a istituzioni universitarie, enti e organismi di ricerca, dipartimenti, istituti, consorzi e fondazioni. La dotazione finanziaria del bando ammonta complessivamente a €3.000.000,00.
Le istanze dovranno pervenire a partire dalla data di pubblicazione del bando entro le ore 24:00 del 31 ottobre 2019. Ciascun Soggetto richiedente, sia in forma singola che associata, può essere presente in una sola istanza di finanziamento, pena l'inammissibilità di tutte le istanze in cui il predetto soggetto risulti presente.

I progetti finanziabili del Bando per lo Sviluppo Sostenibile


Si definiscono nel bando due Categorie di ripartizione della dotazione finanziaria:
CATEGORIA 1
- Progetti di ricerca a supporto dei processi di elaborazione e attuazione delle strategie regionali e provinciali per lo sviluppo sostenibile: destinatari di € 2.100.000,00 (duemilionicentomila/00).
I progetti riguardano:
• Supporto ai processi di elaborazione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alle seguenti categorie di intervento:
• A1) Costruzione e gestione del sistema di governance;
• A2) Coinvolgimento di enti locali e società civile;
• A3) Elaborazione di contenuti tecnici funzionali alla definizione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile.
• Elaborazione di contributi scientifici a supporto e valorizzazione degli esiti dei processi di definizione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile;
• Attività di divulgazione scientifica inerenti i processi di definizione e attuazione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile.
- Proposte ammesse a finanziamento: una per ciascuna Regione/Provincia autonoma di riferimento fino a esaurimento risorse, a fronte della presentazione di una lettera di supporto di cui al successivo art. 6 comma 5.
- Importo finanziabile: fino ad un massimo di € 100.000,00 per ciascuna proposta.
Durata progetto: 24 mesi a decorrere dalla data di avvio.

CATEGORIA 2
-Progetti di ricerca su temi prioritari per l'attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile: € 900.000,00 (novecentomila/00).
AREE TEMATICHE:
• Resilienza di comunità e territori;
• Economia circolare;
• Sostenibilità e adattamento;
• Biodiversità, paesaggio e sviluppo locale;
• Agende urbane e metropolitane per lo sviluppo sostenibile;
• Monitoraggio e valutazione degli obiettivi di sostenibilità.
- Proposte ammesse a finanziamento: almeno una proposta finanziata per ciascuna area tematica, come individuate all'art. 5, secondo l'ordine decrescente dei punteggi attribuiti individuati nelle 6 graduatorie, di cui all'art. 11 comma 1 lettera b);
- Importo finanziabile: fino a un massimo di € 150.000,00 per ciascuna proposta.
Durata progetto: 18 mesi a decorrere dalla data di avvio.

Requisiti di ammissibilità (ex art.6 del Bando dello Sviluppo Sostenibile)


A pena di inammissibilità, le istanze, debitamente sottoscritte dal legale rappresentante del Soggetto richiedente, vanno redatte utilizzando esclusivamente la domanda di ammissione al finanziamento disponibile in Allegato A del Bando.
In Allegato B, D, E, F, G e H la documentazione da accompagnare alla domanda di finanziamento corredata da copia fotostatica del documento di riconoscimento del legale rappresentante del soggetto proponente
La mancata presentazione degli allegati B (scheda tecnica di progetto), E (Piano economico finanziario) e D (Modulo di adesione del partenariato) ovvero la loro parziale compilazione determina l'inammissibilità della proposta progettuale.
Ai fini del finanziamento sulla CATEGORIA 1, saranno escluse le proposte provenienti da Soggetti richiedenti e/o Capofila che abbiano già in essere convenzioni o accordi a titolo oneroso con l'amministrazione regionale e provinciale nell'ambito dei processi di definizione delle strategie dello sviluppo sostenibile.
Le proposte progettuali a valere sulla CATEGORIA 1 dovranno essere corredate, pena l'inammissibilità, da lettere di supporto (Allegato G) sottoscritte dai Soggetti firmatari degli Accordi di collaborazione di cui all'Avviso prot. n. 211 del 09/07/2018 e come individuati nell'Allegato I, ove non sia presente l'Accordo, dal Responsabile dell'Ufficio della Regione/Provincia autonoma competente in materia di strategia regionale/provinciale per lo sviluppo sostenibile.
Tali lettere di supporto dovranno contenere obbligatoriamente l'articolazione delle attività di collaborazione previste tra il soggetto candidato a finanziamento e le amministrazioni di riferimento, nonché il valore aggiunto che la proposta progettuale garantisce ai processi di definizione delle strategie di sviluppo sostenibile in essere presso le amministrazioni regionali e provinciali.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.minambiente.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!