fbpx
Imprese_bilanci_ambiente_sostenibilita

Imprese e Informative sui rischi ambientali, sociali e di governance: i Modelli da usare nella Relazione sulla gestione e nella Relazione consolidata

367 0

La Commissione ha apportato modifica ai modelli uniformi a disposizione delle imprese che debbano attuare l’Informativa sui rischi ambientali, sociali e di governance nella loro relazione sulla gestione o nella loro relazione consolidata in base alle indicazioni del Regolamento di esecuzione (UE) 2021/637 .

In Gazzetta europea il Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2453 della Commissione, del 30 novembre 2022, che aggiunge alcune tabelle a quelle già previste nel regolamento di esecuzione (UE) 2021/637 rdi riferimento per l’“Informativa sui rischi ambientali, sociali e di governance” (prevista all’art.18 del Regolamento 2021).

Di che modifiche si tratta e qual è la normativa di riferimento per gli enti che svolgano l’Informativa sui rischi ambientali, sociali e di governance?

Informazioni ambientali, sociali e di governance: la normativa europea

Gli articoli 19 bis e 29 bis della direttiva 2013/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai bilanci di impresa, impongono

  • a talune imprese di grandi dimensioni che sono enti di interesse pubblico
  • o a taluni enti di interesse pubblico che sono imprese madri di un gruppo di grandi dimensioni

 di includere nella loro relazione sulla gestione o nella loro relazione consolidata sulla gestione

  • informazioni ambientali;
  •  sociali;
  • attinenti al personale;
  • al rispetto dei diritti umani;
  •  alla lotta contro la corruzione attiva e passiva in misura necessaria alla comprensione dell’impatto della loro attività.

Quando e come includere informazioni ambientali, sociali e di governance nella relazione sulla gestione o sulla relazione consolidata?

La normativa introdotta con direttiva 2013/34/UE ha poi avuto una ulteriore specificazione in altri regolamenti:

  • L’articolo 449 bis del regolamento (UE) n. 575/2013 ( relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento) dispone che le informazioni sui rischi ambientali, sociali e di governance siano pubblicate a decorrere dal 28 giugno 2022, su base annua il primo anno e successivamente due volte all’anno. La prima data di riferimento per l’informativa annuale dovrebbe pertanto essere fissata al 31 dicembre 2022.
  • Il regolamento (UE) 2019/876 ha introdotto un nuovo articolo 449 bis nel regolamento (UE) n. 575/2013 per imporre ai grandi enti che hanno emesso titoli ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato di qualsiasi Stato membro, di pubblicare, a decorrere dal 28 giugno 2022, informazioni relative ai rischi ambientali, sociali e di governance, compresi i rischi fisici e i rischi di transizione.
  • Il Regolamento di esecuzione (UE) 2021/637 stabilisce, oltre ai modelli uniformi di informativa esistenti e alle relative istruzioni, nuovi modelli uniformi di informativa sui rischi ambientali, sociali e di governance e relative istruzioni.
  • Il Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2453 ha modificato i riferimenti normativi dei Modelli del regolamento 2021/637 da usare per le  Informazioni ambientali, sociali e di governance, inserendo nuove Tabelle e Istruzioni. Vediamo quali.

Informazioni ambientali, sociali e di governance: i nuovi Modelli – Regolamento 2022/2453

Gli enti dovranno pubblicare le informazioni con i nuovi formati introdotti dal Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2453.

In questa tabella riassumiamo le Informazioni di cui trattasi ed i nuovi riferimenti alle Tabelle del Reg. 2021/637 introdotte ed al nuovo Allegato XL, che contiene le Istruzioni da seguire per il loro inserimento nelle Relazioni consolidate.

Informazioni (di cui all’articolo 449 bis del regolamento (UE) n. 575/2013) da comunicare entro il 31 dicembre 2022 Tabelle Reg. 2021/637Istruzioni
informazioni qualitative sui rischi ambientali, sociali e di governancetabelle 1, 2 e 3 di cui all’allegato XXXIXall’allegato XL
le informazioni quantitative sul rischio di transizione connesso ai cambiamenti climaticimodelli da 1 a 4 di cui all’allegato XXXIXall’allegato XL
le informazioni quantitative sui rischi fisici connessi ai cambiamenti climaticimodello 5 di cui all’allegato XXXIXall’allegato XL
le informazioni quantitative sulle azioni di attenuazione associate ad attività economiche considerate ecosostenibilimodelli 6, 7 e 8 di cui all’allegato XXXIXall’allegato XL
le informazioni quantitative su altre azioni di attenuazione e su esposizioni ai rischi connessi ai cambiamenti climatici che non sono considerate attività economiche ecosostenibili ma che sostengono le controparti nel processo di transizione o di adattamento ai fini degli obiettivi di mitigazione dei cambiamenti climatici e di adattamento ai medesimimodello 10 di cui all’allegato XXXIXall’allegato XL

Quando comunicare le informazioni ambientali, sociali e di governance?

Salvo diversa indicazione nelle istruzioni di cui all’allegato XL, a decorrere dal 31 dicembre 2022 gli enti pubblicano le informazioni di cui all’articolo 449 bis del regolamento (UE) n. 575/2013 alle date indicate di seguito:

  • per l’informativa annuale: 31 dicembre;
  • per l’informativa semestrale: 30 giugno e 31 dicembre di ogni anno.

Cosa si intende per le informazioni ambientali, sociali e di governance?

 Le informazioni sociali, ambientali e di governance pubblicate dagli enti riguardano

  • l’impatto finanziario dei fattori ambientali, sociali e di governance sulle loro attività economiche e finanziarie (prospettiva outside-in)
  • fattori ambientali, sociali e di governance che potrebbero essere determinati dalle loro attività, che a loro volta diventano finanziariamente rilevanti quando incidono sui loro portatori di interessi (prospettiva inside-out).

Per questo, secondo la Commissione, le tabelle e i modelli per tale informativa dovrebbero trasmettere informazioni sufficientemente complete e comparabili sui rischi ambientali, sociali e di governance che consentano a chi le usa di valutare il profilo di rischio degli enti.

Coordinamento editoriale Portale InSic.it – Formatore in salute e sicurezza sul lavoro – Content editor e Social media manager InSic.it

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it