SAFEIN
 Edilizia
 NORME TECNICHE
Macchine e acustica nei luoghi di lavoro: due UNI sul controllo del rumore
21 gennaio 2021
fonte: 
area: Edilizia
Macchine e acustica nei luoghi di lavoro: due UNI sul controllo del rumore

In vigore dal 21 gennaio 2021 due nuove UNI in materia di Acustica, con Raccomandazioni che per la progettazione di ambienti di lavoro a basso livello di rumore contenenti macchine: sostituiscono le rispettive norme del 1998 e 1999 (ritirate).

  • UNI EN ISO 11690-1:2021 - Acustica - Raccomandazioni pratiche per la progettazione di ambienti di lavoro a basso livello di rumore contenenti macchine - Parte 1: Strategie per il controllo del rumore.
  • UNI EN ISO 11690-2:2021 - Acustica - Raccomandazioni pratiche per la progettazione di ambienti di lavoro a basso livello di rumore contenenti macchine - Parte 2: Provvedimenti per il controllo del rumore.

La UNI EN ISO 16900-1:2021

La norma delinea le strategie da utilizzare per affrontare i problemi di rumore nei luoghi di lavoro esistenti e pianificati, descrivendo i concetti di base nel controllo del rumore (riduzione del rumore, emissione di rumore, immissione del rumore ed esposizione al rumore). È applicabile a tutti i tipi di luoghi di lavoro e a tutti i tipi di sorgenti sonore che si incontrano nei luoghi di lavoro, comprese le attività umane.
Comprende quelle importanti strategie da adottare quando si acquista una nuova macchina o attrezzatura.
La norma tratta esclusivamente il suono udibile.

La UNI EN ISO 16900-1:2021

La norma specifica gli aspetti tecnici del controllo del rumore nei luoghi di lavoro.
Sono indicate le varie misure tecniche, sono descritte le relative grandezze acustiche, è discussa l'entità della riduzione del rumore e sono delineati i metodi di verifica.
La norma tratta esclusivamente il suono udibile.


Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic