Salute e Sicurezza
 ADR
Trasporto merci pericolose: nuova modifica all'Accordo ADR 2017
16 febbraio 2018
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Trasporto merci pericolose: nuova modifica all'Accordo ADR 2017 Pubblicata in Gazzetta Ufficiale europea la Direttiva (UE) 2018/217 del 31 gennaio 2018 che modifica la Direttiva 2008/68/CE relativa al trasporto interno di merci pericolose adeguando al progresso scientifico e tecnico il capo I.1 dell'allegato I dell'Accordo ADR 2017 (in vigore dal 1 luglio 2018).
La nuova direttiva entra in vigore il 20°giorno successivo alla pubblicazione in GU della Dir. 2018/217 - avvenuta il 15 febbraio 2018)

L'allegato I, capo I.1, della direttiva 2008/68/CE fa riferimento a disposizioni stabilite nell'accordo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose su strada. A partire dal 3 gennaio 2018 deve essere applicata l'ultima versione modificata dell'Accordo ADR, completa di quegli aggiornamenti che si sono succeduti nel 2017 e che consistono in alcune modifiche alla colonna 6 della lista delle merci pericolose per alcune rubriche.
L'ultima modifica, apportata dalla Direttiva 2018/217 (art. 1), riguarda gli Allegati A e B dell'ADR (Dir. 2008/68): il termine "parte contraente" viene sostituito dal termine "Stato membro" come opportuno.»
Per adeguarsi alla Direttiva 2018/217 gli Stati membri avranno tempo fino al 3 luglio 2018.

Riferimenti normativi:
DIRETTIVA (UE) 2018/217 DELLA COMMISSIONE del 31 gennaio 2018
che modifica la direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose, tramite l'adeguamento al progresso scientifico e tecnico del suo allegato I, capo I.1

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!