SIEMENS
 Salute e Sicurezza
 APPROFONDIMENTO
Risposta all'emergenza: il ruolo delle Spinte gentili
30 marzo 2018
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Risposta all'emergenza: il ruolo delle Spinte gentili Richard Thaler, premio Nobel 2017 per l'economia, ha evidenziato l'importanza di utilizzare delle "spinte gentili" (nudge) per conciliare gli indubbi limiti cognitivi, che pervadono la mente umana, con la necessità di compiere scelte adeguate al contesto nel quale ci si trova a vivere.
Thaler e Sunstein (2008) hanno sintetizzato questo pensiero in un fortunato libro che propone ai responsabili delle organizzazioni di divenire degli "architetti delle scelte". Un'efficace immagine che sottolinea come sia possibile organizzare dei contesti all'interno dei quali le persone siano messe nelle condizioni di compiere le migliori scelte possibili.

Tale strategia ha avuto significative applicazioni negli Stati Uniti con la gestione, da parte dello stesso Sunstein, dell'Office of Information and Regulatory Affairs (OIRA) sotto l'amministrazione Obama e in Inghilterra con l'istituzione, da parte di Cameron, del Behavioural Insight Team (BIT). La stessa Pubblica Amministrazione italiana si sta muovendo in questa direzione, attraverso un apposito gruppo di lavoro insediato presso la presidenza del Consiglio dei Ministri.

L'articolo di Antonio Zuliani, "Le risposte alle situazioni di emergenza il ruolo delle "spinte gentili", pubblicato sul numero di Marzo della rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro mira ad attualizzare e contestualizzare il pensiero del premio Nobel nel campo della sicurezza sul lavoro e delle risposte alle situazioni di emergenza.
Lo scopo è quello di suggerire, nel modo più semplice possibile, le opportunità di scelta alle persone, perché tutti, in specie quando si è alle prese con situazioni particolarmente difficili, hanno bisogno di un aiuto nei propri processi decisionali (Zuliani, 2017).
Semplificare non significa obbligare, tanto che Sunstein (2014) chiama questo intervento "paternalismo libertario", nel senso che le persone rimangono libere di fare le scelte che vogliono, ma sono comunque aiutate ad apprendere delle soluzioni che possano successivamente scegliere da soli di mettere in atto.
Al fine di chiarire questa prospettiva di azione l'articolo cerca di indicare come ricavare utile giovamento da alcuni consolidati studi relativi al funzionamento della mente umana e di trarre suggerimenti per alcune "spinte gentili" che possono portare a decisioni efficaci.

L'articolo è disponibile sul numero di Marzo della rivista Ambiente&Sicurezza sul lavoro.
Per abbonarsi alla rivista, compila il modulo da inviare via fax (06 33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Riferimenti bibliografici:
Le risposte alle situazioni di emergenza il ruolo delle "spinte gentili"
A.Zuliani
Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.3/2018

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic