SIEMENS
 Salute e Sicurezza
 I SOMMARI
Ambiente&Sicurezza sul lavoro n.8/2020: i temi del mese!
4 agosto 2020
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Ambiente&Sicurezza sul lavoro n.8/2020: i temi del mese! Sul numero di agosto di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro un nuovo viaggio nelle problematiche di sicurezza sul lavoro sia in tempo di Covid-19 che di ordinaria amministrazione.Tanti gli interrogativi del numero che riguardano le tante aziende impegnate nella gestione della crisi epidemiologica.Come affrontare gli obblighi legislativi e reati amministrativi per gli enti al tempo del coronavirus (A.Foti)? primo soccorso in azienda: come cambia alla luce dell'emergenza sanitaria in corso (A. Sacco) E come impatta la attuale situazione epidemiologica sui costi del settore edile (Lusardi)? Come gestire i rifiuti costituiti da DPI e quale classificazione per le mascherine (S.Casarrubia)?Fra gli altri argomenti del numero, una riflessione sulla verifica dell'idoneità tecnico-professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi (M.Tornaghi), una sul risk management alla luce della ISO 31000 e ISO 45001 (C.Bisio)e infine, le comunicazioni ambientali e la distinzione fra comunicazione strategica sull'impronta ambientale (A.Quaranta).Nelle RUBRICHE, un focus sulla figura del produttore di rifiuti (E.Cappella), un caso giurisprudenziale sull'inquadramento contrattuale del RSPP (A.Prosseda), il punto di vista di MAIA su asseverazioni e dichiarazioni di conformità degli impianti antincendio e la consueta vetrina di prodotti e servizi dal mercato dell'antinfortunistica oltre alla consueta sezione Mercato con la distinzione territoriale dei produttori e fornitori in tutta Italia.

Gli articoli di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.8/2020

Verifica dell'idoneità tecnico-professionale e lavoratori irregolari nei cantieri edili. Obblighi di sicurezza e responsabilità
Mattia Tornaghi
Anche alla luce della più recente giurisprudenza di legittimità, la verifica dell'idoneità tecnico-professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi non costituisce un adempimento formale di carattere esclusivamente documentale, ma è presupposto essenziale di quel modello organizzativo, fondato sulla collaborazione tra più debitori di sicurezza, che permea l'intera disciplina prevenzionistica e che si traduce negli obblighi di informazione, cooperazione e coordinamento.

Sicurezza e prevenzione dopo il COVID-19. Tra ordinanze, obblighi legislativi e reati amministrativi
Alessandro Foti
Lo scoppio della pandemia ha stravolto le regole del tessuto sociale con forti impatti negli ambienti di lavoro e la necessità da parte delle aziende di adeguarsi alle disposizioni nazionali e regionali, ma anche rivedere le misure già attuate previste dalla legislazione in tema antinfortunistico.

Primo soccorso in azienda. Indicazioni nella gestione dello scenario emergenziale
A. Sacco, M. Ciavarella, F. Chirico, G. Nucera, N. Magnavita
La pandemia da nuovo Coronavirus pone seri problemi, per la vittima e per il lavoratore designato al primo soccorso aziendale, di contrarre l'infezione durante le manovre di soccorso. Il timore del contagio può avere, sui soccorritori laici, un impatto negativo sull'efficacia delle manovre apprestate, nonché possibili implicazioni medico-legali.

ISO 31000 e ISO 45001. Una lettura del risk management in chiave salute e sicurezza
Carlo Bisio
Il risk management è un processo basato sulla capacità di analisi del contesto per comprendere i fattori di incertezza e gestirli a proprio favore. Il campo della sicurezza è una parte molto specifica della gestione dei rischi. Che cosa si può utilizzare della ISO 31000 nel campo della sicurezza?

Costi e oneri della sicurezza nei cantieri edili. Un'analisi alla luce dei provvedimenti anti-contagio
Giulio Lusardi
Partendo da una precisazione relativa alla differenza tra i "costi" e gli "oneri" della sicurezza, l'articolo indica nel dettaglio le misure di prevenzione e protezione che è necessario adottare per evitare il contagio da COVID-19 tra gli addetti del cantiere, che devono essere evidenziate, da parte del CSE, nell'aggiornamento del PSC.

DPI per ridurre il contagio da COVID-19 nei luoghi di lavoro
Quale codice assegnare dopo l'uso?
Salvatore Casarrubia
Lo scopo del presente contributo è verificare la coerenza, con l'impianto della normativa ambientale, degli orientamenti dell'ISS e dell'ISPRA sulla gestione dei rifiuti costituiti da DPI con riguardo in particolare alla classificazione delle mascherine nelle utenze produttive.

L'importanza di saper comunicare l'ambiente. Tra strategia e footprint
Andrea Quaranta
Tralasciando le molteplici comunicazioni relative all'aspetto giuridico della materia, il contributo approfondisce una parte del "lato volontario" delle comunicazioni ambientali: quella che riguarda la comunicazione strategica e quella relativa all'impronta ambientale.

Le RUBRICHE di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.8/2020

EDITORIALE
Efficacia dell'azione di prevenzione
La UNI PdR 87:2020 sottolinea il ruolo cardine del SPP
Francesca Mariani

NOTIZIE - a cura di Antonio Mazzuca

CASO DEL MESE
Inquadramento contrattuale del RSPP: tra mansioni svolte e aspetti retributivi
a cura di Maurizio Prosseda

FOCUS SU - Il produttore di rifiuti: un mondo pieno di responsabilità
a cura di Enrico Cappella

PROGETTI&SOLUZIONI
La tecnica "Pipe Arch". Come gestire la sicurezza in un cantiere stradale innovativo
a cura di Fabio Abbruzzese

DALLE ASSOCIAZIONI - Asseverazioni e dichiarazioni di conformità degli impianti antincendio
a cura di Sandro Marinelli

DALLE AZIENDE
Dagli ospedali alle aziende. Lampade a tecnologia ultravioletta germicida - a cura di SafeIn by Cartelli Segnalatori

PRODOTTI&TECNOLOGIE - a cura di Clio Gargiulo
• DENIOS: tutto per la gestione delle sostanze pericolose
• FASB Tools - Barriere FASB Tools: versatili e performanti, progettate per le esigenze più diverse
• INFOSERVICE - Con Taylor Software la sicurezza è sotto controllo
• MSA Italia - Il futuro del monitoraggio delle aree
• FTG Safety Shoes festeggia 60 anni di attività e di crescita
• DRÄGER ITALIA - La digitalizzazione a supporto della sicurezza
• IDEE COCCO ITALIA - Pelle: è davvero sostenibile?
• MASPICA - Resolute D3O® impatto, stabilità e resistenza allo stress: tutto sotto controllo
• HERMES ITALIA - Adeguamenti di sicurezza: Cobots e Robots Collaborativi: massima sicurezza e garanzia di continuità dei processi produttivi in atto


IL MERCATO DELL'ANTINFORTUNISTICA E DELLA TUTELA AMBIENTALE a cura di Antonio Mazzuca

RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA - a cura di Salvatore Casarrubia
RASSEGNA LEGISLATIVA - a cura di Antonio Mazzuca

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s'incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e acquistala qui!

La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
oppure scrivi a clienti@epcperiodici.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic