Manutenzioni antincendio

DECRETO CONTROLLI: Borracino (UMAN), “Proseguiremo il dialogo istituzionale”

953 0

Proseguire il dialogo con le Istituzioni affinché sia introdotta una visione strategica della sicurezza antincendio e prevedere incentivi per la protezione antincendio, che consentirebbe di innalzare di gran lunga gli attuali livelli di sicurezza.

Dall’Assemblea dei soci UMAN presso la sede di Anima Confindustria, arrivano le parole di Roberto Borraccino, presidente dell’Associazione sul DECRETO CONTROLLI (Decreto 1/9/2021, di riforma del D 10 marzo 1998). Un invito a superare le criticità dell’attuale quadro legislativo che regolamenta le attività di manutenzione di sistemi e attrezzature antincendio.

I punti trattati e le riforme proposte.

Assemblea UMAN 2023: i temi

UMAN_logo

Durante l’evento, le aziende italiane del comparto antincendio si sono confrontate sulle possibilità di innalzamento degli attuali livelli di sicurezza in tutti gli ambiti anche rispetto alla regolamentazione del mercato della manutenzione antincendio.

Al centro delle parole del leader Borracino il rapporto fra “azienda di manutenzione” e la figura del tecnico manutentore.

“Con l’emanazione del decreto del Ministero dell’interno 1° settembre 2021 è stata introdotta solo la qualificazione obbligatoria dei tecnici manutentori di presidi antincendio. Questo atto contribuisce alla regolamentazione del mercato ma comporta di fatto l’interruzione del legame “azienda di manutenzione + figura professionale”, che è l’unico sistema organico che consente di garantire nelle attività di manutenzione antincendio la necessaria complementarità delle competenze di impresa e tecnici manutentori.

Borracino, Presidente UMAN

Il servizio di manutenzione antincendio poggia su due pilastri: l’azienda di manutenzione propriamente detta e il tecnico-manutentore. È proprio la complementarità delle competenze, delle esperienze e delle abilità di queste due componenti che determina il livello qualitativo del servizio di manutenzione e, per tale ragione, una qualificazione del settore manutentivo antincendio dovrebbe interessare entrambe. Per far fronte a questa non completa organicità, risulta indispensabile che UMAN continui il dialogo con le Istituzioni già avviato da tempo”.

Borracino, Presidente UMAN

Incentivi e bonus per la protezione antincendio

Un altro punto trattato dai soci UMAN è l’inserimento dei sistemi di protezione antincendio tra le opere beneficiarie di bonus fiscali una prospettiva di incentivi per la protezione antincendio per  innalzare di gran lunga gli attuali livelli di sicurezza.

Dai soci UMAN pieno consenso alla prosecuzione del dialogo con le Istituzioni per chiedere interventi da attuare a livello nazionale per promuovere, nei confronti dei cittadini e delle imprese, l’adozione di soluzioni tecnologicamente avanzate e sostenibili per la protezione contro gli incendi, attraverso l’implementazione di un approccio della gestione del rischio “incendio” fondato sull’incentivazione alla prevenzione e protezione.

“È indispensabile proseguire il dialogo con le Istituzioni affinché sia introdotta una visione strategica della sicurezza antincendio con la previsione dell’inserimento dei sistemi di protezione antincendio tra le opere beneficiarie di bonus fiscali.

Come le agevolazioni in ambito edilizio hanno dato un importante impulso agli interventi di riqualificazione edilizia e alla valorizzazione del patrimonio immobiliare del Paese, la previsione di incentivi per la protezione antincendio consentirebbe di innalzare di gran lunga gli attuali livelli di sicurezza, contribuendo anch’essi al raggiungimento degli obiettivi nazionali ed europei per una qualità dell’abitare più sostenibile e sicura: creando un sistema premiante che consenta di percepire gli investimenti in materia di sicurezza antincendio non più come un mero onere amministrativo ma come un investimento”.

Borracino, Presidente UMAN

Decreto Controlli: manutenzione antincendio, la nuova disciplina

Il Decreto Controlli regola i criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, delle attrezzature e degli altri sistemi di sicurezza antincendio.

Il Decreto CONTROLLI, DM 1/9/2021 è il primo dei tre decreti di riforma del DM 10 marzo 1998, ancora non del tutto attuato per via del rinvio che riguarda la certificazione dei manutentori.

Leggi sotto tutte le notizie e gli aggiornamenti sul Decreto Controlli!

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore