EVENTI
Al via l'ottava edizione del Seminario della Contarp
fonte: 
Inail
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Al via l'ottava edizione del Seminario della Contarp Si svolgerà a Roma dal 27 al 29 novembre la nuova edizione, a cadenza biennale, del Seminario della Contarp: "Dalla valutazione alla gestione del rischio. Strategie per la salute e la sicurezza sul lavoro". Il Seminario riunirà a Roma, presso l'Auditorium della sede centrale Inail di piazzale Pastore, i circa 200 professionisti della Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione dell'Istituto.


"L'obiettivo del seminario - spiega il coordinatore generale della Contarp, Piero Altarocca - è presentare l'apporto fornito dalla nostra struttura nel panorama sempre più esteso e articolato delle attività dell'Inail, mostrando quale potenzialità di crescita può avere la Consulenza in un Istituto che deve rispondere sempre in modo efficace alle richieste del legislatore e della società civile. Dal ruolo prevalentemente tecnico di accertamento del rischio, consolidato da decenni di esperienza, la Contarp, infatti, oggi è in prima linea nell'interpretare le funzioni prevenzionali e assicurative dell'Inail, interagendo per gli aspetti di competenza tecnica anche con attori esterni all'Istituto".
Nel corso del seminario saranno esposte diverse iniziative ed esperienze relative alla valutazione dei rischi, alle buone prassi, alla comunicazione e alle collaborazioni nell'ambito del Polo della salute e della sicurezza. "Si tratta soltanto di alcune delle espressioni della volontà della Contarp di confermare il suo ruolo come struttura tecnica dinamica, pronta a cogliere le sfide in un mondo istituzionale e lavorativo sempre in evoluzione", precisa Altarocca, che mercoledì pomeriggio aprirà i lavori del seminario insieme al presidente dell'Inail, Massimo De Felice.
Il seminario nella sua prima sessione, dedicata al sistema delle relazioni, darà spazio agli interventi dei rappresentanti di istituzioni che operano sul fronte della salute e sicurezza sul lavoro, come il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l'Ente nazionale italiano di unificazione (Uni) e il Coordinamento tecnico interregionale prevenzione nei luoghi di lavoro, con le quali la Contarp interagisce regolarmente. Nell'ambito della stessa sessione è prevista anche una tavola rotonda con gli interlocutori istituzionali interni, in rappresentanza delle strutture con le quali la Contarp collabora nell'ambito delle tematiche relative al rischio professionale e alla sua prevenzione.
Con la seconda sessione, in programma giovedì mattina, si entrerà nel vivo delle tematiche tecniche per mostrare come dall'attività di studio e analisi dei rischi, tradizionale ambito di attività della Contarp, possano nascere buone prassi per il miglioramento delle condizioni di lavoro nei diversi settori produttivi, in alcuni casi così efficaci da essere oggetto di validazione da parte della Commissione consultiva permanente. "Le esperienze che saranno presentate - sottolinea a questo proposito il coordinatore della Contarp - mostreranno, anche in questo caso, come dalla sinergia con altri enti, centri universitari, comitati paritetici, associazioni datoriali e aziende, si possano ottenere prodotti utili al mondo del lavoro, in grado di valorizzare la rete di relazioni e collaborazioni nell'ambito del Polo della salute e della sicurezza".
La terza sessione di giovedì pomeriggio affronterà, invece, la tematica della comunicazione del rischio, alla quale la Contarp dedica risorse importanti, ritenendola un elemento essenziale per la diffusione di conoscenze tecniche utili ad aumentare la cultura della sicurezza. "Anche qui gli ambiti sono molteplici, a livello regionale come a livello centrale - spiega Altarocca - Dalle iniziative dirette alle aziende e ai lavoratori, a quelle che si rivolgono, anche attraverso il nuovo portale dell'Inail, a platee più ampie raggiungibili solo tramite il web. In questo campo, in continua e rapida evoluzione, la nostra struttura svolge un'attività comunicativa articolata e basata su un'ampia varietà di strumenti e prodotti, diversificati in funzione delle finalità e dei contenuti del messaggio da veicolare e degli utenti a cui è rivolto".
La quarta e ultima sessione del seminario - in programma la mattina di venerdì 29 novembre prima degli interventi conclusivi dello stesso Altarocca e del direttore generale dell'Istituto, Giuseppe Lucibello - approfondirà invece il ruolo della Consulenza all'interno del Polo della salute e della sicurezza. "Questo approfondimento passerà attraverso la presentazione di attività che puntano a creare un terreno comune e condiviso con gli altri attori istituzionali che operano nel campo della prevenzione e della sicurezza - sottolinea il coordinatore della Contarp - Le esperienze che saranno presentate, infatti, sono un esempio delle attività che vedono in tal senso un forte impegno da parte della nostra struttura, sia a livello centrale che a livello regionale".


Ulteriori informazioni sono disponibili nell'evento collegato sotto

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.inail.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: