Norme tecniche per le Costruzioni 2018
SEMPLIFICAZIONI ANTINCENDIO
Codice di Prevenzione Incendi: proroga al 19 giugno
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Prevenzione incendi
Codice di Prevenzione Incendi: proroga al 19 giugno AGGIORNAMENTO:
Per una questione legata alla libera circolazione dei prodotti, contenuta peraltro nell'articolato, è stata inviata dalla Commissione Europea una "detailed opinion" sul Codice di Prevenzione Incendi.
Pertanto, in accordo con la procedura di informazione è scattata automaticamente la proroga dello "standstill period" di altri 3 mesi. Significa che dovremo aspettare sino al 19 giugno, altri 3 mesi, per avere un testo ancora più solido.


Il nuovo Codice di Prevenzione Incendi all'attenzione delle autorità europee
22/12/2014

Nel dicembre scorso è stato presentato lo schema di decreto ministeriale recante: "Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139".
L'adozione del decreto notificato è necessaria per conseguire gli obiettivi di semplificazione e razionalizzazione del corpo normativo relativo alla prevenzione incendi attualmente in vigore anche attraverso un nuovo approccio metodologico più aderente al progresso tecnologico e agli standard internazionali.

Il progetto di decreto del Ministro dell'interno, conosciuto come "Nuovo Codice di prevenzione Incendi" è stato presentato alla Commissione europea per ottenere le prime osservazioni, ed è stato notificato il 18/12/2014 (Notification Number: 2014/641/I ).

Il nuovo Codice ha lo scopo di semplificare e razionalizzare l'attuale corpo normativo relativo alla prevenzione degli incendi attraverso l'introduzione di un unico testo organico e sistematico di disposizioni di prevenzione incendi applicabili ad attività soggette ai controlli di prevenzione incendi e mediante l'utilizzo di un nuovo approccio metodologico più aderente al progresso tecnologico e agli standard internazionali.

Il testo è costituito da cinque articoli ed un allegato; gli articoli della parte dispositiva stabiliscono:
- art. 1: approvazione delle norme tecniche;
- art. 2: il campo di applicazione;
- art. 3: i requisiti e le condizioni per l'impiego dei prodotti antincendio;
- art. 4: lo svolgimento e le modalità del monitoraggio sull'applicazione delle norme tecniche da parte del Dipartimento dei vigili del fuoco;
- art. 5: le disposizioni transitorie e finali;
L'Allegato, individua "Norme tecniche di prevenzione incendi", suddivise nelle quattro Sezioni:
- Generalità (termini, definizioni; progettazione antincendio; determinazione profili di rischio);
- Strategia antincendio (da reazione al fuoco fino a sicurezza impianti tecnologici);
- Regole tecniche verticali (Aree a rischio specifico, per atmosfere esplosive; Vani ascensori, attività scolastiche);
- Metodi (sicurezza antincendio, scenari per progettazione prestazionale, salvaguardia della vita).

In allegato il testo notificato alla Commissione europea.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito ec.europa.eu 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: