AMA
 Salute e Sicurezza
 IN GAZZETTA EUROPEA
Agenti cancerogeni e mutageni: aggiornati gli allegati della Direttiva 2004/37
31 gennaio 2019
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Agenti cancerogeni e mutageni: aggiornati gli allegati della Direttiva 2004/37 Con Direttiva 2019/130 del Parlamento e del Consiglio UE, del 16 gennaio 2019 (in Gazzetta europea L 30 del 31/1/2019) viene apportata modifica alla direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. Dovrebbe essere recepita entro due anni dalla data della sua entrata in vigore.
Oltre all'inserimento dell'articolo 13 bis che prevede la pubblicazione degli accordi delle parti sociali eventualmente conclusi sul sito web dell'EU-OSHA, le più rilevanti modifiche riguardano l'Allegato I "Elenco di sostanze, preparati e procedimenti" (nuovi inserimenti di voci) e l'Allegato III "Valori limite e altre disposizioni direttamente connesse", completamente sostituito dalla Direttiva 2019/130.

L'analisi completa ed il testo del provvedimento con normativa collegata e articoli di approfondimento, è disponibile sulla nostra Banca Dati Sicuromnia
Richiedi una settimana di accesso gratuito!.

Le modifiche agli allegati alla Direttiva 2004/37/CE

All'allegato I "Elenco di sostanze, preparati e procedimenti" intesi come "agente cancerogeno" sono aggiunte le seguenti lavorazioni:
-7 "Lavori comportanti penetrazione cutanea degli oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all'interno del motore";
-8 "Lavori comportanti esposizione alle emissioni di gas di scarico dei motori diesel".

L'allegato III (Valori limite e altre disposizioni direttamente connesse) viene invece sostituito dal testo che figura nell'allegato alla direttiva con i nuovi valori limite di esposizione professionale per sostanza, descritti e commentati minuziosamente nei Considerando.

Verso una riduzione della Direttiva 2004/37

Nella Direttiva si annuncia che entro il primo trimestre del 2019 la Commissione, tenendo conto degli ultimi sviluppi nelle conoscenze scientifiche, potrebbe valutare la possibilità di modificare ancora l'ambito di applicazione della direttiva 2004/37/CE per includervi le sostanze tossiche per la riproduzione presentando, una proposta legislativa, previa consultazione delle parti sociali.
Le modifiche degli allegati I e III della direttiva 2004/37/CE costituiscono un passo in avanti nel processo di aggiornamento della direttiva 2004/37/CE. La Commissione ha presentato una proposta intesa a stabilire valori limite e osservazioni relative alla pelle per cinque agenti cancerogeni aggiuntivi. Inoltre, nella Comunicazione del 10 gennaio 2017 dal titolo «Lavoro più sicuro e più sano per tutti - Aggiornamento della normativa e delle politiche dell'UE in materia di salute e sicurezza sul lavoro», la Commissione ha già annunciato ulteriori modifiche della direttiva 2004/37/CE anche alla luce delle informazioni disponibili, compresi i dati scientifici e tecnici acquisiti progressivamente, come per esempio i dati sui rischi residui.
Tali lavori dovrebbero concretizzarsi in proposte di future revisioni dei valori limite contenuti nella direttiva 2004/37/CE, nonché in proposte relative a sostanze, miscele e procedimenti supplementari di cui all'allegato I e a valori limite supplementari di cui all'allegato III.

Riferimenti normativi

DIRETTIVA (UE) 2019/130 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 16 gennaio 2019 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic