Norme tecniche per le Costruzioni 2018
DAL GOVERNO
Ristrutturazioni edilizia: in Stabilità 2016 confermata la detrazione
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Edilizia
Ristrutturazioni edilizia: in Stabilità 2016 confermata la detrazione Durante il Consiglio dei ministri del 15 ottobre 2015 Il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge DELLA Legge di Stabilità 2016: la manovra finanziaria è di 26,5 miliardi di euro, ma potrà aumentare fino a 29,5 miliardi in base all'accoglimento o meno della richiesta, avanzata alla Ue, di utilizzare uno 0.2% di spazio di patto in più per la "clausola migranti".


Il Governo sottolinea la prosecuzione del piano di taglio delle tasse, l'avvio di misure contro la povertà e la tutela delle fasce più deboli della popolazione, e il rinnovo della spending review.Per quanto riguarda gli aspetti più direttamente connessi con il mondo dell'edilizia e dei cantieri, all'interno della Legge di Stabilità 2016 il Governo conferma la volontà di aumentare dal 36% al 50% la detrazione sulle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie, confermando l'attuale livello di agevolazione.
La detrazione viene mantenuta anche per l'acquisto dei mobili e di grandi elettrodomestici. Si conferma al 65% il cosiddetto ‘ecobonus', la detrazione sulle spese per gli interventi di riqualificazione energetica degli immobili, una misura già commentata positivamente dal ministro dell'Ambiente Galletti.
Nella precedente Legge di Stabilità, come riportammo a suo tempo, il comma 47 della L.23 dicembre 2014, in vigore dal 1 gennaio 2015 proroga le detrazioni per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica, mantenendo sostanzialmente anche per il 2015 le percentuali in vigore per il 2014 (50% per il recupero edilizio e per l'acquisto di mobili; 65% per gli interventi di riqualificazione energetica, inclusi quelli relativi alle parti comuni degli edifici condominiali).

La detrazione del 65% è estesa per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2015, per le spese di acquisto e posa in opera delle schermature solari (fino a 60.000 euro) e per l'acquisto e la posa in opera degli impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, nel limite massimo di detrazione di 30.000 euro.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.governo.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: