Università

Università: ancora una proroga all’adeguamento antincendio – Aggiornamenti (Milleproroghe ’22)

2556 0

All’interno del Decreto Milleproroghe 2022 convertito, (qui il Testo del DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2021, n. 228) coordinato con la Legge di conversione n.15/2022 si trova una proroga per l’adeguamento antincendio degli edifici universitari.

Adeguamento antincendio per università: proroga al 2024

Il comma 3-bis dell’Art. 6 (Proroga di termini in materia di università e ricerca e di esami  di Stato) rimanda al 31 dicembre 2024 il termine ultimo di adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici, i locali e le strutture delle università e delle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica ancora non in regola.

Asili e Università: adeguamento antincendio a scadenza differenziata

Il DL Milleproroghe aggiunge la suddetta proroga antincendio per le Università a quella già prevista per gli asili nido nel Decreto Milleproroghe 2017 (decreto-legge  30 dicembre 2016, n. 244) al comma 2 bis dell’art. 4.

Il DL Milleproroghe 2017 prevedeva il termine per l’adeguamento antincendio degli asili nido al 31/12/2022, ma non citava le strutture universitarie: ora il DL Milleproroghe ’22 convertito aggiunge il comma 2-bis con la proroga per l’adeguamento antincendio delle strutture universitarie entro il 31/12/2024.

Adeguamento antincendio delle strutture universitarie: fondi a disposizione

Intano, il Ministero dell’Università e della Ricerca ha pubblicato due decreti con i criteri di ripartizione del Fondo per l’edilizia universitaria e delle risorse per l’adeguamento alla normativa antincendio degli Atenei statali:

  • il Decreto Ministeriale n.1274/22 ripartisce i fondi per l’edilizia universitaria e le grandi attrezzature scientifiche;
  • il Decreto Ministeriale n.1275/22 stabilisce i criteri per la ripartizione dei fondi per il cofinanziamento di programmi di intervento finalizzati prioritariamente all’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici degli Atenei statali.

Il Decreto 1275/22: adeguamento antincendio atenei: le risorse

Il Decreto 1275/22 stanzia risorse per 75 milioni di euro per il 2021 per il cofinanziamento di programmi di intervento finalizzati prioritariamente all’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici di proprietà pubblica destinati alle funzioni istituzionali di didattica e di ricerca degli Atenei statali, ovvero, ad interventi di edilizia sostenibile o relativi all’acquisizione di grandi attrezzature scientifiche aventi caratteri di urgenza e indifferibilità.

Stabilisce una quota minima fissa per ateneo pari a 350 mila euro. Inoltre, richiede agli Atenei di presentare i programmi di adeguamento in via telematica entro 30 giorni dalla comunicazione della registrazione del decreto da parte della Corte dei Conti (registrazione n. 22 del 4 gennaio 2022).

Normativa antincendio nelle scuole e negli asili

L’adeguamento antincendio negli edifici scolastici (originariamente previsto dal D.L. 244/2016) è stato rinviato da ultimo con Decreto Milleproroghe 2023 (decreto-legge 29 dicembre 2022 n. 198) che, all’art. 5 comma 5  proroga

  • al 31 dicembre 2023 per l’adeguamento antincendio degli edifici scolastici ;
  • al 31 dicembre 2024 l’adeguamento antincendio degli asili.

 La proroga vale per gli edifici ed i locali esistenti al decreto del Ministro dell’interno 26 agosto 1992.

Per approfondire sulla normativa antincendio di scuole e asili nido

EPC Editore ha dedicato due Ebook alla progettazione antincendio delle strutture scolastiche e degli asili nido. Curati da N.Zoeddu, presentano degli esempi di progettazione alla luce delle più recenti normative antincendio.

Codice di prevenzione incendi. Progettazione SCUOLE
Zoeddu Nicola
E-book

Riporta un esempio di un progetto antincendio ai fini dell’adeguamento antincendio di una scuola composta da 830 persone.

Codice di prevenzione incendi. Progettazione ASILI NIDO
Zoeddu Nicola
E-book

Riporta un esempio di un progetto antincendio ai fini della realizzazione di un nuovo asilo nido composto da 174 persone complessive di cui 150 bambini + 24 operatori (19 insegnanti + 1 direttore + 2 cuochi + 2 inservienti) suddivisi in tre sezioni.

Per approfondire sul DL Milleproroghe 2022

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it