Safety Expo 2024_logo

Safety Expo 2024: a Bergamo torna la fiera nazionale sulla sicurezza sul lavoro e la prevenzione incendi

677 0

Ancora quest’anno per la settima edizione torna a Bergamo il 18 e 19 settembre, il Safety Expo, l’evento di riferimento in Italia sulla salute e sicurezza sul lavoro e sulla prevenzione incendi organizzato dalle riviste Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e Antincendio e con l’Istituto Informa.

Torna in un momento cruciale per il mondo dei professionisti della Sicurezza alle prese con un dato infortunistico in aumento e con gravi incidenti (come quello del crollo del cantiere di Firenze) che hanno messo in discussione l’impianto normativo e spinto alla revisione di alcune norme del Testo Unico di Sicurezza, soprattutto nel settore edile.
Per la prevenzione incendi restano aperte le novità introdotte con la riforma del Decreto 10 marzo 1998, ancora non del tutto compiuta e le novità per la progettazione antincendio di tradizionali e nuove attività alla luce dell’evoluzione tecnologica e delle nuove esigenze del mercato.

Dall’Accordo per la Formazione alla Patente a punti e non solo: di cosa si parlerà a Safety Expo 2024

L’appuntamento del Safety Expo si pone come momento cruciale per fare il punto su quello che cambia e quello che potrebbe cambiare nel mondo della Sicurezza: ci riferiamo alle ultimissime novità introdotte dal Governo per monitorare le aziende che operano in cantiere, come la Patente a Crediti (un tempo a “Punti”), introdotta con Decreto PNRR 2024 (DL 19/24) che  spiegherà i suoi effetti ad ottobre portandosi dietro tutti gli interrogativi pratici della sua attuazione.

Non solo, Safety Expo parlerà ancora dell’Accordo per la Formazione, lungamente atteso, che stimolerà il confronto sulle nuove modalità di formazione e sui soggetti coinvolti e i nuovi finanziamenti ISI di INAIL per 1,5 miliardi di euro per chi investe in prevenzione.

Ci sarà poi spazio al Safety Expo per verificare l’efficacia dei nuovi strumenti proposti dal Ministero del Lavoro per ridurre gli infortuni, conoscere su cosa si indirizzerà l’attività di vigilanza e soprattutto un focus importante sugli studi più recenti in materia di digitalizzazione, Industria 5.0 e sull’introduzione dell’intelligenza artificiale nel mondo del lavoro.

Anche per la prevenzione incendi si parla di importanti novità: dai nuovi fondi per gli stipendi e le coperture assicurative del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, delle Forze di Polizia e delle Forze Armate (74 milioni fino al 2026) ai nuovi studi sui rischi di incendio alla luce anche dei più recenti fatti di cronaca nazionali ed internazionali. Senza contare le novità in materia di manutenzione antincendio, le nuove istanze dei professionisti antincendio ed il rinnovato ruolo della prevenzione incendi in azienda.

Safety Expo 2024: vetrina di tecnologia e laboratorio di idee

Come ogni anno, ama ancora più di prima alla luce del fermento del settore, Safety Expo si propone come vetrina delle novità legate all’innovazione tecnologica, sollecitando il confronto con gli operatori della sicurezza antincendio sui temi di maggiore importanza ed attualità. Un dialogo che vede coinvolte istituzioni, imprese e professionisti su normativa e soluzioni tecnologicamente avanzate e sostenibili per la protezione contro gli incendi. per la sicurezza e la prevenzione.

Parliamo quindi di Safety Expo come qualcosa che va oltre la semplice “fiera” ma si pone come un vero “laboratorio di idee e di novità” che favorisce l’incontro reale tra domanda e offerta e che continua a registrare un numero sempre crescente di espositori e pubblico.

Nell’edizione 2023 di Safety Expo sono state oltre 300 le aziende espositrici, più di 10.000 presenze e 120 eventi fra convegni, seminari, corsi di formazione e addestramento pratico. In crescita rispetto agli anni precedenti anche nelle presenze dei visitatori.

Un’occasione in più per non mancare il 18 e 19 Settembre a Bergamo e confrontarsi con le Istituzioni della Sicurezza e dell’Antincendio, formarsi con la Formazione targata Informa e conoscere le soluzioni tecnologiche del mercato della sicurezza e dell’antincendio più avanzate.

Vi aspettiamo a Bergamo dal 18 al 19 settembre.

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it