Safety Expo 2017
IN GAZZETTA EUROPEA
Rifiuti e Caratteristiche di pericolo: l'UE aggiorna la HP 14 Ecotossico
fonte: 
Redazione Banca Dati Sicuromnia
area: 
Tutela ambientale
Rifiuti e Caratteristiche di pericolo: l'UE aggiorna la HP 14 Ecotossico In Gazzetta ufficiale europea, il Regolamento UE 2017/997 del Consiglio dell'Unione che modifica l'allegato III della direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti, per quanto riguarda la caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico». L'atto si applica a decorrere dal 5 luglio 2018.
L'analisi completa del provvedimento è disponibile con normativa collegata e articoli di approfondimento, sulla nostra sulla Banca Dati Sicuromnia

La Direttiva sui rifiuti e le caratteristiche dei rifiuti

La caratteristica di pericolo HP 14 è citata nell'Allegato III della Direttiva 2008/98/CE (che elenca le caratteristiche di pericolo per i rifiuti): l'attribuzione «Ecotossico» ai rifiuti va effettuata secondo i criteri stabiliti nell'allegato VI della direttiva 67/548/CEE del Consiglio. Sebbene quest'ultima sia stata abrogata a decorrere dal 1 giugno 2015 e sostituita dal regolamento (CLP) n. 1272/2008 può, tuttavia, continuare ad applicarsi ad alcune miscele fino al 1 giugno 2017, in caso siano state classificate, etichettate e imballate in conformità della direttiva 1999/45/CE e già immesse sul mercato prima del 1 giugno 2015.

Cosa si intende per Ecotossico come caratteristica di rifiuti?

La definizione della caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico» non è stata modificata dal regolamento (UE) n. 1357/2014 (che ha sostituito l'allegato III della direttiva 2008/98/CE), poiché era necessario uno studio supplementare per garantire la completezza e la rappresentatività delle informazioni relative all'eventuale effetto di un allineamento della valutazione della caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico» ai criteri di cui al regolamento (CE) n. 1272/2008. Tale studio è stato completato, spiega Il Consiglio, pertanto è opportuno tener conto delle sue raccomandazioni nella valutazione della caratteristica HP 14 «Ecotossico» mediante formule di calcolo che dovrebbero essere applicati valori soglia generici, quali definiti nel regolamento (CE) n. 1272/2008.

I metodi per assegnare la caratteristica di pericolo HP 14

Quando si effettua una prova per stabilire se un rifiuto presenta la caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico», spiega il Consiglio, è opportuno applicare i metodi pertinenti di cui al regolamento (CE) n. 440/2008 della Commissione o altri metodi di prova e linee guida riconosciuti a livello internazionale. La decisione 2000/532/CE dispone che, laddove una caratteristica di pericolo di un rifiuto sia stata valutata sia mediante una prova che utilizzando le concentrazioni di sostanze pericolose come indicato nell'allegato III della direttiva 2008/98/CE, devono prevalere i risultati della prova. Inoltre, si dovrebbe tener conto dell'articolo 12 del regolamento (CE) n. 1272/2008, in particolare dell'articolo 12, lettera b), e delle metodologie per la sua applicazione.
Conclude il Consiglio che è opportuno che la Commissione promuova lo scambio di migliori prassi relative ai metodi di prova per la valutazione delle sostanze per quanto riguarda la caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico» ai fini della loro eventuale armonizzazione.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: