Tutela Ambientale
 SU AMBIENTE & SICUREZZA SUL LAVORO
Acque sotterranee e inquinanti: analisi delle ultime linee guida ISPRA-SNPA
20 novembre 2018
fonte: 
area: Tutela ambientale
Acque sotterranee e inquinanti: analisi delle ultime linee guida ISPRA-SNPA Su Ambiente&Sicurezza sul lavoro di ottobre 2018, Andrea Quaranta analizza le linee guida per la valutazione delle tendenze ascendenti e d'inversione degli inquinanti nelle acque sotterranee (DM 6 luglio 2016) e le linee guida per la determinazione dei valori di fondo per i suoli e le acque sotterranee, elaborate nell'ambito delle attività del Sistema Nazionale di Protezione dell'Ambiente (SNPA), con lo scopo di armonizzare, a livello di SNPA, le definizioni di alcuni termini inerenti il fondo e di individuare i criteri di acquisizione, elaborazione e gestione dei dati finalizzati alla determinazione dei valori di fondo per suoli ed acque sotterranee, laddove richiamati nella vigente normativa.

Le linee guida sulla "Valutazione delle tendenze ascendenti e d'inversione degli inquinanti nelle acque sotterranee" si applicano ai corpi idrici sotterranei (CIS) già identificati ai sensi dell'allegato 1 del D.Lgs. 30/2009, con il quale è stata recepita in Italia la Direttiva 2006/118/CE sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento. Si dettagliano le due procedure ivi previste e si specifica il concetto di significatività ambientale dell'aumento di inquinante ambientale, con il quale si intende una crescita dei valori nel tempo con un tasso tale da mettere a rischio il raggiungimento degli obiettivi ambientali per il corpo idrico sotterraneo in esame.

Le seconde linee guida sono, invece, volte alla determinazione dei valori di fondo (VF) nei suoli e nelle acque sotterranee, in più occasioni richiamata dal dettato normativo ambientale italiano, "in quanto essi possono costituire dei valori di riferimento da cui dipende la gestione operativa delle matrici ambientali interessate".
Gli ambiti considerati per la determinazione e l'applicazione dei VF nei suoli e nelle acque sotterranee, così come richiamati nella normativa, comprendono:
- terre e rocce da scavo;
- siti contaminati;
- piani di gestione dell'inquinamento diffuso;
- protezione dei corpi idrici sotterranei dall'inquinamento e dal deterioramento.


Riferimenti bibliografici:
Inquinanti nel suolo e nelle acque sotterranee: dall'ISPRA due importanti linee guida per la valutazione
Andrea Quaranta
Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.10/2018

---------------------------------------------

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s'incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
Per abbonarsi alla rivista, compila il modulo da inviare via fax (06 33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!