SafetyExpo 2018
MILLEPROROGHE 2014
Strutture ricettive: proroga antincendi al 31 ottobre 2015
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Prevenzione incendi
Strutture ricettive: proroga antincendi al 31 ottobre 2015 In Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata la Legge 27 febbraio 2015, n. 11, di conversione (con modifiche) del DL Milleproroghe 2014 (DL 31 dicembre 2014, n. 192).

Il Decreto Milleproroghe conteneva diverse proroghe sia in materia ambientale che per il settore dell'antincendio, con particolare riferimento al settore alberghiero e all'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi.

La Legge di conversione del DL Milleproroghe 2014 fissa al 31 ottobre 2015 il termine ultimo di adeguamento per le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del DM 9 aprile 1994 che siano in possesso dei requisiti per l'ammissione al piano straordinario biennale di adeguamento antincendio approvato con decreto del Ministro dell'interno 16 marzo 2012.
Al punto 2 dell'Art. 4 (Proroghe di termini di competenza del Ministero dell'interno) si legge infatti: "2 All'articolo 11, comma 1, del decreto-legge 30 dicembre 2013, n.150, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2014, n. 15, le parole: "31 dicembre 2014" sono sostituite dalle seguenti: "31 ottobre 2015".

Al punto 2 bis dell'articolo 4 si aggiunge, poi, un'ulteriore precisazione: viene fissato al 7 ottobre 2016 (cinque anni dalla entrata in vigore del DPR 151) il termine ultimo per l'adempimento degli obblighi di prevenzione incendi fissati nel DPR 151/2011 all'art. 3 (Valutazione dei progetti) e art. 4 (SCIA) per enti e privati (di cui all'art. 11 comma 4 del DPR 151/2011) responsabili delle nuove attività introdotte all'Allegato I, esistenti alla data di pubblicazione del DPR 151/2011.
AI punto 2 ter si specifica ancora che il termine del 7 ottobre 2016 si applica agli enti e ai privati interessati che provvedono agli adempimenti previsti dall'articolo 3 del DPR 151/2011 entro otto mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del Dl Milleproroghe 2014 (quindi 8 mesi a partire dal 1 marzo 2015) fermi restando gli adempimenti previsti dall'articolo 4 del DPR 151/2011.

Riferimenti normativi:
LEGGE 27 febbraio 2015, n. 11
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative.
Note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/03/2015
(GU Serie Generale n.49 del 28-2-2015)

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2014, n. 192
Testo del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 302 del 31 dicembre 2014), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 2015, n. 11 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Proroga di termini previsti da disposizioni legislative.».
(GU Serie Generale n.49 del 28-2-2015)

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gazzettaufficiale.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: