fbpx
Safety_presentazione

Safety Expo 2022: la Sicurezza e la Prevenzione Incendi fra Emozione e Cambiamento

928 0

Oltre 9.000 presenze, 100 eventi e 270 aziende presenti nei due padiglioni di Sicurezza sul lavoro e Prevenzione Incendi del Safety Expo, la Manifestazione realizzata da EPC Periodici in collaborazione con Istituto Informa che si riafferma, dopo la pausa di due anni, dovuta all’epidemia, come luogo di incontro e confronto fra esperti, istituzioni, operatori della sicurezza, progettisti dell’antincendio e le aziende del mercato dell’antinfortunistica e della prevenzione incendi.

Un’edizione record che ha coinvolto, emozionato e riaperto un dibattito interrotto durante la pandemia da Covid, in uno spazio simbolo quale Fiera di Bergamo, trasformato in presidio sanitario durante la pandemia e ora luogo di rinascita e confronto per tutti gli operatori della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e della prevenzione incendi.

  • Ecco di cosa si è discusso nella due giorni del 21 e 22 settembre!

Safety Expo 2022: dall’Aggiornamento normativo alla formazione professionale

Nella prima giornata di lavori, il 21 settembre, le Sale convegni hanno ospitato gli esperti ed i rappresentanti delle istituzioni in un confronto aperto sulle ultime novità normative: da un lato la riforma del DM 10 marzo 1998 nell’Area Prevenzione Incendi, dall’altro, nell’area Sicurezza, la Tavola Rotonda con le novità apportate dalla Legge di conversione al DL Fiscale, ma come abbiamo visto, sono emerse altre novità circa gli investimenti INAIL in vista, i Piani nazionali di Prevenzione dalle Regioni, le considerazioni sui prossimi Accordi per la Formazione.

Assosistema: DPI per l’emergenza sanitaria: confronto aperto

Assosistema_Safety Expo 2022
Assosistema Safety expo 2022

Nella giornata del 22 settembre spazio alle Imprese del mondo dei DPI nell’Area Sicurezza sul lavoro: Assosistema Confindustria ha raccolto intorno al tavolo i vertici di INAIL Franco Bettoni, Assosistema Confindustria Egidio Paoletti e Claudio Galbiati per la sezione Safety di Assosistema per parlare dei DPI sviluppati durante l’emergenza sanitaria. Nel confronto sono stati coinvolti esperti dal mondo della politica e delle istituzioni (come Fabrizio Benedetti, Coordinatore generale CONTARP INAIL) per cercare di comprendere qual è stata la lezione della Pandemia per il mondo produttivo italiano di DPI e quali cambiamenti anche procedurali è necessario introdurre per migliorare la tenuta del Sistema e non trovarsi impreparati alla prossima emergenza.

Dai nuovi indirizzi progettuali alle tecnologie idrogeno

Sala Artemisia – Safety Expo – Prevenzione incendi

La mattina del 22 settembre nell’area prevenzione incendi sono stati delineati dai vertici dei vigili del fuoco i nuovi indirizzi progettuali della prevenzione incendi toccando diversi argomenti: dagli interventi sulle facciate degli edifici al trattamento del GNL fino alla problematica degli incendi boschivi.

Un secondo incontro alla presenza di molte imprese del settore energia ha invece riguardato le tecnologie ad idrogeno: dalla sicurezza antincendio alle opportunità aperte dal PNRR: due eventi che, grazie all’autorevolezza degli esperti ha raccolto grande interesse da parte del pubblico di progettisti.

Sicurezza come formazione

Corsi: safety expo 2022
Corsi al Safety expo 2022

Come ogni anno, Safety Expo è stata un’occasione di formazione e aggiornamento professionale sia per gli operatori della sicurezza sul lavoro che per progettisti e tecnici della prevenzione incendi. Durante le due giornate l’Istituto informa ha scelto di puntare su temi forti e innovativi: dallo smart working all’uso dei DPI, dall’addestramento sui “lavori pericolosi” alle suggestioni della “Magia” per scoprire l’errore sul lavoro “che non vediamo”. Ma anche le tematiche del Wellness, valutazione del rischio sismico, sicurezza nelle scuole ed i nuovi obblighi di formazione per il preposto alla luce della Legge 215/2021 di conversione del DL Fiscale.

I corsi organizzati da INAIL nell’Area Sicurezza  hanno illustrato le opportunità economiche pensati per le imprese e l’evoluzione dei sistemi di gestione, mentre Aifos ha svolto corsi di addestramento sui filtri facciali e prove di utilizzo dei gas tecnici industriali.

Nei convegni organizzati dalle aziende sponsor dell’Area Prevenzione incendi tanto spazio ai casi pratici di progettazione alla luce dei tre decreti di riforma del DM 10 marzo 19098 e delle ultime norme tecniche (RTV 13) e alle più recenti evoluzioni della Fire Safety Engineering oltre a casi pratici legati alla protezione attiva, sicurezza antincendio delle facciate, la manutenzione antincendio, la gestione delle emergenze .

Sicurezza come incontro con le aziende

Stand Safety Expo
Safety Expo: padiglione prevenzione incendi

Ma soprattutto, Safety Expo si propone ai suoi numerosi visitatori come momento di incontro negli stand, nei corridoi per provare e testare con mano i prodotti del mercato dell’antincendio e dell’antinfortunistica. Tante le imprese presenti, (in crescita il numero nell’area prevenzione incendi) che hanno permesso ai visitatori di testare i propri ritrovati tecnici e i nuovi dispositivi di protezione, in linea con un cambiamento tecnologico sempre più veloce. Molti i momenti di aggregazione, scambio e confronto ed il passaggio alle sale dedicate ai seminari tecnici dell’area prevenzione incendi.

Sicurezza come emozione

Ma uno dei pregi di Safety Expo è riuscire a parlare di Sicurezza con formule alternative: lo spettacolo della Compagnia Rosso Levante ha fatto commuovere e riflettere sul fenomeno degli infortuni attraverso il Teatro riportando l’attenzione sui meccanismi che portano alle scelte, sulle conseguenze dei nostri modi di affrontare il mondo del lavoro e non solo, e sul cambiamento indotto anche dal fattore ambiente che rischia di modificare per sempre il mondo in cui viviamo.

Nella seconda giornata spazio alle suggestioni rock di Rock’n Safe! un vero e proprio show immersivo dal titolo: LOOKS THAT KILL. Un concerto rock che, a colpi di chitarre acustiche e messaggi di sensibilizzazione e responsabilizzazione sulla Cultura della Sicurezza ha scosso la platea. Sul palco la rock band SOS Save Our Souls con una soundtrack dedicata, Federico Sagona (ex Litfiba), Auge, Althea e la partecipazione speciale di Antonio Chialastri.

Rock n safe Safety Expo
Look that kills lo spettacolo di Rock’n Safe

Al termine dello spettacolo è stato presentato LOOKS THAT KILL il libro fumetto edito da EPC Editore, frutto del lavoro ideativo di Stefano Pancari, il coordinatore del progetto Rock ‘n Safe. Un dark comics che ha l’intento di mostrare quanto sia assurdo l’atteggiamento dell’essere umano e quanto sia fondamentale cambiare paradigma se vogliamo mettere un freno allo spargimento di sangue a cui assistiamo tutti i giorni sul lavoro e sulle strade.

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it