AMA
 Tutela Ambientale
 IN GAZZETTA
Legge di Delegazione europea 2018: l'elenco delle direttive ambientali da attuare
23 ottobre 2019
fonte: 
area: Tutela ambientale
Legge di Delegazione europea 2018: l'elenco delle direttive ambientali da attuare È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.245 del 18-10-2019) la Legge 4 ottobre 2019, n. 117 di Delegazione europea 2018 in vigore dal 2 novembre 2019: 26 articoli, che recano disposizioni di delega al Governo per il recepimento di 26 direttive europee inserite nell'allegato A, nonché l'adeguamento della normativa nazionale a 10 regolamenti europei e ancora modifiche all'atto di recepimento di una decisione quadro.
Al suo interno, principi e criteri direttivi specifici per l'esercizio della delega relativa a 14 direttive. Fra queste figurano alcune che hanno a che fare col mondo della sicurezza sul lavoro, dell'ambiente e dell'energia.
Nei prossimi giorni analizzeremo nel dettaglio le singole previsioni per comprendere quale sarà la portata del recepimento ed i principi cui dovrà tenersi l'esecutivo nell'adeguamento della normativa nazionale a quella europea.

Direttive da adottare contenute nell'Allegato A

Nell'allegato A il Governo viene delegato a adottare i decreti legislativi per l'attuazione delle seguenti direttive:
direttiva (UE) 2017/2102 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 novembre 2017, recante modifica della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
direttiva (UE) 2018/850 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, che modifica la direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
direttiva (UE) 2018/851 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
direttiva (UE) 2018/852 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, che modifica la direttiva 94/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio (termine di recepimento: 5 luglio 2020).

Delegazione europea 2018: le direttive da adottare


In Allegato A figurano le seguenti direttive in materia di

SICUREZZA
• Direttiva 2013/59/Euratom norme di sicurezza sulla protezione dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti (termine di recepimento: 6 febbraio 2018);
• Direttiva (UE) 2017/2102 restrizione uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (termine di recepimento: 12 giugno 2019);
• Direttiva (UE) 2017/2108 sicurezza delle navi da passeggeri; (termine di recepimento: 21 dicembre 2019);
• Direttiva (UE) 2017/2109 registrazione delle persone a bordo delle navi da passeggeri (termine di recepimento: 21 dicembre 2019);
• Direttiva (UE) 2017/2110 ispezioni sulla sicurezza di navi ro-ro e di unità veloci da passeggeri (termine di recepimento: 21 dicembre 2019);
• Direttiva (UE) 2017/2397 qualifiche professionali nel settore della navigazione interna (termine di recepimento: 17 gennaio 2022);
• Direttiva (UE) 2017/2398 prevenzione nella esposizione dei lavoratori ad agenti cancerogeni o mutageni (termine di recepimento: 17 gennaio 2020);
• Direttiva (UE) 2018/645 conducenti veicoli trasporto (termine di recepimento: 23 maggio 2020);
• Direttiva (UE) 2018/957 distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi (termine di recepimento: 30 luglio 2020);

AMBIENTE
• Direttiva (UE) 2018/410 riduzione emissioni carbonio (termine di recepimento: 9 ottobre 2019);
• Direttiva (UE) 2018/850 discariche dei rifiuti (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
• Direttiva (UE) 2018/851 rifiuti (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
• Direttiva (UE) 2018/852 imballaggi e rifiuti di imballaggio (termine di recepimento: 5 luglio 2020);
• Direttiva (UE) 2018/849 veicoli fuori uso, pile e accumulatori, RAEE (termine di recepimento: 5 luglio 2020);

EDILIZIA-ENERGIA
• Direttiva (UE) 2018/844 prestazione energetica nell'edilizia (termine di recepimento: 10 marzo 2020);
• Direttiva (UE) 2018/2002 sull'efficienza energetica (termini per il recepimento tra il 25 giugno e il 25 ottobre 2020);

Cos'è la Legge di Delegazione europea

La legge di delegazione europea è, insieme alla legge europea, uno dei due strumenti di adeguamento all'ordinamento dell'Unione europea introdotti dalla legge 24 dicembre 2012, n. 234: ai sensi dell'articolo 30 contiene le disposizioni di delega necessarie per il recepimento delle direttive e degli altri atti dell'Unione europea.
Successivamente all'entrata in vigore della legge n. 234 del 2012, nell'ambito della XVII legislatura, sono state approvate 5 leggi di delegazione europea (due riferite al 2013 e una, rispettivamente, agli anni 2014, 2015 e 2016-2017).

Riferimenti normativi
Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018. (19G00123) (GU Serie Generale n.245 del 18-10-2019)
note: Entrata in vigore del provvedimento: 02/11/2019

Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic