Hoesung Lee è il nuovo presidente dell’IPCC

1261 0
L’economista coreano è stato eletto martedì. Sarà un mandato caratterizzato, tra l’altro, da temi come le interazioni dei cambiamenti climatici con temi quali il lavoro, la salute, l’innovazione, l’accesso all’energia e riduzione della povertà.




Martedì 6 ottobre a Dubrovnik, in Croazia, l’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) ha eletto alla carica di nuovo presidente Hoesung Lee. L’economista coreano ha ottenuto 78 voti nel ballotaggio contro il belga Jean-Pascal van Ypersele (56 voti) cui si è giunti dopo una prima votazione che ha visto per protagonisti sei candidati.

“Sono onorato e grato per il fatto che l’IPCC mi abbia scelto come nuovo presidente”, ha detto Hoesung Lee. “L’IPCC rimane profondamente impegnato nel fornire ai decisori politici valutazioni sui cambiamenti climatici della più elevata qualità scientifica. Ma possiamo fare di più”.

“Le prossime fasi del nostro lavoro vedranno migliorare la comprensione degli impatti regionali, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, e vogliamo anche migliorare il modo in cui comunichiamo i risultati della ricerca al pubblico. Soprattutto, dobbiamo fornire più informazioni sulle opzioni che esistono per la prevenzione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Sono impaziente di iniziare il mio lavoro con i colleghi dell’IPCC per raggiungere questi obiettivi e voglio ringraziarli sin da ora per il loro supporto”.

“Sono un economista ha continuato Lee nella conferenza stampa seguita alla sua elezione – e come tale concentrerò la mia attenzione anche su temi connessi alla creazione di lavoro, alla salute, all’innovazione, allo sviluppo tecnologico, all’accesso all’energia, alla riduzione della povertà”.

Sessantanove anni, professore di economia dei cambiamenti climatici, energia e sviluppo sostenibile, presso la Korea University’s Graduate School of Energy and Environment, Lee è stato dal 2008 a oggi uno dei tre vice presidenti dell’IPCC ed è uno degli autori del Rapporto di Sintesi di AR5, il Quinto rapporto di valutazione sui cambiamenti climatici dell’IPCC, pubblicato a novembre 2014.

L’elezione nuovo direttivo dell’IPCC, che include anche i presidenti dei working group, sarà completata tra il 6 e l’8 ottobre, sarà composto da 34 membri (incluso il presidente) e darà il via ai lavori per il Sesto rapporto di valutazione sui cambiamenti climatici la cui redazione dovrebbe essere completata nel corso dei prossimi 5 o 7 anni.

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore