fbpx

Combustibili liquidi e infiammabilità, il Metodo Pensky Martens

365 0
In vigore dal 6 ottobre la UNI EN ISO 2719:2016 sulla “Determinazione del punto di infiammabilità – Metodo Pensky Martens in vaso chiuso”.

La norma descrive tre procedure A, B e C che utilizzano l’apparecchiatura di prova Pensky-Martens in vaso chiuso per la determinazione del punto di infiammabilità dei combustibili liquidi, dei liquidi con solidi sospesi, liquidi che nelle condizioni di prova tendono a formare una pellicola superficiale, biodiesel ed altri liquidi nell’intervallo di temperatura da 40 °C a 370 °C.

La norma recepisce la EN ISO 2719:2016 e recepisce lo standard ISO 2719:2016: “Determination of flash point — Pensky-Martens closed cup method” e sostiuisce la UNI EN ISO 2719:2005 in vigore dal marzo 2005.

Riferimenti normativi:
UNI EN ISO 2719:2016
Determinazione del punto di infiammabilità – Metodo Pensky Martens in vaso chiuso
Data entrata in vigore : 06 ottobre 2016

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore