Esecuzione_lavori_appalti_contratti

Invio Documentazioni di gara ad ANAC: cosa cambia dal 1° gennaio 2024?

1528 0

Dal 1° gennaio 2024 entrerà in vigore l’E-procurement ovvero l’appalto totalmente in digitale (di cui abbiamo già parlato): non solo, al via anche alcune semplificazioni nell’invio dei documenti ad Anac con una modalità semplificata di trasmissione per tutti gli affidamenti di importo pari o superiore a 5.000 euro.

Modalità semplificata invio documentazione di gara dal 2024: lstop alla PEC e link diretto a pagina

La modalità di trasmissione semplificata riguarda gli affidamenti per i quali viene acquisito un CIG tramite il sistema Simog: le stazioni appaltanti all’atto della richiesta del CIG, dovranno comunicare alla Banca Dati Anac il link relativo alla pagina del proprio sito istituzionale in cui i documenti sono stati pubblicati.

Previsto un unico link per ogni CIG acquisito, per cui i vari documenti indicati nel Regolamento sull’esercizio dell’attività di Vigilanza in materia di contratti pubblici dovranno essere depositati all’interno della stessa pagina del sito della Stazione appaltante.

Semplificazione dell’invio della documentazione di gara: cosa cambia

L’attuale normativa per la pubblicazione della documentazione di gara prevede un duplice onere della stazione appaltante:

  • la pubblicazione degli atti sul sito
  • la trasmissione degli stessi ad Anac.

Dal 1° Gennaio 2024 basterà la semplice comunicazione ad Anac del link dell’affidamento, mantenendo come onere la sola pubblicazione degli atti sul sito della stazione appaltante.

Le stazioni appaltanti, pertanto, all’atto della richiesta del CIG, dovranno indicare nell’apposito campo il link alla pagina del proprio sito istituzionale dove sono pubblicati i documenti.

Semplificazione documentazione: perché?

L’introduzione di questa modalità di trasmissione semplificata di documentazione di gara con link diretto a pagina della documentazione  è uno dei tanti frutti positivi della digitalizzazione portata avanti dall’ANAC (come spiega Busia) ed è volta ad assicurare massima trasparenza, speditezza e un elevato livello di semplificazione nell’assegnazione e gestione dei contratti pubblici, con l’intento di aumentare l’efficienza del sistema e garantire una maggiore efficacia dell’azione amministrativa.

A chi comunicare il Link per la documentazione di gara 2024?

L’informazione relativa al link deve essere indicata dal RUP in fase di perfezionamento del CIG all’interno del sistema Simog in corrispondenza del campo denominato: “Link ai documenti relativi all’affidamento diretto in somma urgenza e protezione civile”.

Quando non si può usare la modalità semplificata?

La modalità semplificata di trasmissione della documentazione prevista dal 2024 viene esclusa nei casi di affidamenti per i quali è acquisito il solo SmartCIG, perché non è prevista un’evoluzione della corrispondente procedura informatica. Per questi affidamenti, pertanto, le stazioni appaltanti devono ricorrere alle modalità precedentemente utilizzate, con trasmissione a mezzo PEC dei relativi documenti.

Obblighi stazione appaltanti dopo l’invio del link della documentazione

Le stazioni appaltanti sono sempre tenute (sia fino al 31 dicembre 2023 sia successivamente) a pubblicare tutti i documenti relativi ad ogni affidamento eseguito in regime di somma urgenza e protezione civile a prescindere dall’importo di affidamento.

I documenti sono pubblicati nella sezione “Amministrazione trasparente” sottosezione “Bandi di gara e contratti” per un periodo di almeno cinque anni.

Per altre informazioni sulle semplificazioni documentali, consulta il Comunicato del 19 settembre 2023.

Nessun articolo trovato.

Codice dei Contratti pubblici: volumi e approfondimenti

InSic informa che EPC EDITORE ha pubblicato la nuova versione del Codice dei Contratti Pubblici alla luce dell’emanazione del nuovo Decreto Legislativo.

Il volume farà parte dei libri di EPC Editore su Appalti e Immobili

Il codice dei contratti pubblici, EPC Editore, aprile 2023 (VII ed.), Cancrini Arturo, Capuzza Vittorio, Celata Gianluca, Simonetti Alfredo

Il codice dei contratti pubblici

Cancrini Arturo, Capuzza Vittorio, Celata Gianluca, Simonetti Alfredo
Libro
Edizione: aprile 2023 (VII ed.)
Pagine: 592
Formato: 150×210 mm

D.Lgs. 31 marzo 2023 n. 36 completo di allegati
Completo di un puntuale indice analitico
Aggiornamenti SCARICABILI ON LINE

Contiene il nuovo Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023), dopo che le ipotesi correlate al PNRR e la Legge delega n. 78/2022 ne avevano previsto la formazione e la successiva emanazione entro il 1° aprile 2023

Corsi di formazione in materia di Appalti, DUVRI e sicurezza

All’interno dei corsi organizzati da Istituto Informa per i professionisti della sicurezza e degli appalti, segnaliamo i seguenti Corsi di formazione e E-learning

Formazione_aula

La gestione degli appalti in sicurezza – La corretta predisposizione del DUVRI
Esempi pratici con utilizzo di un SOFTWARE professionale per la predisposizione del DUVRI

Valido come Corso di Aggiornamento per RSPP, ASPP e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) – 12 Crediti Formativi (CFP) CNI

formazione videconferenza

Corso e-learning: La gestione della sicurezza negli appalti e la predisposizione del D.U.V.R.I. – durata 1 ora

Corso valido come aggiornamento per RSPP – ASPP-DDL Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori – Dirigenti – Preposti Docenti – Formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Accordo Conferenza Stato Regioni del 7 luglio 2016 (G.U. n. 193 del 19/08/2016)
INFORMA- Roma

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore