fbpx

Prestazione al fuoco delle facciate: l’approccio europeo

264 0
Sulla rivista Antincendio n.9/2018, Lamberto Mazziotti illustra l’approccio europeo per la valutazione delle prestazioni al fuoco delle facciate, individuando le iniziative della commissione europea per regolamentare le prestazioni antincendio per facciate e la proposta di valutazione delle prestazioni al fuoco dei prodotti per facciate.

Il Regolamento sui Prodotti da Costruzione
Il Regolamento sui Prodotti da Costruzione (CPR, Regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011, che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio), entrato in vigore il 24/04/2011, mira a garantire la libera circolazione dei prodotti da costruzioni all’interno del mercato unico, contribuendo alla competitività e alla sostenibilità dell’intero settore europeo delle costruzioni.
In particolare, esso stabilisce le condizioni per la commercializzazione di tali prodotti fissando regole armonizzate sia sulle modalità attraverso cui esprimere le prestazioni di tali prodotti (Dichiarazione di Prestazione emessa dal fabbricante – DoP), sia sull’uso della marcatura CE dei medesimi. La Dichiarazione di prestazione e la marcatura CE rappresentano per il CPR strumenti fondamentali ai fini della commercializzazione di un prodotto da costruzione all’interno della UE.

La Dichiarazione di Prestazione emessa dal fabbricante – DoP
La DoP si basa sulla valutazione delle prestazioni del prodotto in linea con le previsioni della relativa norma tecnica armonizzata (hEN) e, nel caso di prodotto non (o non interamente) coperto da tale specificazione, essa può essere emessa sulla base di una “Valutazione Tecnica Europea” (ETA), la quale viene a sua volta rilasciata sulla base di un “Documento di Valutazione Europea” (EAD), quest’ultimo elaborato in sede EOTA (European Organisation for Technical Assessment). Norme europee armonizzate e documenti di valutazione europea costituiscono, pertanto, la base per valutare la prestazione dei prodotti da costruzione in relazione a tutte le sue caratteristiche essenziali. Negli ultimi anni, le necessità, in tutti gli Stati europei, di ottemperare a politiche di contenimento energetico e di uso sostenibile dell’energia, ha inevitabilmente condotto alla massiccia ristrutturazione di numerosissimi edifici esistenti e alla conseguente nascita e diffusione di svariate tipologie di prodotti per facciate.

Il metodo europeo di valutazione delle prestazioni al fuoco
Tenuto conto che tali prodotti rientrano all’interno dei prodotti da costruzione e quindi all’interno delle disposizioni del CPR, le corrispondenti norme armonizzate o documenti di valutazione europea (hEN o EAD) devono necessariamente contenere adeguate indicazioni ai fini della loro valutazione. L’organizzazione E.O.T.A. (European Organisation for Technical Assessment) sviluppò alcuni anni fa un metodo europeo di valutazione delle prestazioni al fuoco dei prodotti per facciata, lavoro che si tradusse in un dettagliato Rapporto Tecnico (Technical Report N073), il quale richiedeva però ulteriore sviluppo e finanziamenti significativi. Anche il CEN, attraverso alcuni importanti lavori di standardizzazione, ha negli ultimi tempi contribuito al consolidamento delle conoscenze sui kit di facciata, con riguardo particolare a quelli relativi ai sistemi compositi esterni di isolamento termico (ETICS). Purtroppo, comunque, allo stato attuale non esiste un metodo europeo per la valutazione delle prestazioni al fuoco delle facciate ed è per tale motivo che i servizi della Commissione Europea sono oggi impegnati nella ricerca di una soluzione armonizzata su tale argomento, al fine di consentire l’agevole circolazione di tali prodotti all’interno della UE, rendendo così possibile l’uso di un unico e credibile metodo di valutazione.


L’articolo completo è disponibile per abbonati alla rivista Antincendio

Riferimenti bibliografici:
L’approccio europeo per la valutazione delle prestazioni al fuoco delle facciate
Lamberto Mazziotti
Antincendio n.9/2018
———————————————

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.
Scopri la rivista Antincendio e Abbonati!
Compila il seguente modulo, e invialo via fax (F: 06/33111043)

La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP “Edicola” di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore