fbpx
Safety Expo 2022_artemisia

Safety Expo 2022: Area Prevenzione incendi, i temi e le novità dalle Tavole istituzionali

180 0

Prima giornata di Safety Expo: la Manifestazione nazionale organizzata da EPC Periodici in collaborazione con Istituto Informa. Quasi 5.000 i visitatori solo nella prima giornata che hanno affollato nella prima giornata di lavori, con grande entusiasmo gli oltre cento appuntamenti fra convegni, corsi di formazione, seminari tecnici e tavole rotonde organizzate con nei due padiglioni dell’Area Prevenzione Incendi e Area Sicurezza sul Lavoro.

Grande l’affluenza nell’Area Prevenzione Incendi, sia ai due convegni istituzionali che nelle sale Convegni dove si sono svolti i seminari tecnici che nell’ampio spazio espositivo che ha visto quest’anno un incremento significativo degli stand delle aziende sponsor della Manifestazione.

  • Ecco i temi e le novità emerse durante i convegni istituzionali svoltisi negli spazi dell’Area Prevenzione Incendi.

Safety Expo Area Prevenzione Incendi: riforma del DM 10 marzo 1998, le ultime novità

Nell’area Prevenzione incendi apre la Manifestazione Nazionali, il convegno organizzato dalla rivista Antincendio col Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. Dopo il saluto del Capo del Corpo in videoconferenza i numerosi ospiti istituzionali hanno ampiamente diffuso le novità introdotte dai tre decreti di riforma del DM 10 marzo 1998 che ha segnato il passaggio definitivo verso la semplificazione ed una maggiore flessibilità nella progettazione antincendio.

Erano presenti l’ng. Stefano Marsella , Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica – C.N.VV.F, Ing. Michele Mazzaro, Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica – C.N.VV.F., l’Ing. Annalicia Vitullo, Comandante Vigili del fuoco Forlì Cesena, l’ Ing. Piergiacomo Cancelliere, Comandante Vigili del fuoco di Rimini, Ing. Roberta Lala, Dirigente Prevenzione Incendi e Rischio Industriale – Direzione Regionale VV.F. Puglia e l’Arch. Stefano Zanut, Comando Vigili del fuoco di Pordenone.

Decreto Controlli: la proroga in vista

Una delle novità di maggior rilievo legate ai tre decreti di riforma è la recente nota del Ministero dell’interno del 19 settembre 2022 che annuncia la proroga (attraverso un prossimo decreto) dell’art. 4 del Decreto Controlli 1/9/2021 in materia di  “qualifica” del tecnico manutentore, al prossimo anno.

Sempre nell’area prevenzione incendi si è discusso di progettazione antincendio dei beni tutelati con casi di studio presentati da autorevoli esperti di progettazione a confronto coi vertici dei Vigili del Fuoco e con i numerosissimi progettisti che hanno riempito l’Aula Artemisia fin dalle prime battute, in una sala dotata di sistema Silent e isolata acusticamente dalla sempre più ampia vetrina commerciale che il padiglione di Prevenzione incendi ospita di edizione in edizione.

A coordinare l’evento l’Ing. Silvano Barberi , Direttore regionale dei Vigili del fuoco Toscana. Intorno al tavolo l’Arch. M. Francesca Conti, Comandante dei Vigili del fuoco della Spezia, l’Ing. Gennaro Senatore, Direzione regionale Vigili del fuoco della Toscana.

Dall’evento pomeridiano è emerso come la progettazione antincendio dei beni culturali abbia un ruolo di grande rilievo per la cura ed il mantenimento del nostro Patrimonio e delle persone che ne fruiscono. Al centro del dibattito, le nuove normative specifiche emanate nel corso dell’anno che armonizzano la tutela dei beni culturali con la sicurezza antincendio.

Fra gli argomenti oggetto di puntuale e autorevole approfondimento la RTV 12 (DM 14 ottobre 2021) che tratta le norme tecniche di prevenzione incendi per edifici sottoposti a tutela contenenti una o più attività soggette, con particolare attenzione al piano di limitazione dei danni, le soluzioni in deroga alle RTV 10 e 12 con il caso di Palazzo Vecchio e l’utilizzo della Fire Safety engineering nei beni culturali con il caso reale del Museo archeologico nazionale di Ferrara e una soluzione di progettazione antincendio innovativa adottata nel Palazzo Correr a Venezia.

I casi di studio sono stati trattati in singoli articoli di approfondimento sulla rivista Antincendio.
A partire dai prossimi numeri la rivista Antincendio proporrà le relazioni presentate al Safety Expo durante la due giorni di lavori!

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.
Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.

Abbonati alla rivista Antincendio!

La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Scopri la rivista e gli abbonamenti su carta e/o digitale e Abbonati usando l’apposito Modulo!

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it