Safety Expo 2019
 Salute e Sicurezza
 I SOMMARI
Su Ambiente & Sicurezza sul Lavoro n.2/2019 si parla di...
19 febbraio 2019
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Su Ambiente & Sicurezza sul Lavoro n.2/2019 si parla di... Tanti gli spunti di approfondimento del numero di febbraio di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro.
La rivista apre con una domanda sui soggetti formatori in sicurezza. Come individuarli? Cosa cambia per la videosorveglianza alla luce del recente GDPR. E ancora domande: una holding e le sue società estere sono sottoposte a responsabilità per 231?
Continuiamo a sfogliare e troviamo una interessante ricerca sui disturbi muscoloscheletrici ed una possibile strada di prevenzione e su obblighi e responsabilità dei soggetti della sicurezza.
Per la parte AMBIENTE, parliamo delle migliori tecniche per il trattamento rifiuti.
Nelle RUBRICHE la consueta rubrica sull'impatto delle nuove tecnologie: quali i rischi dalla digitalizzazione del lavoro? E ancora le rassegne di norme e sentenze, la presentazione dei Volumi internazionali e nazionali più interessanti in materia di sicurezza, un focus sui cantieri di montagna e la raccolta mensile di prodotti e servizi dal mercato dell'Antinfortunistica.

INFORMAZIONI
Il Sommario completo del numero di febbraio di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro è disponibile in allegato alla notizia.

Nelle prossime settimane, tutti gli abstract degli articoli saranno disponibili sulle pagine.

La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Gli ARTICOLI del numero di febbraio di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro


Identificazione dei soggetti formatori.
Chi può organizzare i corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro?
Lorenzo Fantini
Chi può organizzare i corsi di formazione
in materia di salute e sicurezza sul lavoro? Il Legislatore ha scelto di demandare tale "dettaglio" ad Accordi in Conferenza Stato-Regioni, per fornire parametri formalmente prefissati. Di tale tecnica si è fatto però un uso talvolta eccessivo.
L'articolo vuole fare chiarezza sul tema.

Responsabilità degli enti derivante da reato:
è applicabile alle holding e alle società estere?
Roberta Veloce
Due temi che rivestono grande interesse, nell'ambito della responsabilità amministrativa degli enti, riguardano i reati commessi all'interno del gruppo societario, nonché i reati commessi dalle società straniere operanti nel territorio italiano.
L'articolo offre un'analisi della normativa di riferimento e indica gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più recenti.

Disturbi muscoloscheletrici.
Interventi di prevenzione attraverso il training e la back school aziendale
Maria Rosaria Vinci, Annapaola Santoro, Rita Brugaletta, Alessandra Di Francesco, Luisa Lavorato, Andrea Bussu, Vincenzo Camisa, Massimiliano Raponi, Alessandro Bugiardini, Salvatore Zaffina
Tra le categorie lavorative per le quali è possibile dimostrare un aumento dell'incidenza di DMS riconducibili al lavoro vi è quella degli operatori sanitari addetti alla movimentazione dei pazienti.
Tra gli interventi di prevenzione dei DMS, l'articolo pone l'attenzione in particolare sul "training on the job" e sul progetto di "back school aziendale", che abbinando attività formative ad attività di rieducazione fisica, interviene anche sugli aspetti comportamentali dei lavoratori.

Obblighi e responsabilità. Le funzioni esercitate in concreto prevalgono sulla qualifica formale
Alessio Giuliani
Come ribadito da diverse pronunce della Cassazione, in tema di infortuni sul lavoro - ai sensi dell'art. 299 del T.U. - la posizione di garanzia grava anche su colui che, pur non essendone formalmente investito, eserciti in concreto i poteri giuridici riferiti al datore di lavoro.
L'articolo propone una ricognizione normativa e giurisprudenziale attraverso la quale rintracciare il metro che il legislatore ha assunto come decisivo ai fini della imputazione delle responsabilità delle varie figure, in materia di SSL.

Videosorveglianza ed esigenze di sicurezza. L'impatto del GDPR
Paolo G. Piccioli
La videosorveglianza è disciplinata da regole stringenti, in grado comunque di conciliare le esigenze di sicurezza con l'irrinunciabile garanzia di tutela dei diritti fondamentali e della riservatezza delle persone. Ma cosa cambia alla luce del recente GDPR?
Il testo offre una puntuale analisi dei capisaldi che guidano all'applicazione concreta e corretta della normativa sulla protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza.

Trattamento rifiuti. Le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili
Andrea Quaranta
L'articolo presenta una pratica tavola sinottica delle conclusioni generali sulle migliori tecniche disponibili (Best Available Techniques, BAT) per le attività di trattamento rifiuti.
Gli impianti esistenti dovranno conformarsi ai nuovi standard entro 4 anni: dovranno dunque essere valutati lo stato attuale degli impianti, l'impatto delle nuove tecniche previste e l'approccio operativo e autorizzativo necessario.Le nuove attività, al contrario, devono soddisfare i nuovi requisiti fin da subito.

Le RUBRICHE del numero di febbraio di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro


EDITORIALE
Responsabilità.
Un tema da declinare al futuro
a cura di Francesca Mariani

NOTIZIE
a cura di Antonio Mazzuca

SAFETY 4.0
Digitalizzazione del lavoro.
Scenari evolutivi e ricadute su salute e sicurezza
a cura di Gabriella Galli

LETTI PER VOI
a cura di Antonio Mazzuca

FOCUS SU...
La Sicurezza nei cantieri di montagna. lavori di manutenzione e interventi di costruzione
a cura di Fabio Abbruzzese

PRODOTTI&TECNOLOGIE
a cura di Clio Gargiulo

DALLE AZIENDE
I nuovi cataloghi Cartelli Segnalatori a cura di Cartelli Segnalator

DAL WEB
-Uvex Safety Italia lancia il suo nuovo sito web

-3M Italia presenta il Programma 2019 di seminari on line 3M Science of Safety

IL MERCATO DELL'ANTINFORTUNISTICA E DELLA TUTELA AMBIENTALE
a cura di Antonio Mazzuca

RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA
a cura di Salvatore Casarrubia

RASSEGNA LEGISLATIVA
a cura di Antonio Mazzuca

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s'incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
Per abbonarsi alla rivista, compila il modulo da inviare via fax (06 33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
oppure scrivi a clienti@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!