Carrelli - macchine e attrezzature all'aperto

Rumore di Macchine e Attrezzature all’aperto: l’UE aggiorna i metodi di misurazione (Reg.2024/1208)

275 0

Con REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2024/1208 del 16 novembre 2023 la Commissione europea aggiorna i metodi di misurazione del rumore aereo delle macchine e attrezzature destinate a funzionare all’aperto, già previsti dalla direttiva 2000/14/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.

Il nuovo Regolamento si applica a decorrere dal 22 maggio 2025.

Macchine destinate all’aperto: cosa prevedeva la normativa europea (Dir. 200/14)

La direttiva 2000/14/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’8 maggio 2000 riguardava il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri concernenti l’emissione acustica ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto (l’articolo 18 bis).

Si applica alle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto di cui agli articoli 12 e 13, definite nell’allegato I. Riguarda esclusivamente le macchine ed attrezzature immesse in commercio o messe in servizio come unità complete per l’uso previsto. Gli accessori privi di motore immessi in commercio o messi in servizio separatamente sono esclusi, ad eccezione dei martelli demolitori azionati a mano e dei martelli demolitori idraulici.

Sono escluse dall’ambito di applicazione:

  • tutte le macchine destinate essenzialmente al trasporto di merci o passeggeri su strada, su rotaia, per via aerea o per via navigabile;
  • le macchine progettate e costruite specificamente a fini militari e di polizia e per i servizi d’emergenza.

Rumore delle macchine: obblighi degli Stati membri

In base all’articolo 4 della direttiva 2000/14/CE gli Stati membri sono tenuti a garantire che le macchine e le attrezzature (dettagliate all’articolo 2, paragrafo 1), non siano immesse in commercio o messe in servizio sino a che il fabbricante o il suo mandatario stabilito nell’Unione non garantisce che esse recano l’indicazione del livello di potenza sonora garantito, che a norma dell’articolo 3, lettera f), è determinato in base ai requisiti di cui all’allegato III.

Emissioni rumorose delle macchine all’aperto: obblighi dei fabbricanti

Gli Stati membri sono tenuti a garantire che i fabbricanti valutino il livello dell’emissione di rumore delle macchine: lo prevede l’allegato I, punto 1.5.8, secondo paragrafo, della direttiva 2006/42/CE (Direttiva macchine).

Pertanto, i fabbricanti di macchine e attrezzature che rientrano nell’ambito di applicazione sia della direttiva 2006/42/CE che della direttiva 2000/14/CE sono tenuti a misurare le emissioni acustiche di tali macchine e attrezzature secondo i metodi stabiliti nella direttiva 2000/14/CE.

Potenza sonora ammissibile: i limiti europei da aggiornare

L’articolo 12 della direttiva 2000/14/CE contiene una tabella in cui è stabilito il livello di potenza sonora ammissibile delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto. Tale tabella è stata aggiornata dalla direttiva 2005/88/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.

I metodi di misurazione del rumore, stabiliti nell’allegato III della direttiva 2000/14/CE, non erano stati aggiornati dopo la loro adozione ed livelli di potenza sonora ammissibili di cui all’articolo 12 della direttiva 2000/14/CE erano stati stabiliti utilizzando i metodi di misurazione adottati nel 2000. Pertanto, i valori di rumore possono non essere del tutto comparabili e la variazione del livello di potenza sonora garantito calcolato conseguente alla modifica del metodo di misurazione del rumore potrebbe determinare un cambiamento nella conformità delle macchine e attrezzature, spiega la Commissione.

E ancora la Commissione ricorda che qualora sorgano dubbi sulla conformità di macchine e attrezzature in ragione di una modifica dei metodi di misurazione del rumore, è necessario, ai fini della comparabilità, provvedere al calcolo dei livelli di potenza sonora secondo gli stessi metodi di misurazione utilizzati per stabilire i livelli di potenza sonora ammissibili.

Attrezzature a pressione – libri e volumi di approfondimento e informazione

Attrezzature di lavoro: la formazione e l'aggiornamento con i supporti video per il formatore, EPC Editore, 2013 - 2022, Fattori Lucio

Attrezzature di lavoro: la formazione e l’aggiornamento con i supporti video per il formatore

Fattori Lucio

Libro

Edizione: 2013 – 2022

Pagine: da 192 a 300

Formato: volumi con CD rom o DVD e prodotti digitali

Abc della sicurezza sull'uso di attrezzature di lavoro, EPC Editore, ristampa aggiornata ottobre 2021, Fattori Lucio

Abc della sicurezza sull’uso di attrezzature di lavoro

Fattori Lucio

Manualistica per i lavoratori

Edizione: ristampa aggiornata ottobre 2021

Pagine: 112

Formato: 115×165 mm

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it