Norme tecniche per le Costruzioni 2018
NORME TECNICHE
Polveri combustibili: nuova UNI sui metodi di prova
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Polveri combustibili: nuova UNI sui metodi di prova UNI riporta la pubblicazione della UNI CEI EN ISO/IEC 80079-20-2:2016 sulle Atmosfere esplosive in vigore dal 12 maggio 2016.
In particolare, la parte 20-2: "Caratteristiche dei materiali - Metodi di prova per polveri combustibili" descrive i metodi di prova per determinare se un materiale presenta proprietà tali da farlo considerare una polvere combustibile e per determinare le caratteristiche delle polveri combustibili.

Questo metodo è applicabile all'identificazione e alla classificazione di aree in cui sono presenti atmosfere esplosive di polvere e strati di polvere combustibile, in modo da consentire un'appropriata valutazione delle sorgenti di accensione per l'impiego nella costruzione e nell'utilizzo di apparecchi destinati ad essere usati in presenza di polvere combustibile.
I metodi di prova definiti non si applicano a:
- esplosivi riconosciuti, polvere da sparo, dinamite, o sostanze o miscele di sostanze che possono, in alcune condizioni, comportarsi in una maniera simile; o
- polveri di esplosivi che non richiedono ossigeno atmosferico per la combustione, o a sostanze piroforiche.


Riferimenti normativi:
UNI CEI EN ISO/IEC 80079-20-2:2016
Atmosfere esplosive - Parte 20-2: Caratteristiche dei materiali - Metodi di prova per polveri combustibili
Data entrata in vigore : 12 maggio 2016

Per maggiori informazioni  
consulta il sito store.uni.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: