Norme tecniche per le Costruzioni 2018
CASE STUDY
Palazzo Pubblico di Siena: la pianificazione antincendio
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Palazzo Pubblico di Siena: la pianificazione antincendio Sulla rivista Antincendio n.12/2014, si parla della progettazione antincendio del Palazzo pubblico di Siena, un interessante case study in due parti: la prima pubblicata su Antincendio n.12/2014 e qui disponibile in allegato, la seconda sul numero di gennaio 2015 di recente uscita.

La protezione degli edifici storici rappresenta un'esigenza irrinunciabile per preservare la memoria storica e l'identità culturale del patrimonio immobiliare e trasmetterla alle generazioni future.
Tale tematica solo di recente ha suscitato un certo interesse: non esclusivamente negli "addetti ai lavori" ma anche nell'opinione pubblica che ha acquisito una maggiore consapevolezza di quanto siano essenziali per il proprio paese la tutela e la salvaguardia della memoria e dell'identità collettiva. Tragici eventi hanno purtroppo accresciuto la sensibilità dei cittadini su questi temi favorendo la crescita di una sorta di "cultura della prevenzione" nel nostro Paese.
Tuttavia, il timore di vedere "snaturata" l'originaria concezione degli edifici e le immancabili problematiche di natura economica, hanno spesso impedito alle amministrazioni o agli enti privati di intraprendere un vero e proprio progetto di adeguamento antincendio.

Nell'aprile 2010, l'Amministrazione Comunale di Siena ha pubblicato un bando per l'affidamento dell'incarico professionale per la predisposizione del progetto di prevenzione incendi relativo al Palazzo Pubblico di Siena.
Il prestigio e l'importanza dell'intervento ha suscitato grande eco sul territorio nazionale ed ha richiamato l'attenzione di società di ingegneria e professionisti di tutta Italia.
A fronte di una selezione tra 45 soggetti partecipanti, se da un lato l'incarico ha rappresentato un fattore di indubbio prestigio, dall'altro ha assorbito oltre 3 anni e mezzo di lavoro necessari a elaborare un progetto che fosse in grado di rispondere ai requisiti in materia di prevenzione tanto quanto alla necessità di limitare il più possibile interventi invasivi.

Nell'articolo "Palazzo pubblico di Siena un progetto antincendio per tutelare i nostri beni culturali" di Luca Venturi, che riportiamo in allegato e pubblicato sulla rivista Antincendio n.12/2014, analizziamo alcune delle fasi di messa in sicurezza del Palazzo. La seconda parte è stato pubblicato sul numero di Gennaio di Antincendio, in uscita in questi giorni.

PER SAPERNE DI PIù:
Clicca qui per maggiori informazioni e per abbonarsi alla rivista Antincendio
Clicca qui per richiedere una copia omaggio.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: