Concorso Buone pratiche in Edilizia (II ediz.): il bando, le scadenze, i premi – fino al 5 aprile 2024

1381 0
Iscriviti ora alla newsletter di InSic!
informativa sulla privacy

Quando invii il modulo, controlla la tua posta in arrivo per confermare l'iscrizione (verifica anche nello spam)


Scadrà il 5 aprile 2024 il termine per partecipare telematicamente alla seconda edizione del concorso “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili”, promosso congiuntamente dall’Inail, dal Coordinamento tecnico interregionale per la salute e la sicurezza sul lavoro e dal Consiglio nazionale degli ingegneri.

Al concorso possono partecipare le imprese che operano nel settore delle costruzioni, i coordinatori per la progettazione ed esecuzione lavori e i professionisti, in forma singola o associata, iscritti agli albi professionali afferenti al settore delle costruzioni, gli enti pubblici e gli organismi paritetici del settore delle costruzioni.

Sul sito INAIL il Regolamento del concorso e la documentazione da utilizzare ai fini della presentazione della domanda.

Concorso buone pratiche in edilizia: cos’è?

Il concorso intende implementare l’archivio di buone pratiche e soluzioni per la sicurezza nei cantieri edili, che sia in grado di favorire la diffusione di soluzioni innovative volte a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Chi può partecipare al Bando Buone Pratiche in Edilizia di INAIL?

Possono presentare la propria candidatura tutte le imprese che operano nel settore delle costruzioni, i coordinatori per la progettazione ed esecuzione lavori e i professionisti, in forma singola o associata, iscritti agli albi professionali afferenti al settore delle costruzioni e gli Enti pubblici e Organismi Paritetici del settore delle costruzioni.

Per ognuna delle categorie di partecipanti potranno essere premiate fino a tre buone pratiche ritenute migliori, a cui sarà attribuito anche un premio in denaro.

Come partecipare al Concorso Buone pratiche per la sicurezza nei cantieri

Fino al 5 febbraio sarà disponibile sul sito dell’Inail la procedura online di partecipazione, distinta in tre fasi da eseguire in un’unica sessione.

Scadenze: partecipazione al Concorso Buone pratiche Edilizia di INAIL

Fino alle ore 18,00 del 5 febbraio 2024 le aziende e professionisti potranno avere più tempo a disposizione per elaborare e inserire online le buone pratiche per la sicurezza nei cantieri edili.
Ogni partecipante può presentare una sola proposta. Nel caso di pluralità di invii dello stesso modulo di iscrizione, è preso in considerazione esclusivamente l’ultimo inoltrato.

I premi del Concorso buone pratiche per l’edilizia 2023

I premi consistono in

  • € 5.000 per il primo classificato,
  • € 2.000 per il secondo classificato
  • € 1.000 per il terzo classificato.

Sono assegnati in funzione del punteggio ottenuto sulla base dei criteri di valutazione indicati nell’allegato al bando.

Buone pratiche per l’edilizia: i vincitori

Le buone pratiche premiate saranno presentate nel corso di varie iniziative dedicate alla prevenzione di infortuni e malattie professionali, tra cui le giornate della sicurezza in edilizia organizzate dall’Istituto e dalle Regioni, e potranno essere pubblicate su riviste di settore. Saranno infine trasmesse alla Commissione consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro per la procedura di validazione come “buone prassi”. Tutti gli elaborati riconosciuti di interesse entreranno a far parte dell’archivio.

Per approfondire sulla sicurezza in cantiere

InSic suggerisce i seguenti Libri di edilizia di EPC Editore dedicati al mondo della sicurezza nei cantieri

Qual è il ruolo del Coordinatore per l’esecuzione CSE?

Come organizzare la sicurezza nei cantieri?

Abc della sicurezza nei cantieri in cinque lingue, EPC Editore, luglio 2022, Semeraro Giuseppe

Abc della sicurezza nei cantieri in cinque lingue

Semeraro Giuseppe
Manualistica per i lavoratori
Edizione: luglio 2022
Pagine: 128
Formato: 115×165 mm
€ 6,00

Il cantiere sicuro, EPC Editore, maggio 2022 (VII ed.), Semeraro Giuseppe

Il cantiere sicuro
Semeraro Giuseppe
Libro
Edizione: maggio 2022 (VII ed.)
Pagine: 672
Formato: 170×240 mm
€ 38,00

SICUREZZA NEI CANTIERI illustrata, EPC Editore, ristampa febbraio 2022, De Rossi Manuel, Semeraro Giuseppe

SICUREZZA NEI CANTIERI illustrata
De Rossi Manuel, Semeraro Giuseppe
Libro
Edizione: ristampa febbraio 2022
Pagine: 240
Formato: 150×210 mm

€ 21,85

Guida per i coordinatori sicurezza di cantieri pubblici e privati, EPC Editore, febbraio 2022 (XIV ed.), Lusardi Giulio

Guida per i coordinatori sicurezza di cantieri pubblici e privati
Lusardi Giulio
Libro
Edizione: febbraio 2022 (XIV ed.)
Pagine: 802
Formato: 170×240 mm

€ 34,20

Abc della sicurezza nei cantieri edili e stradali, EPC Editore, novembre 2021,

Abc della sicurezza nei cantieri edili e stradali
Manualistica per i lavoratori
Edizione: novembre 2021
Pagine: 96
Formato: 115×165 mm
€ 6,00

Protocolli e piani anti-contagio COVID-19 nei cantieri temporanei o mobili, EPC Editore, maggio 2020, Semeraro Giuseppe

Protocolli e piani anti-contagio COVID-19 nei cantieri temporanei o mobili
Semeraro Giuseppe
E-book

Sicurezza nei cantieri: la formazione di Istituto Informa

InSic suggerisce fra i Corsi di Istituto Informa per l’edilizia:

IN VIDEOCONFERENZA

Valido come corso di Aggiornamento (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) per:
– Responsabili e Addetti SPP
– Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori

16 Crediti Formativi (CFP) CNI, CNAPPC e CNPI

Come diventare coordinatori per la sicurezza in cantiere?

inSic suggerisce il “Corso di formazione per Coordinatori della Sicurezza nei cantieri”

La formazione obbligatoria per l’idoneità alla funzione – 120 ore
Valido come attestazione per lo svolgimento della funzione di coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 – Titolo IV, Capo I, art. 98)

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore