AMA
 Prevenzione Incendi
 I SOMMARI
Antincendio 1/2020: il sommario del mese
gennaio 2020
fonte: 
area: Prevenzione incendi
Antincendio 1/2020: il sommario del mese Il primo numero del 2020 della rivista Antincendio si apre con un'ampia rassegna di articoli dello scorso SAFETY EXPO : al centro il Codice di prevenzione incendi ma non solo: il ruolo delle RTV in locali di pubblico spettacolo, edifici tutelati e edifici civili.
Tra gli ARTICOLI , spazio ad alcune considerazioni in materia di impianti antincendio e vulnerabilità sismica in caso di emergenza, sul regolamento europeo per i prodotti da costruzione e sull'evacuazione di emergenza.
Nelle RUBRICHE , articoli tecnici (attività di essiccazione di cereali e rischio incendio, e sui trasformatori) si alternano alle news dal mondo delle Associazioni di categoria (MAIA) e un report sulla XIX IWMC conference di Berlino.
Per le rubriche dal mondo delle AZIENDE , in luce i prodotti e le soluzioni di ANAFGROUP:, CAODURO® e NOTIFIER ITALIA S.r.l. e come sempre la vetrina territoriale dei rivenditori antincendio de IL MERCATO DELL'ANTINCENDIO .

INFORMAZIONI
Il Sommario completo del numero di Antincendio è disponibile in allegato alla notizia.
Per abbonarsi alla rivista, compilare il seguente modulo, da inviare via fax (F: 06/33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).

Nei prossimi giorni riporteremo alcuni estratti dal numero di Gennaio


Le relazioni DAL SAFETY EXPO

La flessibilità del Codice: una sfida per il professionista
Daniele Panza
La prima sessione mattutina del Safety Expo dedicata a "Il Codice e i procedimenti di prevenzione incendi" ha ospitato, tra gli altri, l'intervento di Daniele Panza che ha messo in risalto come il Codice, ammettendo la possibilità di adottare regole prestazionali più in linea con il rischio concreto e lasciando quindi un ampio margine di flessibilità al professionista, senza intaccare il livello di sicurezza, rappresenti una vera e propria svolta nella progettazione antincendio.

Locali di pubblico spettacolo e intrattenimento: la nuova RTV
Maurizio Lucia
La sessione pomeridiana è stata dedicata alla presentazione delle nuove regole tecniche di prevenzione incendi e in questo ambito, è stato trattato il tema dei locali di pubblico spettacolo. Il D.M. 19/1996 costituisce ancora oggi un efficace strumento per la progettazione, la costruzione e l'esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo e rimarrà ancora in vigore con le precisazioni e le puntualizzazioni che nel corso degli anni sono state operate.

Le regole tecniche verticali degli edifici tutelati: il presente ed un possibile futuro
Luca Manselli
Nel nostro Paese è presente un ingente patrimonio immobiliare, la maggior parte di proprietà pubblica, costituito da edifici e fabbricati, connotati da un alto valore storico culturale, che spesso versano in condizioni di degrado, abbandono o sottoutilizzo. Questo patrimonio immobiliare, nelle condizioni in cui attualmente versa, ha una scarsa appetibilità sul mercato, ma un costo rilevante per la collettività in termini di manutenzione e conservazione anche se non utilizzato. L'intervento ripercorre l'evoluzione normativa antincendi che delinea le soluzioni per aumentare la sicurezza dei cittadini senza costituire un vincolo insormontabile per il riutilizzo del patrimonio ed i passi sin qui compiuti, tracciando una sua possibile evoluzione.

Edifici di civile abitazione: la RTV di prevenzione incendi integrativa del D.M. 3 agosto 2015
Fabrizio Piccinini
Per diventare uno strumento flessibile e completo, il Codice si è arricchito e si sta arricchendo di specifiche RTV che si occupano di varie attività soggette. Tra quelle in via di definizione vi è anche la RTV degli edifici civili, anche di grande altezza. La sicurezza antincendio dei volumi edilizi civili, era stata ritenuta di grande importanza già a partire dal 1987, anno in cui era stato emanato il dm 246 che imponeva una serie di regole da rispettare, vigenti ancora oggi e che certamente hanno contribuito a ridurre il numero degli eventi incidentali ed a contenerne i danni provocati.

Gli ARTICOLI di Antincendio n.1/2020

Vulnerabilità sismica dell'impiantistica connessa alla sicurezza antincendio
Antonio Angelo Porcu, Antonio Annecchini
L'intervento si pone l'obiettivo di analizzare, in campo civile ed industriale, gli aspetti della vulnerabilità sismica connessa alla sicurezza antincendi, le tecniche di mitigazione del danneggiamento ed il panorama normativo attuale.

Il reciproco riconoscimento dei prodotti. Il regolamento (Ue) 2019/515 del Parlamento e del Consiglio Europeo
Lamberto Mazziotti
L'articolo offre alcuni spunti e commenti sul nuovo testo Regolamentare emanato, cercando di porre in evidenza le parti più essenziali o di maggiore novità.

L'evacuazione in emergenza ed il comportamento della folla
Roberto Bonfiglio
L'evacuazione deve sempre essere pianificata con prudenza, con particolare riferimento alla tipologia di incidente più probabile e agli effetti che lo stesso può causare. Nel dare l'ordine di evacuazione occorre altresì tenere presente che tale misura può facilmente comportare ulteriori aggravi di rischio, congeniti alla procedura di evacuazione stessa.
Tale procedura viene affrontata nella Lettera Circolare del MI del 29/08/1995, prot. P1564/4143 e fa parte della più generale procedura di emergenza. Tale lettera non fa riferimento a mezzi e beni da salvaguardare, tuttavia un buon piano di emergenza dovrebbe prevedere la salvaguardia sia delle persone, sia delle cose.

Le RUBRICHE di Antincendio n.1/2020

EDITORIALE
Antincendio, un altro anno... insieme! - a cura di Flaminia Ciccotti

DISPENSE
Linee Guida di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di essiccazione cereali
Corrado Romano

FOCUS TECNICO
Incendio locale trasformatori: temperature regnanti
Diego Sartorello, Domenico D.M. Rossi
L'articolo fa seguito a quello pubblicato nel Focus Tecnico del febbraio 2018 della rivista Antincendio, per stimare, con gli strumenti dell'ingegneria, le temperature regnanti nel locale trasformatori. Si fa riferimento ad un locale dotato di aperture di ventilazione che limitano la discesa dello strato di fumo ad un'altezza superiore a 2 m, in accordo con la regola tecnica D.M. 15/7/2014 Titolo II capo V pto 5.

EVENTI
101 XIX IWMC conference Berlino 23 ? 24 ottobre 2019 Giuseppe G. Amaro, Giulia Amaro, Massimo Ferretti

ASSOCIAZIONI
M.A.I.A. e il mondo delle aziende: prosegue la collaborazione con Dierre
a cura di Matteo Negretti

Le RUBRICHE COMMERCIALI di Antincendio n.1/2020

DALLE AZIENDE
ANAFGROUP: la nuova frontiera della sicurezza, al tuo fianco dal 1973
a cura di Silvia Sartor

TECNICA&INDUSTRIA
a cura di Clio Gargiulo
- ANAFGROUP - a.b.s. s.r.l. inaugura la nuova Unità Locale a Chieti
- I prodotti CAODURO® per i Sistemi di Evacuazione Naturale di Fumo e Calore
a cura di CAODURO S.p.a.
- Servizi di revisione e pulizia rivelatori puntiformi offerti da Notifier Italia
NOTIFIER ITALIA S.r.l.

IL MERCATO DELL'ANTINCENDIO
a cura di Antonio Mazzuca

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.
Scopri la rivista Antincendio e Abbonati!
Compila il seguente modulo, e invialo via fax (F: 06/33111043)

La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
oppure scrivi a clienti@epcperiodici.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic