Fermafiamma: aggiornata la UNI EN ISO 16852

1265 0
È in vigore dal 9 marzo la UNI EN ISO 16852:2017 che fissa i Requisiti prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizzo per i fermafiamma che impediscono la trasmissione delle fiamme quando sono presenti miscele esplosive di gas-aria o vapore-aria.

La UNI stabilisce i principi uniformi per la classificazione, la costruzione di base e le informazioni per l’uso, compresa la marcatura dei fermafiamma, e specifica i metodi di prova per verificare i requisiti di sicurezza e determinare limiti sicuri di utilizzo.

La norma è valida per l’intervallo di pressione da 80 kPa a 160 kPa e per l’intervallo di temperatura da -20 °C a + 150 °C.
La norma UNI sostituisce la versione del 2010, adotta lo standard ISO 16852:2016 e recepisce la EN ISO 16852:2016 “Flame arresters – Performance requirements, test methods and limits for use (ISO 16852:2016)” che era in vigore dal 23 novembre 2016.

Riferimenti normativi:
Norma numero : UNI EN ISO 16852:2017
Titolo : Fermafiamma – Requisiti prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizzo
Commissioni Tecniche : [Sicurezza] [Atmosfere potenzialmente esplosive]
Data entrata in vigore : 09 marzo 2017

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore