Tutela Ambientale
 DAL GOVERNO
Legge Europea e di Delegazione in esame preliminare: i temi ambientali da risolvere
7 settembre 2018
fonte: 
area: Tutela ambientale
Legge Europea e di Delegazione in esame preliminare: i temi ambientali da risolvere Nell'ultimo Consiglio dei Ministri (n.18 del 6 settembre 2018) è stata annunciata l'approvazione in esame preliminare dei due disegni di Legge Europea 2018 e Disegno di Legge di Delegazione europea 2018.
Dopo aver visto quanto prevede la Legge di Delegazione europea 2018 per la Sicurezza, vediamo cosa prevede la stessa e la Legge Europea 2018 (in piccola parte) per la materia ambientale.



AMBIENTE
Disegno di legge di Delegazione europea 2018

• la prestazione energetica nell'edilizia e l'efficienza energetica;
i veicoli fuori uso, le pile e gli accumulatori nonché i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche;
• le discariche di rifiuti; i rifiuti, gli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.
• la riduzione delle emissioni più efficace sotto il profilo dei costi e promuovere investimenti a favore di basse emissioni di carbonio.

Disegno di Legge europea 2018
• garantire la piena attuazione del regolamento UE sulle aste delle quote di emissione dei gas ad effetto serra;


Attuazione delle precedenti Leggi di Delegazione europea
Dalla precedente Legge di Delegazione 2016-17 (LEGGE 20 novembre 2017, n. 167) risulta attuato l'unico provvedimento ambientale ivi previsto, il Decreto Legislativo 30 maggio 2018, n. 81 di attuazione della direttiva (UE) 2016/2284 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 dicembre 2016, concernente la riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici, che modifica la direttiva 2003/35/CE e abroga la direttiva 2001/81/CE (termine di recepimento: 1° luglio 2018).
Quanto alla Legge di Delegazione europea 2015 che conteneva maggiori previsioni per l'ambiente, si è data:
-attuazione della direttiva (UE) 2015/720 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2015, che modifica la direttiva 94/62/CE per quanto riguarda la riduzione dell'utilizzo di borse di plastica in materiale leggero attraverso l'articolo 9 bis del DL Mezzogiorno n.91/2017 che fu poi convertito in Legge n.123/2017; sul provvedimento intervennero successivamente i chiarimenti interpretatividel Ministero dell'Ambiente.
attuazione della direttiva (UE) 2015/1513 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 settembre 2015, che modifica la direttiva 98/70/CE, relativa alla qualità della benzina e del combustibile diesel e la direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili: DECRETO LEGISLATIVO 21 marzo 2017, n. 51
attuazione della direttiva (UE) 2015/2193 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2015, relativa alla limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione medi: DECRETO LEGISLATIVO 15 novembre 2017, n. 183.

Quanto alle Leggi Europee, suggeriamo la consultazione delle modifiche direttamente intervenute, e riportate su queste pagine, ad opera della Legge Europea 2017, Legge Europea 2015-6 ed il loro impatto sulla chiusura dei procedimenti di infrazione europea.

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!